Trama

Sul finire del XIX secolo, il diciassettenne Jay Cavendish (Kodi Smit-McPhee) viaggia dalla Scozia al Colorado per ricongiungersi con la donna di cui si è invaghito. Ritrovandosi ben presto ad affrontare i pericoli della frontiera, Jay si allea con un misterioso viaggiatore di nome Silas (Michael Fassbender), che accetta di proteggerlo in cambio di contanti. Lungo la strada, Jay si renderà conto che l'America, piena di insidie, doppi giochi e violenza, non è il luogo ideale per gli innocenti.

Approfondimento

SLOW WEST: UNA STORIA DI FORMAZIONE NEL VECCHIO WEST

Scritto e diretto dall'esordiente John Maclean, Slow West è ambientato nel Colorado del XIX secolo e racconta la storia del sedicenne Jay Cavendish, arrivato dalla Scozia in cerca del suo perduto amore. Il giovane Jay è presto chiamato a confrontarsi con i pericoli della frontiera americana e a collaborare con un misterioso viaggiatore di nome Silas, che accetta di proteggerlo ma a una condizione. La ricerca rappresenterà per l'adolescente un percorso che gli permetterà di affrontare violenze e pericoli, imparando che il West non ha alcuna pietà soprattutto per gli innocenti.

Nato dall'amicizia di MacLean con l'attore Michael Fassbender, Slow West è un'avventura western anomala travestita dall'epica ricerca di un giovane uomo dell'amore della sua vita. Michael Fassbender interpreta Silas Selleck, un solitario e imperscrutabile cacciatore di taglie che accetta di proteggere Jay Cavendish, il seicenne aristocratico scozzese impersonato da Kodi Smit-McPhee. Cresciuto negli altipiani della Scozia, Jay sin da piccolo è stato al fianco di Rose Ross, la figlia di un umile contadino portata in scena da Caren Pistorious, e con il passare del tempo ha finito per innamorarsene prima che il padre della ragazza (supportato da Rory McCann), in seguito a una tragedia, decidesse di trasferirsi in America portando con sé anche la ragazza. Con il cuore spezzato, Jay ha voltato le spalle alla sua vita privilegiata ed è partito alla volta dell'America, intenzionato a ritrovarla.

Il mondo del selvaggio West non è però idilliaco e il silenzioso pioniere Silas lo sa molto bene. Prendendo sotto la sua ala protettiva Jay, Silas ha in mente qualcosa di suo da portare a termine mentre insieme attraversano un paesaggio bellissimo ma minaccioso, popolato da ogni sorta di disperato, compresa la banda di fuorilegge guidata da Payne. Con il volto dell'attore Ben Mendehlson, Payne sembra avere una conoscenza pregressa di Silas ma il loro rapporto è indecifrabile e di difficile comprensione.

Con la direzione della fotografia di Robbie Ryan, le scenografie di Kim Sinclair, i costumi di Kirsty Cameron e le musiche di Jed Kurzel, Slow West è soprattutto una storia di formazione che permette di vedere il mondo western attraverso gli occhi estranei dello scozzese Jay in un momento in cui l'America cominciava a popolarsi di immigrati europei sfollati dalle loro terre. Nonostante il sottotesto sulle origini della moderna America, Slow West non è un tipico western: ne evita infatti i cliché e inserisce nella storia momenti di surrealismo o di favola (come l'amore non corrisposto del protagonista per Rose) presentando il giovane Jay come simbolo dell'America che verrà e Silas e Payne come icone dell'America che è stata fino a quel momento.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Gran premio della giuria come miglior film straniero al Sundance 2015.

Commenti (3) vedi tutti

  • Romantico, non prevedibile ed un pizzicosognante, ma duro come deve essere un Western

    commento di gac
  • Piccolo western indipendente australiano che azzecca toni e temi di un trasognato apologo sulla purezza dei sentimenti e la crudeltà della vita, imbastendo lo stralunato viaggio iniziatico di un novello Dead Man che conta le stelle, insegue un improbabile sogno d'amore e si dirige a dorso di cavallo verso il suo tragico destino di morte.

    leggi la recensione completa di maurizio73
  • Slow West è uno dei film western più interessanti degli anni 2000. Il miglior film uscito in Italia nel 2016 e uno dei migliori film dell'anno scorso, fresco, originale, divertente, appassionante, teso, amaro, visivamente splendido, con un cast grandioso e una sceneggiatura brillante. Disponibile in Italia su Netflix dal 1° Agosto 2016.

    leggi la recensione completa di DjangoFreeman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

DjangoFreeman di DjangoFreeman
9 stelle

  qui il trailer   Slow West è un film western inglese del 2015 diretto e scritto dall' esordiente John Maclean, con protagonisti Kodi Smith- McPhee, Michael Fassbender e Ben Mendelsohn. Distribuito nelle sale statunitensi il 15 Maggio 2015, in Italia il film è disponibile sul servizio di streaming Netflix il 1° agosto 2016. Jay Scovendish (Kodi Smith- McPhee),… leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Sulle tracce della sua amata, fuggita col padre in seguito ad un assassinio commesso in patria, il giovane e sprovveduto Jay approda in America dalla natia Scozia. Il provvidenziale incontro con un bounty killer disilluso e taciturno, gli consentiranno di superare i numerosi ostacoli di una terra violenta e selvaggia, ricongiungendosi con la ragazza per un affollato rendez-vous finale che… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2019
2019
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti
2018
2018
Trasmesso il 23 dicembre 2018 su Cielo

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
7 stelle

Atipico western. Un ragazzo sognatore, che guarda le stelle, parte dalla Scozia per inseguire il suo amore. Arrivato in America, scoprira' il west: violento, bugiardo, traditore, senza sogni. Fin qui nessuna novità se non fosse per la fotografia, l'immagine, pulita e solare, digitale quasi a disturbare e per il finale dove proprio il suo sogno , il suo amore.... Attori indovinati.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017

Recensione

axe di axe
7 stelle

Western atipico. Protagonista e' un adolescente nobile scozzese, il quale raggiunge, nel 1870, i territori del West, per ritrovare la donna amata - ed idealizzata, la quale ha dovuto abbandonare la Scozia in seguito alla morte del genitore di lui, il quale si opponeva al rapporto tra i due giovani. Il giovane, idealista e conoscitore del mondo solo in teoria, si unisce ad un misterioso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

Lenta ed implacabile, la legge del più forte che ha regnato incontrastata per secoli tra i pionieri europei alla conquista di nuove terre nell’Ovest di quel nuovo mondo che alimentava speranze di ricchezza, ma giustificava anche barbarie senza freni, finiva per assicurare al più forte ed al più scaltro, la possibilità di sopravvivere e di farla franca al suo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Sulle tracce della sua amata, fuggita col padre in seguito ad un assassinio commesso in patria, il giovane e sprovveduto Jay approda in America dalla natia Scozia. Il provvidenziale incontro con un bounty killer disilluso e taciturno, gli consentiranno di superare i numerosi ostacoli di una terra violenta e selvaggia, ricongiungendosi con la ragazza per un affollato rendez-vous finale che…

leggi tutto

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
7 stelle

Il genere western ogni tanto risorge, anche negli anni zero, in cui è più rarefatto dei cieli azzurri del Montana. Viene dall'Inghilterra, questa volta, il tentativo, riuscitissimo, di dargli nuova linfa, nuova prospettiva. John Maclean, prima musicista in gruppi indie e ora, credo, definitivamente regista, esordisce con questo gioiello di astrazione western, iper realista,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2016
2016
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

I MIGLIORI FILM WESTERN

marco bi di marco bi

  1) Sentieri selvaggi di John Ford (The Searchers - 1956). 2) Ombre rosse di John Ford (Stagecoach - 1939). 3) Sfida infernale di John Ford (My Darling Clementine - 1956). 4) Mezzogiorno di fuoco di Fred…

leggi tutto
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

LoSqualoSiciliano di LoSqualoSiciliano
8 stelle

Slow West è un film Western presentato al Sundance Film Festival 2015 e al Tribeca Film Festival dello stesso anno  , qui in Italia è uscito soltanto il primo agosto su Netflix , la regia è stata affidata John Maclean  che io sinceramente non ho mai sentito prima , nel cast troviamo un attore eccezionale che fa di nome Michael Fassbender che ha esordito soltanto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

DjangoFreeman di DjangoFreeman
9 stelle

  qui il trailer   Slow West è un film western inglese del 2015 diretto e scritto dall' esordiente John Maclean, con protagonisti Kodi Smith- McPhee, Michael Fassbender e Ben Mendelsohn. Distribuito nelle sale statunitensi il 15 Maggio 2015, in Italia il film è disponibile sul servizio di streaming Netflix il 1° agosto 2016. Jay Scovendish (Kodi Smith- McPhee),…

leggi tutto

Recensione

scapigliato di scapigliato
10 stelle

Tra i film western che hanno visto la luce nei primi quindici anni del XXI secolo, Slow West è quello che più di tutti rappresenta questa nuova e felice tendenza al rinnovo del genere. Quello a cui stiamo assistendo oggi, a tre lustri dall’attacco alle torri gemelle, a diversi decenni ormai dalla fine del periodo d’oro dei generi hollywoodiani, a due mandati dal primo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Dal Sundance film festival

cinefox di cinefox

A volte un buon film è quello di cui non si sente parlare...quello del cinema indipendente! Per gli Oscar oltre al talento servono soldi e pubblicità....

leggi tutto
Playlist
2015
2015
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito