Espandi menu
cerca

Mon crime - La colpevole sono io

play

Regia di François Ozon

Con Isabelle Huppert, Jean-Christophe Bouvet, Dany Boon, Fabrice Luchini, Félix Lefebvre, Nadia Tereszkiewicz, Rebecca Marder... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Due
  • canale 302
  • Ore 17:40
VEDI TUTTI (12)

Trama

Parigi, anni '30. Madeleine Verdier, giovane e graziosa attrice squattrinata e senza talento, viene accusata dell'omicidio di un famoso produttore cinematografico. Aiutata dalla migliore amica Pauline, giovane avvocatessa disoccupata non per demeriti, viene assolta per legittima difesa. Poi inizia una nuova vita, fatta di gloria e successo, finché la verità non viene a galla.

Trailer

Commenti (11) vedi tutti

  • Commedia divertente ma poco convincente.

    commento di iro
  • Ma perche' Ozon non torna l'Ozon degli inizi carriera... qua e'teatrale,trattenuto e noiosetto...poi a ognuno il suo...

    commento di ezio
  • Bella commedia, dal gran ritmo e surreale, spesso sorprendente.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Discreta e divertente commedia semi seria.

    commento di gruvieraz
  • #MeToo d'antan ;-) Gradevole, elegante e divertente.

    commento di ary29
  • È strano: non ci troviamo nella Parigi di oggi e non siamo nel dopo Covid, tuttavia, vedendo il film, ci sembra di vivere in questo nostro tempo. Ovvero: il “reo buon uomo” non sempre è sprovveduto come Renzo Tramaglino e non sempre è un uomo

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Liberamente tratto (e aggiornato) dalla pièce del 1934 di Berr e Verneuil. Il film di Ozon, rievocando Sacha Guitry, Lubitsch e Wilder, è una divertente riflessione sulla natura arbitraria della verità e sulla sua spettacolarizzazione. Cast dovizioso, confezione elegante, messinscena accurata. “Mon crime” è notevole, ma anche astutamente artefatto…

    commento di Antonio_Montefalcone
  • Che dire, commedia "perfetta" con grandi interpreti, e riuscito nel posizionare la trama negli artistici anni 30. Una perla!

    commento di LordClam
  • In questo primo 2023 fra tanti film che mi fanno dire al massimo "carino", questo mi fa dire "voglio andare al cinema" proprio come le due protagoniste. Ma non per annoiarmi. Per divertirmi di lusso come le due protagoniste.

    commento di bizantino73
  • Nel suo ultimo lavoro Ozon riesce a superare sé stesso, lunga vita e ad maiora!

    leggi la recensione completa di yume
  • Mon crime cinema di alta classe di François Ozon il regista che fa recitare bene le donne, anche qui una Isabelle Huppert fantastica nella caratterizzazione di Odette diva del cinema muto, con due giovani attrici protagoniste meravigliose.

    leggi la recensione completa di claudio1959
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

laulilla di laulilla
9 stelle

Il film ci dice subito che siamo nel 1935, quando andava per la maggiore la pièce teatrale di Louis Verneuil e Georges Berr, alla quale si ispira questa intrigante ultima regia di François Ozon, che ha realizzato uno dei suoi film più sorprendenti: non era ancora il tempo del me-too, ma gli rassomiglia; non esistevano ancora i “social” a dividere… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

CINEMA OLTRECONFINE Tutti rivendicano il ruolo dell'assassino. Negli anni Trenta, Madeleine Verdier, una giovane e bella attrice poco nota alla frenetica ricerca di successo, viene notata mentre esce furtivamente dalla casa di un ricco produttore, ritrovato cadavere poco dopo. Di fatto la giovane risulta la principale sospettata, e per difendersi sceglie di farsi assistere dalla sua migliore… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Tommy1810 di Tommy1810
4 stelle

François Ozon, uno dei miei registi preferiti si è cimentato nel racconto di una storia inverosimile che non mi ha per niente appassionato. Non amo vedere storie tanto stupide e per questo il film non mi è piaciuto. Non posso dire altrettanto del cast di attori indiscutibile e dello stesso direttore artistico sempre bravissimo, ma una torta per essere squisita non basta solo… leggi tutto

1 recensioni negative

2023
2023

Recensione

tobanis di tobanis
7 stelle

Mi trovo perfettamente allineato con il voto medio del grande pubblico e della rivista FilmTv, per questo simpatico film di Ozon: un 6/7 ci sta tutto, un film “minore”, quasi sicuramente, ma assolutamente non disprezzabile. Grottesco, più che commedia, dato che la protagonista si assume una colpevolezza che non ha (l’omicidio di un produttore laido), solo perché…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

YellowBastard di YellowBastard
6 stelle

Per stessa ammissione di François Ozon, Mon Crime – La colpevole sono io, 22° lungometraggio del prolifico regista francese ad appena 25 anni dal primo, si pone come l’ultimo capitolo di una trilogia iniziata con 8 donne e un mistero, giochino meta cinematografico che metteva in scena le star femminili della cinematografia francese, e proseguita con Potiche, la bella…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

Tommy1810 di Tommy1810
4 stelle

François Ozon, uno dei miei registi preferiti si è cimentato nel racconto di una storia inverosimile che non mi ha per niente appassionato. Non amo vedere storie tanto stupide e per questo il film non mi è piaciuto. Non posso dire altrettanto del cast di attori indiscutibile e dello stesso direttore artistico sempre bravissimo, ma una torta per essere squisita non basta solo…

leggi tutto

Recensione

steno79 di steno79
7 stelle

"Mon crime" del prolifico Francois Ozon è una commedia giallo/rosa che guarda a un cinema del passato, probabilmente ad Agatha Christie e a film come "Testimone d'accusa" di Billy Wilder, non a caso omaggiato con la protagonista che va a vedere al cinema il suo primissimo film "Mauvaise graine", un pastiche di vari generi con una evidente dimensione citazionista, tutto sommato leggero e a…

leggi tutto

Recensione

laulilla di laulilla
9 stelle

Il film ci dice subito che siamo nel 1935, quando andava per la maggiore la pièce teatrale di Louis Verneuil e Georges Berr, alla quale si ispira questa intrigante ultima regia di François Ozon, che ha realizzato uno dei suoi film più sorprendenti: non era ancora il tempo del me-too, ma gli rassomiglia; non esistevano ancora i “social” a dividere…

leggi tutto
Recensione
Utile per 16 utenti

Recensione

obyone di obyone
8 stelle

    Parigi, 1934. In un teatro della città passa "Amore che redime", regia di Billy Wilder e Alexander Esway. Per due giovani spiantate è l'occasione di rilassarsi dopo un pomeriggio passato a parare i colpi bassi del destino. Mentre sognano una vita avventurosa, come quella della giovanissima Danielle Darrieux, le due ragazze dimenticano per un po' le…

leggi tutto
Recensione
Utile per 15 utenti

Recensione

yume di yume
9 stelle

  Tre donne intorno al cor mi son venute, e seggonsi di fore: ché dentro siede Amore, lo quale è in segnoria de la mia vita. Tanto son belle e di tanta vertute che ’l possente segnore, dico quel ch’è nel core, a pena del parlar di lor s’aita. Chissà che a Ozon, mentre leggeva la pièce di George Berr e Louis Verneil da cui ha…

leggi tutto

Recensione

claudio1959 di claudio1959
8 stelle

  Mon crime - La colpevole sono io Francia 2023 la trama: Nella fantasmagorica Parigi del 1935 Madeleine una giovane attrice molto graziosa, dotata di talento, ma senza scritture, viene accusata dell’omicidio di un produttore celebre. Sarà Supportata ed aiutata da Pauline la sua migliore amica, con la quale condivide un appartamento, una giovane e rampante avvocata, che la…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito