Trama

Il film ricostruisce i crimini commessi dai nazisti nei campi di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale. Tutti i protagonisti si dichiarano innocenti: di chi è allora la colpa di questi crimini? Resnais compie un viaggio oltre i limiti dell'orrore per tenere desta la nostra attenzione e il nostro sdegno, con un rigore insuperato.

Commenti (4) vedi tutti

  • Le immagini del film con la loro crudele carica di autenticità, non hanno perso un millimetro della loro forza dirompente. Un’"esplorazione sistematica del male" da meditare e riconsiderare nei suoi molteplici aspetti, non come semplice testimonianza del passato, ma quale elemento di fondamentale riflessione sul presente.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Immagini incredibili. Film assolutamente necessario.

    commento di Max76
  • Più che bello, un film doveroso, utile e "morale".

    commento di sasso67
  • Un documentario bellissimo che non ha paura di far vedere le atrocità che hanno fatto i nazisti agli ebrei ( e non solo).

    commento di mise en scene 88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
10 stelle

VOTO 10/10  Ammirevole film documentario sull'orrore dei campi di concentramento nazisti diretto nel 1955 da Alain Resnais, qualche anno prima del suo debutto nel lungometraggio con l'acclamato Hiroshima, mon amour. Rispetto ad Hiroshima e all'altrettanto celebre L'anno scorso a Marienbad, Notte e nebbia è un film ancor più potente, tanto da farmelo considerare il vero capolavoro di Resnais,… leggi tutto

9 recensioni positive

2019
2019
2018
2018
2017
2017

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno…

leggi tutto
2016
2016

HEIL HITLER ? NO GRAZIE !

pippus di pippus

Carissimi coutenti, mi sento in dovere di ringraziarvi tutti per l’inaspettata adesione a quella che normalmente si dovrebbe definire recensione ma che, nel caso specifico, sarebbe più opportuno ritenere…

leggi tutto
2015
2015

ARBEIT MACHT FREI

yume di yume

Questa, opportunamente adattata, è una mia vecchia play del 19/12/ 2009. Se la ripropongo è perché parla di un fenomeno rimbalzato da poco alla ribalta, Dieudonné M’bala, un uomo di…

leggi tutto
2014
2014
2013
2013

Quale realtà?

EightAndHalf di EightAndHalf

Nel documentario si annulla il filtro cinematografico, non si vuole più illudere, o, meglio, l'illusione diventa sbagliata, ingiustificata, non corretta, nei confronti di una realtà (o di una interpretazione di essa)…

leggi tutto
2012
2012
2011
2011

Recensione

steno79 di steno79
10 stelle

VOTO 10/10  Ammirevole film documentario sull'orrore dei campi di concentramento nazisti diretto nel 1955 da Alain Resnais, qualche anno prima del suo debutto nel lungometraggio con l'acclamato Hiroshima, mon amour. Rispetto ad Hiroshima e all'altrettanto celebre L'anno scorso a Marienbad, Notte e nebbia è un film ancor più potente, tanto da farmelo considerare il vero capolavoro di Resnais,…

leggi tutto
2010
2010
2009
2009

Luoghi chiusi

Redazione di Redazione

Cinema immobile (che a ben guardare è quasi una contraddizione). Per molti l'esercizio di girare all'interno di un unico luogo è stata una sfida, una dimostrazione di abilità, di tecnica (di uso del mezzo e di…

leggi tutto
Playlist

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

La tragedia dei campi di concentramento, l'orrore inconcepibile oggi come allora del nazismo, tutto condensato in mezzora di riprese (in bianco e nero) dei tempi, alternate da qualche scena a colori girata nel 1956 in ciò che rimaneva dei lager: comuni baracche, assolutamente indistinguibili da quelli che erano i regni del terrore per milioni di innocenti vittime, soltanto una decina di…

leggi tutto

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

L’olocausto ha lasciato tracce visive terribili e inconfutabili dei misfatti compiuti come mai era accaduto prima. Di tutte le abominie della storia infatti, questa è la prima che ha permesso, proprio attraverso le documentazioni fotografiche e le riprese cinematografiche (e il film di Resnais è una delle più significative testimonianze proprio su questo versante), la rivisitazione…

leggi tutto

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Il breve documentario di Resnais (non ancora approdato al suo primo lungometraggio) è una delle cose migliori che il cinema abbia prodotto sui lager nazisti. Con stile asciutto ed essenziale, senza nessuna spettacolarità, vengono mostrate immagini di repertorio con un commento audio in sottofondo. A parte qualche autocensura (es. nell’elencare i tipi di stella che contrassegnavano i…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito