Trama

Quattro musulmani residenti a Londra decidono di aprire una cellula di terroristi suicidi. Tra di loro c'è chi decide di addestrarsi in Pakistan,  e chi invece si dedica al reclutamento: ma sono stupidi e maldestri e gli esiti saranno insieme tragici e ridicoli.

Note

Lo scavo dei personaggi è al limite del surreale, pari a zero, nonostante Morris l’abbia definito il frutto di tre anni di indagini. I fondamentalisti sono dei cretini. Simpatici, tontoloni, privi di funzioni neuronali. Intanto a Londra si muore anche solo per strappare una risata. Ci si sente stonati, fuori posto, in imbarazzo. Così, del terrorismo non si può ridere affatto.

Commenti (3) vedi tutti

  • Ma mi mancava anche la parodia d'Attualita' a tema "Talebani & matti simili" … Goliardia senza senso e nulla piu' : interessanti solo un paio d'Attrici.voto.0.

    commento di chribio1
  • L'intenzione di mettere alla berlina il terrorismo islamico, unitamente alla volontà di evidenziare tutte le contraddizioni e le assurdità dell'integralismo, è assolutamente lodevole: peccato che il risultato sia di una mediocrità desolante.

    commento di Winnie dei pooh
  • Poche parole. Non fa ridere, che sarebbe l'obiettivo del regista, e non ha profondità. Lo sconsiglio vivamente.

    commento di ivanmask
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

pazuzu di pazuzu
8 stelle

«Siamo soldati, fratello: qualunque cosa ci chiedano, noi la facciamo.» A Londra, un gruppo di jihadisti inglesi è alle prese con una personalissima e sconclusionata guerra santa. Due di loro, Omar e Waj, sono convocati in Pakistan per l'addestramento che dovrebbe trasformarli in veri soldati mujahidin, ma ne combinano di tutti i colori finendo per esser rispediti al mittente… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

"Si può ridere del terrorismo?" si domanda Cristina Borsatti sulle pagine di FilmTV. Criticato da destra e da manca, a me questo film, che tenta la carta del demenziale in campo di fondamentalismo islamico, non è dispiaciuto per niente. Il merito maggiore del film di Morris è di essere spiazzante dalla prima all'ultima sequenza, in modo da mettere in ridicolo il furore nichilista della scelta… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
4 stelle

Sostanzialmente in linea con la recensione di Cristina Borsatti, pur ammirando l'intento parodistico su un argomento delicato come la Jihad, i quattro leoni di Christopher Morris non mi hanno convinto per niente. Ben venga il piglio grottesco - demenziale, in effetti i personaggi di Waj e Barry strappano più di una risata e la trasferta pakistana risulta surreale quanto basta per fare la tara a… leggi tutto

4 recensioni negative

2015
2015
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2014
2014

Recensione

Houssy di Houssy
8 stelle

Parafrasando Manhattan di Woody Allen, viene da pensare che Four Lions sia la risposta del Dio del Cinema a Giobbe. Il Dio del Cinema, infatti, avrebbe indicato la locandina di questa pellicola superba e avrebbe esclamato con vove tonitruante: “Di cose orribili ne ho prodotte tante, ma so anche fare film come questi…” Pellicola inglese dalla trama semplice, arguta, dissacrante…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 30 maggio 2014 su Rsi La1
Trasmesso il 13 febbraio 2014 su Rai Movie
Trasmesso l'8 gennaio 2014 su Rai Movie
2013
2013

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

"Si può ridere del terrorismo?" si domanda Cristina Borsatti sulle pagine di FilmTV. Criticato da destra e da manca, a me questo film, che tenta la carta del demenziale in campo di fondamentalismo islamico, non è dispiaciuto per niente. Il merito maggiore del film di Morris è di essere spiazzante dalla prima all'ultima sequenza, in modo da mettere in ridicolo il furore nichilista della scelta…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 30 novembre 2013 su Rai Movie

Recensione

supadany di supadany
4 stelle

Quando si maneggia materiale esplosivo come questo occorre alzare di parecchio la soglia di attenzione e Christopher Morris, nonostante l’impegno personale profuso nel soggetto, a mio avviso ha fallito, almeno in buona parte. Già affrontare in chiave comico-surreale il tema del terrorismo era un’impresa titanica, ma poi per buona parte (dico così perché ad un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2012
2012

Recensione

tobanis di tobanis
4 stelle

In media tra la critica e il pubblico, i voti alla fine si assomigliano, anche se c’è spesso una certa differenza. Per questo film la differenza è notevole: film piacevole per il grande pubblico, ‘na cagata per la critica. Chi ha ragione? In questo caso, di sicuro la critica. Film brutto, mal girato, che non raggiunge lo scopo (se c’era, poi, lo scopo). Si narrano le vicende di alcuni…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
4 stelle

Sostanzialmente in linea con la recensione di Cristina Borsatti, pur ammirando l'intento parodistico su un argomento delicato come la Jihad, i quattro leoni di Christopher Morris non mi hanno convinto per niente. Ben venga il piglio grottesco - demenziale, in effetti i personaggi di Waj e Barry strappano più di una risata e la trasferta pakistana risulta surreale quanto basta per fare la tara a…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
8 stelle

Film d'esordio per l'Inglese Christopher Morris. La surreale storia di quattro (cinque in un primo momento) sedicenti terroristi islamici e di quel che riescono a combinare partendo da una cosiddetta idea seria. Prende il giro l'assurdità dell'integralismo (il capo della banda accusa gli occidentali di essere dei consumisti ma poi vive in tutto e per tutto come loro) ma anche il “ndo cojo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

willardwaldo di willardwaldo
8 stelle

Ironica commedia dai risvolti piuttosto amari su terrorismo e antiterrorismo, Jihad, estremismo e tutto quello che ci ruota intorno. Quattro maldestri islamici residenti nel Regno Unito decidono di creare una cellula del terrore autodidatta, forti delle conoscenze che arrivano loro più dal bombardamento mediatico che da una cultura religiosa o ideologica vera e propria. Alla fine non ci…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
stelle

Si può ridere del terrorismo? La satira mordace può irridere tutto quando è fatta con criterio, ma questa volta siamo al limite della caricatura. L’autore brillante britannico Christopher Morris, deciso ad affrontare il tema del terrorismo islamico, si inventa quattro kamikaze che si possono descrivere usando un solo aggettivo: idioti. Sono loro i Four Lions del titolo, cellula islamica…

leggi tutto
Recensione

Recensione

pazuzu di pazuzu
8 stelle

«Siamo soldati, fratello: qualunque cosa ci chiedano, noi la facciamo.» A Londra, un gruppo di jihadisti inglesi è alle prese con una personalissima e sconclusionata guerra santa. Due di loro, Omar e Waj, sono convocati in Pakistan per l'addestramento che dovrebbe trasformarli in veri soldati mujahidin, ma ne combinano di tutti i colori finendo per esser rispediti al mittente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 19 utenti
Uscito nelle sale italiane il 30 maggio 2011

Recensione

Scappo24 di Scappo24
8 stelle

Four Lions è una black comedy inglese girata in stile documentario incentrata sulle peripezie di alcuni musulmani inglesi che vogliono raggiungere la notorietà tramite il terrorismo. Quindi decidono di farsi arruolare in patria come mujhaidin, ma tra demenzialità e genialità irriverente (scomodo per alcuni), ci troviamo davanti a un film più unico che raro. La…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Incredibile ma vero. Ci si può sbellicare dalle risa di fronte ad un gruppo di terroristi islamici che preparano un attentato suicida. E il cinismo dello spettatore, in questo caso, non c’entra per nulla. È, invece,  lo scontro tra l’assurdità dell’integralismo religioso, da un lato, e la banalità della vita e la mediocrità…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
2010
2010

Martiri

Redazione di Redazione

È per lo più il cinema storico quello che ci racconta il martirio: scelta totale di campo, liberazione da ogni dubbio e modello assoluto di coerenza. Ma anche in tanto cinema politico e sociale il martirio è…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito