Trama

Cesare è lo stimato direttore di un albergo. Con l'arrivo dei nuovi proprietari, viene però licenziato dalla figlia del proprietario, Massimo Colombo. Rimasto senza lavoro, scopre che la donna sta cercando qualcuno che badi all'ormai anziano padre in cambio di uno stipendio di 5 mila euro al mese. Decide allora di fingersi donna per ottenere il nuovo lavoro ma non rivela nulla alla propria famiglia.

Commenti (5) vedi tutti

  • Assurdo! Mai mi sarei aspettato un film così elegante e registicamente così intelligente! Sono andato al cinema svogliato solo per far contenti i miei amici e invece già dalla prima inquadratura (pianosequenza lunghissimo e difficilissimo) ho capito che il film era di livello e l'ho apprezzato veramente tanto. Lo consiglio assolutamente!

    commento di blink
  • La battuta più bella del film:"ma ce l'hai la patente per guidare?" " certo ho la patente D..." " di chi?"

    leggi la recensione completa di luabusivo
  • Ottima commedia in grado di sorprendere i detrattori del cinepanettone (me compreso), vedere per credere. Bella sceneggiatura, si ride tanto ma c'è anche una giusta malinconia che da uno spessore diverso al film. Lo consiglio assolutamente, soprattutto a chi per pregiudizio rischia di perdersi un film che potrebbe spiazzarlo completamente.

    commento di eugenio27
  • Dopo oltre 30 anni di cinepanettoni (e 10 di film inguardabili) Christian De Sica e Massimo Boldi danno finalmente vita ad una storia onesta, mai troppo volgare e soprattutto malinconica, in poche parole rinasce al meglio una coppia artistica.

    leggi la recensione completa di GiuMovie97
  • patetico e stanco tentativo di riproporre qualcosa che non c'era più da un decennio (e grazie a dio). boldi a un passo dalla demenza senile, de sica ingrassato e svogliato. citazioni ai vecchi film del passato per un risultato triste e ridicolo.

    commento di antimes
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

ethan di ethan
1 stelle

Nel lussuoso albergo di proprietà di Colombo (un Massimo Boldi ai minimi storici), il direttore della struttura, l'affettato Proietti (Christian De Sica appesantito e svogliato in veste d'attore e sciatto in quelle di regista, coadiuvato dal figlio Brando, che non viene accreditato), viene licenziato dall'astuta figlia del proprietario (Regina Orioli, dall'improbabilissimo accento… leggi tutto

4 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle positive

GiuMovie97 di GiuMovie97
7 stelle

Christian De Sica e Massimo Boldi rinascono artisticamente, soprattutto quest'ultimo (dopo aver dato vita ad alcuni dei peggiori film italiani mai realizzati negli ultimi anni). Il film è una commedia degli equivoci che parte in sordina per poi sorprendere durante la visione, incredibile vedere Boldi in vesti quasi drammatiche sul finale. Non sto a spiegare la trama perchè,… leggi tutto

1 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Un direttore d’albergo viene licenziato e si ricicla, travestendosi da donna, come badante dell’arzillo proprietario di quella stessa catena di alberghi. L’equivoco è destinato a durare poco. Meno peggio di quel che si potrebbe pensare: Amici come prima non è certo un trionfo di spumeggiante comicità, né tantomeno un prodotto in alcun modo…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Nulla si crea, tutto si trasforma. Forse in virtù di tale scientifica, ma un po' generica e dunque per certi versi rassicurante osservazione, il De Sica nazionale ha trovato coraggio di riformare la coppia d'oro della comicità "easy" di fine anno, cercando in tutti i modi di tornare ai fasti, ormai ritenuti appannaggio di decenni di fatto ampiamente decorsi, della commedia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

ethan di ethan
1 stelle

Nel lussuoso albergo di proprietà di Colombo (un Massimo Boldi ai minimi storici), il direttore della struttura, l'affettato Proietti (Christian De Sica appesantito e svogliato in veste d'attore e sciatto in quelle di regista, coadiuvato dal figlio Brando, che non viene accreditato), viene licenziato dall'astuta figlia del proprietario (Regina Orioli, dall'improbabilissimo accento…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 18 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

luabusivo di luabusivo
4 stelle

Amici come Prima. (2018) di Christian De Sica   Al Presidente Colombo (Boldi) occorre una badante e all’ex Concierge Proietti (De Sica) un lavoro ben retribuito: pronta la trasformazione in Lisa con inevitabili allusioni sessuali e fraintendimenti.     Il ritorno al Cinema della coppia De Sica/Boldi, dopo 14 anni, coincide con il ritorno dietro la macchina da presa,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

GiuMovie97 di GiuMovie97
7 stelle

Christian De Sica e Massimo Boldi rinascono artisticamente, soprattutto quest'ultimo (dopo aver dato vita ad alcuni dei peggiori film italiani mai realizzati negli ultimi anni). Il film è una commedia degli equivoci che parte in sordina per poi sorprendere durante la visione, incredibile vedere Boldi in vesti quasi drammatiche sul finale. Non sto a spiegare la trama perchè,…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 17 dicembre 2018
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito