Trama

Il giovane Bennie arriva a Buenos Aires in cerca del suo fratello maggiore, scomparso da oltre dieci anni. La loro famiglia è originaria dell'Italia, da dove era migrata in Argentina. Il successo del padre Carlo, direttore d'orchestra, li ha però poi portati a New York. Quando Bennie ritrova il fratello, è molto diverso da quello che si aspettava.  

Note

Ardita opera sperimentale, pura grandezza del cinema, suo passato e futuro nel mix di bianco e nero elettrico, mélo che risuona di Powell e Pressburger e procede per scatole cinesi, disloca tempo e spazio nel racconto (vero) della famiglia Coppola emigrata in Argentina (falso). Un libero e severo omaggio al cinema, che segue, dice il regista, a una serie di film su commissione per rimettere in pari la Zoetrope (decisivo Dracula) e ridà a Coppola lo statuto di cineasta indipendente, il più giovane in circolazione.

Commenti (3) vedi tutti

  • Voto al Film : 9

    commento di ripley77
  • Ottimo concordo con filmtv.

    commento di bond20
  • sconclusionato. non capisco coloro che gridano al capolavoro. davvero? di una noia mortale.

    commento di dielle
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Utente rimosso (andreona) di Utente rimosso (andreona)
10 stelle

Un giovanotto in uniforme da marinaio bussa alla porta di un appartamento di Buenos Aires. Gli apre una donna, lui dice di essere Benjamin, il fratello minore di Angelo. La nave su cui lavora è ferma per un guasto al porto di Buenos Aires. Miranda (questo il nome della donna) sembra felice di abbracciare il cognato anche se lo vede per la prima volta; lo accoglie calorosamente e lo ospita… leggi tutto

19 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

valerioexist di valerioexist
6 stelle

A due anni dal successo di "Un'Altra Giovinezza" visto forse da 5 persone attori inclusi, lo zio di Nicholas Cage torna dietro la macchina da presa per un film che si intitola Tetro. Coppola era inconscio del fatto che la parola "tetro" (che nel film è la forma contratta del cognome del protagonista Angelo Tetrocini) in italiano fosse un aggettivo sinonimo di buio, cupo, fosco, funereo,… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

BobtheHeat di BobtheHeat
2 stelle

Coppola si toglie uno sfizio e gira il Suo film sperimentale d’Autore, in rigoroso funereo bianco e nero. Nessuna traccia in Segreti di Famiglia dell’Autore del Padrino 1 e 2,  La Conversazione e Apocalipse Now. Purtroppo. Inguardabile ai più, tra cui il sottoscritto: ma comunque amatissimo da alcuni, anche qui sul sito di Film Tv. Voto: 2 leggi tutto

4 recensioni negative

2019
2019

Francis Ford Coppola

DeathCross di DeathCross

Francis Ford Coppola compie 80 anni e negli ultimi giorni si è fatto sentire annunciando il "Final Cut" di "Apocalypse Now" e, soprattutto, il ritorno all'ambizioso Progetto di "Megalopolis", che pareva…

leggi tutto
2017
2017

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Bennie Tetrocini (Alden Ehrenreich) arriva a Buonos Aires per incontrare il fratello maggiore Angelo (Vincent Gallo) che non vede da oltre dieci anni, da quando lasciò New York e la famiglia a causa delle insanabili incomprensioni con il padre, Carlo Tetrocini (Klaus Maria Brandauer), un direttore d’orchestra di fama mondiale. Nonostante la lunga assenza, Angelo è rimasto per…

leggi tutto

ROTOLANDO VERSO SUD

panunzio di panunzio

Buenos Aires querida, ci sono mai stato? O forse è solo un mito personale ma si sa quanto i miti servano a leggere il presente e tirare avanti prima di tirare le cuoia. ho visto il bar Sur ma anche la…

leggi tutto
2016
2016
2011
2011

Fratelli

Redazione di Redazione

Il titolo non necessita davvero di molte spiegazioni. Il legame tra i fratelli è archetipico (pensate a Caino ed Abele ;-) e il cinema ci si è soffermato un'infinita di volte. Ci arrischiamo quindi in questo mare…

leggi tutto
Playlist

Recensione

slim spaccabecco di slim spaccabecco
8 stelle

Coppola si ripresenta dietro la macchina da presa in grande stile; dà una lezione di stile e si propone con un film e una storia che non sono assolutamente facili, nè da seguire, nè da comprendere, omaggiando il cinema stesso e il teatro, la famiglia e i rapporti tra le persone, facili e difficili che siano. E lo fa con una maestria che gli è propria, con il coraggio di chi non si è venduto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7. Devo dire che è stato molto bello ritrovare (o forse meglio dire, rivedere) un mostro sacro come Francis Ford Coppola così in forma che con questa opera torna a fare grande cinema, rimanendo libero dal sistema e raccontando una storia familiare rarefatta e conflittuale (e in questo il titolo italiano allude troppo alla svolta finale, molto meglio il laconico titolo originale…

leggi tutto

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Buenos Aires, il giovane Bennie ritrova il fratello Angie che ora si fa chiamare Tetro, e con lui vuole ricomporre un rapporto affettivo. Il racconto di Segreti di famiglia comprende riferimenti autobiografici, l'amore per la rappresentazione cinematografica, stilettate emotive ad elevata intensità, il dichiarato bisogno dell'arte per vivere, e non ultimo il melodramma del quotidiano. I colori…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
4 stelle

Tra i Segreti di famiglia della famiglia Coppola ci deve essere il nome del deus ex-machina che permette a papà Francis di continuare a girare film e a sua figlia Sofia addirittura di rastrellare premi, come è accaduto con Somewhere. Dopo l'inconcludente Un'altra giovinezza, il regista di pietre miliari come Il padrino, La conversazione e Apocalypse now ci riprova con una sorta…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

michel di michel
8 stelle

UNA FAMIGLIA IN PIÙ Una famiglia promettente esplode nell'odio e nella psicosi a causa dell'ego smisurato un geniale direttore d'orchestra. Coppola lavora con finezza e in profondità sui personaggi usando da maestro immagini e parole. Dalla tensione a fior di pelle che attraversa il film sembra di poter dedurre un coinvolgimento autobiografico da parte dell'autore, ma non…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

I miei preferiti 2010

ripley77 di ripley77

Nonostante la dilagante mediocrita’ ,almeno un pugno di film della stagione appena trascorsa meritano attenzione.Al primo posto (of course..) “Avatar”.La scienza incontra l’arte e nasce un Capolavoro.Cameron fa…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2010
2010

Recensione

PompiereFI di PompiereFI
6 stelle

Due tra le opere più interessanti degli ultimi tempi sono accomunate dal fatto di essere state presentate al 62-esimo Festival di Cannes, ma soprattutto di essere state girate in bianco e nero. Una cifra stilistica che, se da una parte viene scelta per esaltare certi modi di ritrarre i personaggi e il contenuto delle storie grazie a una fotografia vivace e/o tagliente (quella de…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Dave69 di Dave69
4 stelle

Ammetto di non possedere una cultura cinematografica così profonda da poter apprezzare, come altri, la qualità e le sfumature di questa pellicola. Quindi, da uomo della strada, dico che, pur apprezzando la indiscutibile bravura degli attori e del regista, il film è per lunghi tratti molto noioso, la trama non mi è sembrata così originale e ho trovato il finale…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Utente rimosso (andreona) di Utente rimosso (andreona)
10 stelle

Un giovanotto in uniforme da marinaio bussa alla porta di un appartamento di Buenos Aires. Gli apre una donna, lui dice di essere Benjamin, il fratello minore di Angelo. La nave su cui lavora è ferma per un guasto al porto di Buenos Aires. Miranda (questo il nome della donna) sembra felice di abbracciare il cognato anche se lo vede per la prima volta; lo accoglie calorosamente e lo ospita…

leggi tutto

2009 - 2010: I salvati

kerouac di kerouac

Agosto. Il tempo impone di voltarsi e scorgere tra i mesi di cinema trascorsi il senso di ciò che è stata questa stagione. Il senso di una stagione non è la conseguenza dei suoi film eppure…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito