Espandi menu
cerca

Allonsanfan

Regia di Paolo Taviani, Vittorio Taviani

Con Marcello Mastroianni, Lea Massari, Mimsy Farmer, Laura Betti, Claudio Cassinelli, Bruno Cirino, Benjamin Lev, Renato De Carmine... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Chili
  • CG Entertainment
  • CG Entertainment
  • Chili
In STREAMING

Trama

Siamo all'inizio dell'Ottocento, in piena Restaurazione. Il nobile Fulvio Imbriani, di idee liberali, torna alla casa paterna dove - tra i ricordi dell'infanzia e gli agi della sua famiglia - dimentica l'impegno politico. I vecchi amici, però, si fanno presto rivedere e lo inducono a prendere parte a una spedizione nel Sud che dovrebbe sollevare la popolazione contro il governo borbonico...

Note

Come in tutti i film dei Taviani degli anni '70, la metafora storica serve a una riflessione sulla condizione dell'Italia contemporanea. Per l'equilibrio tematico e il rigore formale siamo di fronte a una delle prove più convincenti dei registi toscani. Straordinari gli interpreti.

Commenti (2) vedi tutti

  • Rimescolando ancora una volta le carte della narrazione tradizionale e passando attraverso il melodramma, i Taviani fanno una profonda riflessione sulla politica della sinistra degli anni ’70 per dirci che quando comincia a venir meno la speranza, quando tutto sembra davvero perduto, c’è comunque sempre l’utopia che può darci una mano.

    leggi la recensione completa di spopola
  • significativo, onirico, a tratti anche ironico. Gigantesco, naturalmente, Mastroianni: non si dimentica il suo ritorno alla casata.

    commento di Dalton
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

Anticonsolatorio per eccellenza, il cinema dei fratelli Taviani (per lo meno quello del periodo più creativo e problematico del loro percorso artistico cha va dal ’62 ai primissimi anni ’80), poggia quasi sempre (soprattutto nelle opere più riuscite e compiute) su un epos lacerante che costringe prima di tutto lo spettatore a fare una riflessione profonda su ciò… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

La rivoluzione vista da un rivoluzionario sui generis.Il protagonista,di famiglia aristocratica aderisce chissà perchè al tentativo rivoluzionario di una masnada raccogliticcia che non ha nessuna probabilità di portare a termine quello che si è prefissata.E lui che fa?Cerca di tradirli in tutti i modi.Ma sarà punito.I fratellli Taviani pur parlando di tentativi rivoluzionari del XVIII… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

lamettrie di lamettrie
4 stelle

Un brutto film storico. Di storia non c'è quasi nulla, di serio: quattro allusioni alle lotte dei liberali, quelle degli eredi della rivoluzione francese che volevano ripristinare i diritti umani irrinunciabili (secondo le nostre costituzioni, almeno, oltreché secondo la normalità psichica di base). Allusioni buttate lì, senza far approfondire niente allo spettatore.… leggi tutto

7 recensioni negative

2020
2020

Recensione

lamettrie di lamettrie
4 stelle

Un brutto film storico. Di storia non c'è quasi nulla, di serio: quattro allusioni alle lotte dei liberali, quelle degli eredi della rivoluzione francese che volevano ripristinare i diritti umani irrinunciabili (secondo le nostre costituzioni, almeno, oltreché secondo la normalità psichica di base). Allusioni buttate lì, senza far approfondire niente allo spettatore.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

ADDIO, MAESTRO

ilcausticocinefilo di ilcausticocinefilo

Questo notte se n’è andato. E’ morto uno dei massimi maestri della musica da film, anzi della musica punto. Addio a Ennio Morricone, un mito per tutti noi, cinefili e non. Un gigante. Se…

leggi tutto

Recensione

hallorann di hallorann
10 stelle

Fulvio Imbriani - liberato dalle prigioni asburgiche - ha origini aristocratiche, un recente passato da ufficiale di Robespierre e giacobino ed un presente da membro di primo piano della setta dei fratelli sublimi. Una setta carbonara guidata da Filippo Govoni, un gran maestro che si è suicidato perché deluso da tutti. Appena uscito dal carcere Fulvio viene “catturato”…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
2019
2019
Trasmesso il 30 agosto 2019 su Iris
Trasmesso il 23 agosto 2019 su Iris
Trasmesso il 19 agosto 2019 su Iris
Trasmesso il 29 luglio 2019 su Rete 4
Trasmesso il 5 febbraio 2019 su Cine Sony
Trasmesso il 3 febbraio 2019 su Cine Sony

Recensione

jonas di jonas
9 stelle

“Negli anni della restaurazione” (così la sorniona didascalia iniziale) il nobile Fulvio Imbriani, conquistato dagli ideali rivoluzionari ma ormai stanco e disilluso dopo una lunga prigionia, fa di tutto per sganciarsi dagli ex compagni che cercano di coinvolgerlo nelle loro imprese: lui vorrebbe solo andarsene in America con i soldi che la compagna barricadera, prima di…

leggi tutto
2018
2018
Trasmesso il 22 ottobre 2018 su Cine Sony
Trasmesso il 20 ottobre 2018 su Cine Sony
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 16 novembre 2017 su Cine Sony
Trasmesso il 13 novembre 2017 su Cine Sony
Trasmesso l'11 novembre 2017 su Cine Sony
2015
2015

Recensione

barabbovich di barabbovich
1 stelle

Durante la Restaurazione, un rivoluzionario di nobili origini (Marcello Mastroianni) tenta in tutti i modi di tradire la causa dei suoi compagni. Lui li manderà al massacro, ma sarà ugualmente destinato ad una tragica fine. Al loro primo film ad alto costo, i Taviani scrivono - dopo San Michele aveva un gallo - un nuovo capitolo sul tema dell'Utopia, girando tuttavia un film di…

leggi tutto
2014
2014
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito