Espandi menu
cerca

Dellamorte Dellamore

Regia di Michele Soavi

Con Rupert Everett, François Hadij-Lazaro, Anna Falchi, Barbara Cupisti, Stefano Masciarelli Vedi cast completo

Guardalo su
  • Google Play
  • Google Play
  • Google Play
In STREAMING

Trama

Francesco Dellamorte ha scelto di rinchiudersi in una sorta di esilio volontario come guardiano del cimitero di un piccolo paesino. Con lui vive solo una strana creatura, una specie di muto folletto chiamato Gnaghi. Un brutto giorno però i morti decidono di tornare in vita, uscendo dalle loro tombe e seminando il terrore nel borgo. Dellamorte si vede così costretto a intervenire, uccidendo i morti per la seconda volta e seppellendoli di nuovo. L'horror italiano tenta di rivitalizzarsi rivolgendosi all'immaginario "noir" di Dylan Dog. Il risultato è apprezzabile, soprattutto per l'inconsueta dose di ironia. Singolari le interpretazioni di Everett e della Falchi.

Commenti (13) vedi tutti

  • un trentenne che si innamora perdutamente in pochi minuti, che indossando camicia e pantaloni non si accorge se ha con sè il revolver, che tra l'altro spara una dozzina di colpi senza doversi ricaricare, non credo necessiti di commenti ... si salva solo la scenografia e ambientazione horror molto curata

    commento di Maciknight
  • Bellissima trasposizione cinematografica del romanzo sclaviano, ricolma di citazioni, cupa ironia e mammelle della Falchi. Più Dylan Dog di Rupert Everett non ce n'è. Ma solo esteticamente. Dyd e Dellamorte appartengono a due universi morali opposti ma complementari. "Darei la vita per essere morto". Voto: 9 Gna

    leggi la recensione completa di ProfessorAbronsius
  • Ironico e sanguinolento, molto pessimistico.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Cavolata. Non perdete tempo a guardarlo. Regalo mezza stella solo per il legame col personaggio bonelliano, ma qui non compare nè la sua ironia, nè il suo fascino.

    commento di bebabi34
  • Un film del terrore intristo di humor e che non si prende tanto sul serio. Piacevoli le scene in cui il raccapricciante si mescola al grottesco.

    commento di deggio
  • non mi dispiace.

    commento di scollo 88
  • E questa sarebbe la trasposizione cinematografica di Dylan Dog? Ma mi faccia il piacere!

    commento di Dalton
  • Un film veramente orribile. La storia è insensata -una successione di episodi il ci unico motivo d'essere pare mostrare le grazie della Falchi- e noiosa, e il film non ha nulla in comune con l'ironia e l'originalità di Dylan Dog.

    commento di miya
  • Bellissimo e visivamente molto particolare questo film è una chicca..

    commento di principessasofia
  • IL film è molto surreale ambientato a Boffalora…Molto belle le scene d'erotismo nel cimitero…lugubre

    commento di AbeSada
  • Soavi realizza uno dei suoi film piu' riusciti e rivela una certa maturita' espressiva.Fin troppo teorico ma fascinoso,grazie ad un 'ambientazione suggestiva e alcune buone trovate.

    commento di ripley77
  • Il giudizio è scontatissimo visto che viene da uno che nella propria libreria annovera solamente fumetti… bellissimo e divertente, grottesco quanto basta… e poi Rupert è Dylan!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Pretenzioso.irritante ma enormemente originale e divertente questo film pieno di zombie (grande la sequenza con gli zombie scout)e dotato di un senso dell'humor particolare.Soavi si conferma il miglior regista Horror della nuova generazione.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

cheftony di cheftony
8 stelle

"Tra morti viventi e vivi morenti siamo tutti uguali, tutti la stessa razza; ma se uccidi un morto fai un servizio di pubblica utilità, se uccidi un vivo invece ti metti nei guai." Dellamorte Dellamore è tratto dall'omonimo romanzo che Tiziano Sclavi, creatore del celebre fumetto Dylan Dog, scrisse nel 1983 e riuscì poi a pubblicare solo nel '91, cioè quando il buon… leggi tutto

22 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Dopo il recente disastro hollywoodiano perpetrato ai danni di Sclavi, verrebbe da dare 5 stellette a questo seppur scialbo filmetto horror. A tutt'oggi, infatti, questo è il risultato più apprezzabile di trasposizione filmica di un prodotto di Sclavi. Sul piano tecnico il film è sulla sufficienza, senza grossi sussulti e patemi ma ha una marcia in più legata ad… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ligeti di ligeti
4 stelle

In DellaMorte DellAmore ci sono sequenze bellissime: Everett e la Falchi che fanno sesso spinto sulla tomba del marito di lei proprio mentre quest’ultimo ritorna in vita; il secondo, visionario “ritorno” della Falchi; il finale aperto e spiazzante all’uscita del tunnel. Ci sono ambientazioni macabre quanto basta, attori scelti ed utilizzati con intelligenza, a… leggi tutto

5 recensioni negative

2021
2021
2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

ProfessorAbronsius di ProfessorAbronsius
9 stelle

  La morte che vive la vita che muore la morte, la morte la morte e l'amore.   In quel di Buffalora, ridente e immaginario borgo italico pullulante di provinciali e di provincialismo, il becchino Francesco Dellamorte è costretto ogni maledetta notte a far fronte a un problema che sembra inestinguibile: riportare all'altro mondo i cari estinti che continuano a tornare in…

leggi tutto
2017
2017

Zombi

Strauch_72 di Strauch_72

la mia personalissima playlist di film a tema zombi o morti viventi, non ho inserito i film dove i morti viventi sono in realtà dei contagiati da qualche virus come il bellissimo 28 Giorni dopo

leggi tutto
Playlist

Recensione

giansnow89 di giansnow89
7 stelle

Collocare Dellamorte Dellamore in una categoria è missione deliziosamente difficoltosa. La pellicola non rinnega la sua vocazione spiccatamente horror, ma la contamina con quell'anima sociale e vagamente contestataria tanto cara a Tiziano Sclavi (autore del romanzo da cui è tratto questo lavoro di Michele Soavi), mascherandola abilmente come black humour. Il protagonista Francesco…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2016
2016
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

The_voice_of_Truth di The_voice_of_Truth
4 stelle

Commedia grottesca e lugubre dal montaggio lucido e la fotografia discreta che si può tranquillamente evitare di vedere per l' assurdità della sceneggiatura (non che la trama sia di molto superiore). All' inizio sembrava interessante,poi si è rivelato unicamente ridicolo ( ho resistito 74 minuti,mi dovrebbero dare un premio). Dicono che sia molto simile al fumetto e per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Il guardiano di un cimitero di un paesino, pallido e taciturno, si ritrova a dover affrontare un improvviso risveglio dei morti. E' il solo a poterli affrontare e dovrà darsi da fare parecchio per ri-ucciderli tutti. Compresa una donna che ama.   Quarta regia per Michele Soavi, già assistente di Dario Argento, Lamberto Bava e Joe D'Amato; quarto horror, qui con una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2012
2012

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
8 stelle

"Dellamorte Dellamore" è un piccolo esempio di film italico "sui generis",un pezzo di cinema naif, colmo di atmosfere macabre e gotiche,un richiamo al cinema "B-Movie" anni 60-70 dei Bava o dei Fulci.Tutto è una sorta di riesumazione di un cinema artigiano fuso con le atmosfere odierne di una cittadina sperduta del settentrione d'Italia.Tratto dalla geniale penna di Tiziano Sclavi(anch'egli…

leggi tutto

Recensione

TheWarOfEcho di TheWarOfEcho
8 stelle

Tratto dall'omonimo romanzo di Tiziano Sclavi, il film narra della vita di Francesco Dellamorte, becchino e custode del cimitero della città di Buffalora, che è alle prese con un morbo che colpisce i morti e li riporta in vita e perciò sarà costretto a combatterli insieme al fido aiutante Gnaghi. La pellicola è un misto fra grottesco, commedia e horror, girato ottimamente da michele Soavi,…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito