Trama

Nella città fantasma iraniana di Bad City, un posto che puzza di morte e solitudine, i depravati abitanti non sono consapevoli di essere inseguiti da una vampira solitaria.

Commenti (5) vedi tutti

  • Tra genialità e follia si aggiunge un nuovo originale capitolo sul genere vampiresco. Nostalgica e struggente, l'immagine di una vampira ci suggerisce nella leggerezza l'unica possibilità di vita.

    leggi la recensione completa di Kurtisonic
  • Un bel bianconero con un alone costante di dark,essendo una regista orientale,non si puo' che farle i complimenti.

    commento di ezio
  • Ottimo horror indipendente.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Il mondo dei vampiri rivisitato da una regista iraniana che conosce bene la tradizione del cinema di genere americano. Grande ironia, tensione e stile di direzione impeccabile, in un film davvero riuscito e godibile di cui è difficile dimenticarsi, e che potrebbe divenire un cult.

    leggi la recensione completa di alan smithee
  • La colonna sonora orientaleggiante, abbinata a una fotografia in bianco e nero che rimanda all'estetica da graphic novel, rende abbastanza gradevole la visione di questo gotico suburbano per teen-agers.

    commento di Leo Maltin
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

munnyedwards di munnyedwards
7 stelle

  Bad City dovrebbe essere una città iraniana ma sembra una ghost town moderna, un desertico scenario di disperazione e morte uscito dalla vastità del New Mexico e trapiantato in un luogo astratto ma definito da evidenti influenze occidentali. Del resto l’opera d’esordio di Ana Lily Amirpour non ha nessun tipo di ambizione politica e non cerca di rappresentare le… leggi tutto

12 recensioni positive

2018
2018

Recensione

giansnow89 di giansnow89
7 stelle

Qualche tempo fa mi era capitato di commentare in termini non troppo lusinghieri lo svedese Lasciami entrare, di cui denunciavo principalmente la distanza tra le sue due anime, quella sociale e quella horror. Sembrava di assistere a due film differenti ed anche incompatibili fra loro, oltreché abbastanza patetici e puerili. A Girl Walks Home Alone at Night è una versione riveduta,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
7 stelle

Sgombriamo subito il campo da ogni equivoco: individuassimo nelle origini iraniane della regista la matrice di ispirazione del suo film d’esordio rischiamo di deragliare.  Niente da spartire dunque, sul piano linguistico con i maestri di una delle cinematografie più interessanti del medio oriente, Ana Lily Amirpour ha sempre vissuto in America e fa della post modernità…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

Corinzio di Corinzio
7 stelle

Esistenze inghiottite dalla solitudine nella Bad city della Amirpour, dove in un paesaggio irreale, rafforzato dal forte contrasto del bianco e nero della fotografia, si muovono personaggi più vicini al genere noir che all'horror puro. Questo film appunto è una vera contaminazione di generi, che ne rispetta i clichè sia per personaggi e situazioni, ma che ha delle…

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

munnyedwards di munnyedwards
7 stelle

  Bad City dovrebbe essere una città iraniana ma sembra una ghost town moderna, un desertico scenario di disperazione e morte uscito dalla vastità del New Mexico e trapiantato in un luogo astratto ma definito da evidenti influenze occidentali. Del resto l’opera d’esordio di Ana Lily Amirpour non ha nessun tipo di ambizione politica e non cerca di rappresentare le…

leggi tutto
2016
2016
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

laulilla di laulilla
7 stelle

Distribuito con estrema circospezione e col solito ritardo, è arrivato finalmente anche da noi questo film molto interessante della regista iraniana, alla sua opera prima, Ana Lily Amirpour, ora cittadina americana che difficilmente avrebbe potuto girare in Iran un film simile, data l’intenzione dichiarata di parlare del proprio lontano paese. La vicenda si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Uscito nelle sale italiane il 27 giugno 2016

Italiani. Cinema. Estate.

supadany di supadany

Tre termini specifici, trovare la coppia che non funziona è semplice. Gli italiani amano l’estate (sta arrivando, evviva) e con il cinema vanno a nozze, almeno tra novembre e febbraio, poi a Natale non ci…

leggi tutto
locandina
Foto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

dareiusee8vtec di dareiusee8vtec
7 stelle

Produzione dagli U.S.A. ma dialoghi in lingua persiana e regia iraniana di Ana Lily Amirpour. "A girl walks home alone at night" è considerato il primo horror-western iraniano ed è in effetti piuttosto originale, proveniente comunque da un precedente cortometraggio di Amirpour. In realtà si tratta di un horror-romantico e il western si coglie per lo più…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2015
2015
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

ohdaesoo di ohdaesoo
8 stelle

presenti piccoli spoiler Un ragazzo che pare James Dean cammina tenendo in braccio un gatto che pare Giuliano Ferrara. Sotto un ponte c'è una fossa comune, corpi su corpi. Poi sarà buio. Sempre buio. In una città iraniana devastata dal peccato, sorta di Sin City meno stilosa e più vera, in questo buio vivono spacciatori, magnaccia, puttane, drogati, transessuali e…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito