Espandi menu
cerca

Chinatown

play

Regia di Roman Polanski

Con Jack Nicholson, Faye Dunaway, John Huston, Roman Polanski, Perry Lopez, John Hillerman, Darrell Zwerling, Diane Ladd, Roy Jenson Vedi cast completo

Guardalo su
  • Tim Vision
  • Prime Video
  • Prime Video
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Ingaggiato per una questione di infedeltà coniugale, il detective Gittes si accorge di essere in realtà lo strumento di una macchinazione ai danni di un funzionario comunale che ha scoperto un traffico illecito di acqua della rete pubblica. L'uomo viene ucciso: la moglie di questi aiuta Gittes, ma alla fine viene eliminata dal padre, il potente Noah Cross, responsabile di tutto il complotto.

Note

Riuscitissimo tour de force di Roman Polanski attraverso gli archetipi del noir classico, in un viaggio al cuore nero dell'America. Tutti gli ingredienti vi compaiono e funzionano anche grazie all'eccellente sceneggiatura. Jack Nicholson è perfetto, Faye Dunaway pure.

Commenti (29) vedi tutti

  • "Dimenticatelo Jake. È Chinatown".

    leggi la recensione completa di emil
  • Noir torbido e intricato, affascinante e sgradevole alla stesso tempo. Jack Nicholson è come sempre infinitamente antipatico.

    commento di Ethan01
  • I guai giudiziari di Polanski iniziarono dopo questo film, che pur non nascendo come film di denuncia è anche lo sguardo spietato di un intellettuale europeo che coglie le contraddizioni ben conosciute della società americana, deciso a rimanerne fuori. Una coincidenza?

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Elegante, affascinante, coinvolgente e ricco di fascino.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • La scheda di Filmtv è piena di spoiler!

    commento di jackmoe87
  • Un perfetto neo-noir in cui Polanski, usando come punto di vista il personaggio del grande Nicholson, racconta una storia struggente e ricca di suspense, le cui riflessioni sulla corruzione e sui drammi familiari arrivano con lucidità ed efficacia allo spettatore. La fotografia ricca di penombre accentua le atmosfere anni '30 della scenografia. 9

    leggi la recensione completa di rickdeckard
  • Neo-Noir ambientato negli anni ‘30 dell'espansione di Los Angeles, dove l'acqua è un bene prezioso ma il denaro, ovviamente, lo è ancora di più. Cosa si può comprare, cosa si può volere di più quando si è già ricchi sfondati? "Il futuro".

    leggi la recensione completa di Cocchan
  • Una sceneggiatura millimetricamente, una regìa illuminata e tre interpretazioni memorabili per una sorta di neo-noir assolutamente da non perdere.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Ottimo Nicholson ,ottimo Polanski, ottimo film! 

    commento di Picasso
  • Nessun commento,solo voto: 10

    commento di Talasso
  • Da non perdere! Grande Polanski!

    commento di Blue Velvete
  • Voto 7,5. [29.08.2011]

    commento di PP
  • capolavoro assoluto.

    commento di onoff
  • Bellissimo film poliziesco. Uno dei più riusciti di Roman Polanski.

    commento di Utente rimosso (Scandalo al sole
  • VOTO: 8/10. Molto bello.

    commento di prelelle
  • Film carino con un grande Nicholson.

    commento di steveun
  • Splendidi il flirt fra Nicholson e Dunaway e il finale tragico. Per il resto è un bel film. Polanski ce l'ha con i vecchi capitalisti potenti (vedi Rosemary's baby) e fa bene. Voto 7.

    commento di Max76
  • ok un po troppo lungo ma molto bello

    commento di danandre67
  • NICHOLSON, POLANSKI, … Ci sarebbe da aggiungere altro? Forse il finale poteva essere meno amaro e crudele, ma come biasimare il povero Polanski. Grande noir asfittico.

    commento di Dalton
  • Un film molto solido, dalla buona sceneggiatura e regia. I protagonisti sono straordinari.

    commento di scream
  • Polanski ha quasi sempre diretto film splendidi, qui tocca l'apice, direi che è il miglior Polanski di sempre.

    commento di Dandy Rotten
  • Un noir magistralmente diretto da Polanski. Perfetti Nicholson e Dunaway. Eccessivo l'oscar per la sceneggiatura, troppo confusa e precipitosa nel finale. Voto: 7+

    commento di max.vit
  • noir un pò lento ma piacevole, con alcuni punti memorabili. Nicholson nella parte del duro è geniale, solo in shining è riuscito a fare di meglio.

    commento di Bellociuffo
  • Bisogna che me lo rivedo uno di questi giorni,ricordo di non averci capito niente la prima volta che lo vidi,comunque resta uno dei noir meglio costruiti della storia del cinema.Adoro la Dunaway in questo film,e mi fa anche un pò di tenerezza.

    commento di gio83
  • Bel noir, mi ha un po' addormentato per la lentezza con cui si evolve la trama, cmq intrigante. Personalmente credevo meglio, ma si deve considerare che non conoscevo pressocchè nulla di polanski eccetto "il pianista". Grande Jack Nicholson.

    commento di moro82
  • Credevo molto meglio, abbastanza noioso in certi punti e non coinvolge più tanto, anche se jack Nicholson è perfetto come sempre!

    commento di ultrapaz
  • GRANDE NOIR NEO-CHANDLERIANO!POLANSKI,DA GRAN CINEFILO,RESUSCITA UNO DEI CAPISALDI DEL CINEMA AMERICANO,E LO TRASFORMA IN UNA DELLE SUE PERSONALI DISCESE ALL'INFERNO,CON CLASSE ED IRONIA.INDIMENTICABILE!

    commento di SONATINE
  • Polanski realizza un noir straordinario che coinvolge dall'inizio alla fine. Il cast è di prim'ordine con Faye Dunaway che ti rimane impressa nella mente anche dopo la fine del film. Sicuramente, uno dei film più belli che abbia mai visto.

    commento di sanciopanza
  • Duro, smaliziato, intelligente. Dall'obitorio al country club una città spietata e torbida. I personaggi sembrano usciti dalle migliori pagine di Spillane. Un bel film. Davvero E senza nessuna redenzione come i veri noir.

    commento di JIUNO
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
10 stelle

VOTO 10/10 Col passare degli anni, Chinatown si è imposto come il capolavoro di Polanski. E' un "neo-noir" di forte suggestione che rivisita gli archetipi del cinema nero anni Quaranta senza cedere ad uno sterile esercizio di stile in chiave "rétro". La novità principale rispetto ai vecchi film noir è l'utilizzo della fotografia a colori, mentre il legame più forte con quel tipo di cinema… leggi tutto

38 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

XANDER di XANDER
4 stelle

Sarà che a me i noir non piacciono per niente ma questo film giallo non ha alcun senso. Vorrei ricordare che il giallo deve creare tensione e mistero e questo lo sapeva benissimo fare Aghata Christie. La fotografia è molto bella tipica dei film anni '30, ma il ritmo è troppo lento. Jack Nicholson (che io adoro) non ha assolutamente il ruolo adatto. Inoltre è… leggi tutto

3 recensioni negative

2021
2021

Inginocchiamoci!

videodrim72 di videodrim72

Cari amici lontani e vicini:Inginocchiamoci tutti per fermare il razzismo!Io l'ho fatto, anche se sinceramente a me risulta facile,dopo l'episodio di razzismo che,come dicevo non ricordo dove, ho subito sulla mia…

leggi tutto

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
10 stelle

Chinatown è un film che guarda e omaggia il cinema noir anni '40 sin dai titoli di testa, ma che ha come (primo) merito quello di non essere una mera fotocopia priva di anima di quel "cinema che fu", quanto semmai un'opera che amplifica e rinnova alcune caratteristiche tipiche del genere. La trama si snoda intorno alla figura del detective privato Gittes (Jack Nicholson) che viene…

leggi tutto

Recensione

emil di emil
9 stelle

  Il detective privato Jake Glittes (J.Nicholson) indagando su un sospetto adulterio, non solo si scopre raggirato, ma porta alla luce un losco complotto. Polanski, basandosi sulla sceneggiatura ideata da Robert Towne (premiata giustamente con l'Oscar), racconta la sozzura morale di una città che divora senza rimorso chi non ha sete di avidità. Una città dove le…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti

Recensione

laulilla di laulilla
10 stelle

  Polanski era a Roma (1971) senza lavoro quando Jack Nicholson gli telefonò da Hollywood la bella notizia: aveva finalmente trovato un film per lui, in cui avrebbero potuto lavorare insieme, come desideravano da tempo. Egli aveva tra le mani, infatti, una  sceneggiatura, forse proprio quella giusta, firmata da Robert Towne e intitolata Chinatown. Poco dopo il…

leggi tutto
2020
2020

I miei magnifici

Sic di Sic

A me personalmente  piace classificare i film ma diventa veramente difficile farlo con i tuoi film preferiti; proprio perché non è una lista omogenea e ogni film si distingue l'uno con l'altro per…

leggi tutto
Playlist
2019
2019

Recensione

Antisistema di Antisistema
10 stelle

Tra i film cardine della New Hollywood, il meccanismo complesso ed intricato alla base di Chinatown di Roman Polanski (1974) ha contribuito a far rinascere il noir insieme Al Lungo Addio di Robert Altman (1973), contribuendo a rinnovarne lo stile, la regia ed andare oltre gli stilemi classici del genere che lo avevano fatto grande, ma negli anni 70' per dare una possibilità di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

rickdeckard di rickdeckard
9 stelle

La brillante ed infallibile sceneggiatura scritta da Robert Towne (giustamente insignito del Premio Oscar nel 1975) costituisce solamente il punto di partenza di quello che si configura come un (quasi) perfetto neo-noir in cui Roman Polanski esibisce tutte le convenzioni del genere per poi ribaltarle e dissacrarle con abilità ed intelligenza notevoli. Pur lavorando su commissione, quindi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Roman Polanski

DeathCross di DeathCross

Roman Polanski è, sicuramente, uno dei Cineasti viventi più controversi, soprattutto per la sua biografia: come è noto Polanski negli anni '70 ha approfittato di una tredicenne sotto influsso di…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito