In guerra per amore

play

Regia di Pierfrancesco Diliberto

Con Pierfrancesco Diliberto, Andrea Di Stefano, Sergio Vespertino, Maurizio Bologna, Miriam Leone, Samuele Segreto, Stella Egitto... Vedi cast completo

In streaming
  • Tim Vision
  • iTunes
  • iTunes
  • Chili
In STREAMING

Trama

Nel 1943, mentre il mondo è nel pieno della seconda guerra mondiale, Arturo vive la sua travagliata storia d'amore con Flora. I due si amano ma lei è la promessa sposa del figlio di un importante boss di New-York. Per poterla sposare, Arturo deve ottenere il sì del padre della sua amata che vive in un paesino siciliano. Arturo, che è un giovane squattrinato, ha un solo modo per raggiungere l'isola: arruolarsi nell'esercito americano che sta preparando lo sbarco in Sicilia.

Commenti (6) vedi tutti

  • Film "Commedia-Bellica" assai anomalo nel Suo incedere ma almeno si salvano gli Attori ma la Storia e' assai altalenante.voto.4.

    commento di chribio1
  • Diliberto ricostruisce con incredibile precisione il momento storico dello sbarco degli americani in Sicilia: l'operazione di In guerra per amore funziona alla grande e in modo sorprendente, Diliberto viene dalla televisione ma sa pensare per immagini. Miriam Leone si libera dell'immagine prefilmica e riesce in pieno a farsi corpo-cinema.

    leggi la recensione completa di michii
  • Finalmente qualcuno che dice chiaramente come andarono le cose in sicilia nella 2°GM e come i nostri "fedeli alleati" liberarono l'isola. Bravo PIF!

    commento di Sladkii
  • Un film pieno di difetti ma che comunque ha un grande cuore.

    leggi la recensione completa di bigoi75
  • Il secondo film di Pif è un prodotto decisamente deludente se paragonato al suo predecessore, che nonostante una buona fattura estetica e storica si perde nel timbro decisamente sbagliato che lo accompagna per quasi tutto il tempo e in vari luoghi comuni.

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
  • Immigrato italiano a N.Y. parte volontario in guerra per chiedere la mano della sua amata al padre siciliano. In loco scoprirà più ombre che luci provocate dallo sbarco yankee garante di democrazia. Ritratto artefatto ed artificioso di un'Italia-presepe del tutto imbarazzante....sia dal lato love story, sia ancor di più come revisione storica.

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
3 stelle

    Pif. Puff. Scoppia la bolla nella quale avevamo un po' tutti rinchiuso Pierfrancesco Diliberto al suo fortunato esordio: In guerra per amore è un atto secondo confuso e infelice, un ensemble mal ragionato di forzature e faciloneria diffusa, una continua pantomima elementare che gioca facile ma è uno di quei giochi a cui guardi con la tenerezza che si riserva… leggi tutto

4 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

champagne1 di champagne1
5 stelle

Non serve negli anni '40 amare ed essere riamato per poter sposare una ragazza, se la di lei famiglia ha già deciso un matrimonio d'interesse. Arturo per poter impalmare la bella Flora deve correre da Brooklyn in Sicilia a chiedere la mano del suo vetusto padre. Ma siamo nel 1943 e in quel momento la Storia dell'Europa sta per cambiare proprio grazie a quanto si sta preparando in… leggi tutto

14 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

mc 5 di mc 5
10 stelle

Il mio giudizio sul primo lavoro di Pif fu senz'altro positivo, pur con qualche debole riserva, ma nel complesso era un sì. Stavolta invece il mio consenso è pieno, la mia soddisfazione è completa. Credo che il giovane autore abbia fatto (e stia facendo) uno sforzo evidente per migliorarsi. Perchè poi qui ci sarebbe una parentesi da aprire. E' cosa risaputa che il… leggi tutto

3 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

barabbovich di barabbovich
5 stelle

Se non sei un regista di vaglia e per quanto il tuo cinema possa essere ispirato a quello di Ettore Scola (al quale è dedicato il film), è rischiosissimo affrontare un'opera seconda dopo il largo consenso di critica e pubblico ottenuto con La mafia uccide solo d'estate reclutando una miss Italia qualsiasi completamente incapace di recitare (Leone). È lei - la donna promessa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti

Recensione

Enrique di Enrique
6 stelle

Cose da maaatti (cit. Cetto). Ma cos’è questo frusto accanimento da benpensanti? Il solito sprezzante moralismo pregiudiziale. L’altezzoso atteggiamento di denigrazione verso la classe di “dirigenti” locali. Un’associazione di galantuomini che si limitano a fare del bene: dispensare il pane quotidiano, dare il lavoro, protezione e fare giustizia. Meglio…

leggi tutto

Recensione

galaverna di galaverna
6 stelle

Diliberto - Pif in questo film non convince del tutto, vuoi per una recitazione naif che non è mai stata il suo forte, vuoi per una ricerca del grottesco dove forse finisce per calcare troppo la mano. Ne risulta così un film da "vorrei ma non posso", un'occasione persa per riuscire a fondere umorismo ad una vera denuncia sociale. Peccato perchè il regista si avvale di validi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2018
2018

I migliori film del 2016

ShermanMcCoy di ShermanMcCoy

Lista dei film 2016 che più mi sono piaciuti, con eventuali aggiornamenti. Commenti, segnalazioni e scambi d'opinioni sono sempre molto graditi. Buona visione a tutti :-)

leggi tutto
Playlist
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

alexio350 di alexio350
5 stelle

In piena guerra e nell'isola di Sicilia un giovane (Pierfrancesco Diliberto) si trova ad affrontare diverse peripezie pur di chiedere la mano della donna che ama al padre di lei. Lei è promessa sposa a un altro uomo.   Un film troppo sfilacciato e macchiettistico per la maggior parte del tempo, e poco incisivo sui temi seri che vorrebbe affrontare (la mafia, la guerra). Tra qualche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

axe di axe
6 stelle

Una commedia di ambientazione bellica, ambiziosa nelle intenzioni, discreta nella realizzazione, ma con alcune "deifaillances". Nel 1943, a New York, un italo-americano è innamorato di una giovane che viene però promessa in sposa dallo zio della stessa al figlio di un potente mafioso. L'unico modo che il giovane ha per poter avere la donna, nel rispetto della tradizione, è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

bellahenry di bellahenry
4 stelle

la mafia uccide solo in estate era una favoletta ambientata nella Palermo ingabbiata dalla mafia, ma in realtà era sempicemnte un elenco di omidici con una storiella d'amore come collegamento. era un film con pesanti accenti di tenerezza quasi infantile, tipici del regista e del personaggio che si è costruito, che forse poteva essere salvato. il questa seconda opera del regista si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

michii di michii
7 stelle

Il film di Diliberto ha subito un quasi linciaggio da parte della critica di serie A e, in parte, dei quotidiani, eppure l'operazione di In guerra per amore funziona alla grande e in modo sorprendente. Diliberto viene dalla televisione ma sa pensare per immagini, costruisce bozzetti semi surreali, sa dirigere gli attori in modo lieve, si mette in mano ad un grande direttore della fotografia come…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

mm40 di mm40
5 stelle

1943. Un siciliano in America ama una conterranea, che gli suggerisce di chiedere il permesso di fidanzarsi al padre di lei. Ma quest'ultimo è un individuo poco raccomandabile e, soprattutto, sta in Sicilia. Il metodo più rapido ed economico per andare là sarà quello di arruolarsi per andare a liberare l'Italia.   Variazione sul tema: il secondo film di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
6 stelle

Nell’ideale prequel dell’intelligente e originale, seppure non del tutto impeccabile “La mafia uccide solo d’estate”, Pif attinge ad alcune vicende del più recente conflitto mondiale, mescolando ancora una volta finzione con (presunta) memoria storica, raccontando con il consueto stile disincantato e pungente, ma anche un po’ sognante e affettuoso, uno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito