Trama

Verso la fine dell’Ottocento, Jonathan Harker (Unax Ugalde) lascia l’Inghilterra con destinazione il castello del conte Dracula (Thomas Kretschmann), in Transilvania, per occuparsi della catalogazione della sua immensa biblioteca, mentre la fidanzata Mina (Marta Gastini) rimane ad attendere il suo ritorno nella grigia Londra, in compagnia dell’amica Lucy (Asia Argento). Giunto al castello Harker assiste a inquietanti episodi che lo rendono prigioniero e lo portano a scoprire come il nobile sia in realtà un feroce vampiro. Fuggito dalla residenza e ritornato in patria, Jonathan si trova però presto a dover affrontare la vendetta di Dracula, messosi sulle tracce di Mina e di Lucy. Solo l’intervento del professor Van Helsing (Rutger Hauer) potrà evitare il peggio.

Note

Argento realizza un film ottocentesco. Vittoriano. Si ricorda della Hammer, ovviamente, e firma un film avvolto in un’ambientazione elegante e realistica, gioca con la profondità di campo, e si diverte a inondare di sangue le scene più crude. Il suo Dracula polimorfo è un mutante che assume anche le forme più impensate (con punte di puro delirio visivo…). Qualche spruzzata di sesso e i soliti attori inetti. Insomma, se non è un Argento vintage poco ci manca o quasi.

Commenti (9) vedi tutti

  • Ingiustamente sottovalutato e molto male accolto, Dracula di Argento è invece un buon esempio di rilettura originale di un classico: un altro pegno, dopo Il fantasma dell'Opera e l'episodio Il gatto nero (in Due occhi diabolici), del regista ai suoi miti personali (ma anche universali).

    leggi la recensione completa di undying
  • Un horror di una bruttezza infinita.

    commento di Stelvio69
  • Argento in veste paratelevisiva riscrive il classico del vampirismo in un'ottica lovercraftiana (tutta la comunità è vampirizzata). Raffinatezze visive e cagneria recitativa si azzerano in un film non sgradevole ma abbastaza inutile.

    commento di michel
  • inguardabile ,trama da bambino…

    commento di raimea
  • Ho stima per Dario Argenti,tantissima,perchè lo considero un grandissimo regista e ha fatto film di genere straordinari e unici,ma questo ragazzi miei è inguardabile,fatto male da morire. Il voto di filmtv,4 stelline,è inspiegabile e fuorviante. 

    commento di Talasso
  • ORRIBILE!!! MA COME SI FA A DARE 4 STELLE A QUESTO SCHIFO????? E' una vergogna!

    commento di ale861
  • Su su, Dario è ora di ritirarsi. Tua figlia Asia invece non avrebbe dovuto nemmeno azzardarsi a fare l'attrice, se non quella di film porno.Voto al film: non classificabile neppure come film.

    commento di hitachi
  • Madonna santa! Sarà bene che FilmTv trovi il modo di assegnare stelline zero, qua una è troppo… Mai visto un Dracula così, mai visto nemmeno Asia Argento recitare peggio di così, mai visto porcheria peggiore. Che Stoker ci perdoni.

    commento di leporello
  • FILM ORRENDO, REDAZIONE DI FILMTV FORSE PAGATA O FORSE 4 STELLE A TITOLO DI AMICIZIA. AD OGNI MODO SIETE IN DEBITO CON ME DI 11 EURO. (TEMO CON MOLTE ALTRE PERSONE)

    commento di mattyno
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
2 stelle

Orbene, che scorre sull'esteso nero schermo? Sarà sangue, fors’antico riflesso d’aulici tempi, o sospiri tenebrosi d’un maestro mai (in)fermo? ché timor grave è ch’ampli la catasta degl’empi. La sentenza, lor signori, è - ahinoi! - irrefutabile: impudente, ed orrorifica miseria patiscon gli occhi com'immaginar la propria putrefazione inesorabile con le campane a goder di morte coi… leggi tutto

27 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

La paura dilagava da mesi - almeno dall'epoca della presentazione in pompa magna e un po' arrischiata ed inusuale a Cannes nel maggio scorso - tra noi eterni affezionati fans di quell'Argento che fino a fine anni '80 ha tenuto alta la bandiera italiana del genere horror, per franare inesorabilmente (e dolorosamente) dall'orrore all'orrendo delle non poche prove che sono seguite a quel "Due occhi… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
10 stelle

"My name is Dracula...Count Dracula!" Eh già, in effetti Thomas Kretschmann è somigliantissimo a Daniel Craig, sia fisicamente che come stile elegante, che questo DRACULA argentiano sembra davvero un James Bond (involontario omaggio per i 50nni del personaggio?) horror. Ma veniamo a noi, partiamo con i simpatici titoli di testa (che sembrano usciti dai brutti videogames pubblicati in floppy… leggi tutto

8 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

Albus96 di Albus96
5 stelle

Riproposizione argentiana di Dracula, non l'ho visto in 3D quindi non posso dire se la terza dimensione gli dia un tono particolare.   Senza scomodare paragoni anacronistici con altri Draculas diciamo che non è un film pessimo, non condivido per nulla il 3.6 di media qui su filmtv. Certamente ha molti difetti: dialoghi approssimativi, alcune scene splatter assurde,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2017
2017

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
4 stelle

C’è poco da dire e pochissimo da salvare in questa imbarazzante ennesima riproposizione del leggendario Conte Vampiro della Transilvania, firmata dal nostrano re dell’horror Dario Argento, che pur avendo a disposizione buoni mezzi scenici e discreti effetti speciali, manca fondamentalmente di originalità e di smalto, avendo l’apparenza di uno scarso B-movie degli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

undying di undying
7 stelle

    Dario Argento rilegge un mito e lo fa portando sullo schermo una versione personalissima del conte Dracula. Sorretto da una bella sceneggiatura  (in buona parte merito dell'esperto saggista Antonio Tentori) e dalle ottime collaborazioni  (Geleng in scenografia, Tovoli alla fotografia, Simonetti alle musiche e Stivaletti agli effetti speciali) Argento imposta una…

leggi tutto
2016
2016
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

supadany di supadany
3 stelle

“Dracula” trattato dal Dario Argento degli ultimi (venti) anni è un progetto che fa tremare i polsi, non tanto per la paura, ma per quello che può, ahinoi, generare. Ogni paragone col film di Francis Ford Coppola va rimandato al mittente, purtroppo, anche senza voler puntare in alto, c’è di che obiettare se non su tutto, quasi. Il buon Jonathan (Unax…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

lolbond007 di lolbond007
4 stelle

Dario Argento ritorna. Dopo l'imbarazzante Giallo, ecco il suo ultimo "capolavoro": Dracula. Incomprensibile anzitutto perchè abbia voluto mettere mano ad un personaggio ormai abusato della storia del cinema, ricco di film memorabili, da quelli con il defunto Christopher Lee al più recente "Dracula di Bram Stoker" del grande Coppola. Non si capisce davvero, perchè in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Corinzio di Corinzio
3 stelle

Cosa sia successo all'Argento che fu se lo chiedono in tanti ed anche io fino a poco tempo fa, ma ormai ho rinunciato: il regista di decenni fa purtroppo è scomparso e lo dico con estremo rimpianto. Dracula è l'ennesima prova di tale china diventata ormai irreversibile. Film su Dracula che paradossalmente tiene ai margini per gran parte del tempo quello che dovrebbe essere il suo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

XIX secolo. Un inglese in Transilvania viene ospitato da un conte vampiro.   Il celeberrimo romanzo di Bram Stoker viene portato sul grande schermo in 3D dal maestro dell'horror sanguinolento. Per meglio dire: dall'ex maestro, visto che Dario Argento non azzecca un buon risultato di pubblico, nè di critica da parecchi anni; il mestiere lo conosce bene e quello non è mai…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Raffaele92 di Raffaele92
1 stelle

È da un po’ di anni che Argento scava e scava sempre di più; per l’esattezza da “La sindrome di Stendhal” (1996), ma col successivo “Il fantasma dell’opera” (1998) pensavamo di aver visto il peggio del peggio. Ahinoi, l’agonia era appena iniziata, perché nel 2013 il regista romano arriva a toccare il fondo. Un film talmente…

leggi tutto
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito