Trama

Paolo Bianchi, commesso viaggiatore sposato con una donna sgradevole, incontra la giovane Maria che torna al paesello, terrorizzata di dover confessare in casa di essere stata messa incinta da un uomo che l'ha poi lasciata. Paolo accetta di fingersi per poche ore il marito di Maria, e riesce a farla perdonare dai severi parenti quando l'inganno viene scoperto. Poi torna alla sua grigia esistenza. Fresco e gradevolissimo, ben recitato e narrato con elegante levità pur nella sua problematica tutt'altro che frivola, il film viene considerato come un antesignano del filone neorealistico. Uno degli esiti migliori del cinema italiano dell'epoca.

Commenti (3) vedi tutti

  • Un film ormai datato e poco coinvolgente. A mio avviso interpretazione modesta di GC. Voto 4.

    commento di Brady
  • Grande film di Blasetti con un grande Cervi(nel remake sarà sostituito dal suo compare Fernandel)

    commento di antonio de curtis
  • Grande blasetti,un vero anticipatore del cinema.

    commento di IVANSELVA
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Baliverna di Baliverna
8 stelle

E' un bel film, veloce e spigliato, a metà tra la commedia e il dramma. C'è molto umorismo sottile e velato (e io ho riso abbastanza spesso), un'aria spesso giocosa, ma c'è anche un sottofondo drammatico sempre presente. I due interpreti principali (Cervi e la Benetti) funzionano molto bene, ma indovinati sono anche certi ruoli secondari come il nonno della ragazza. La sceneggiatura è… leggi tutto

12 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

jonas di jonas
6 stelle

Un commesso viaggiatore, sposato e con figli, conosce in treno una bella ragazza e la ritrova sul torpedone che la riporta alla fattoria paterna dopo due anni di assenza. Viene fuori che lei è incinta, e allora lui accetta di fingersi momentaneamente suo marito per evitare che i suoi genitori la caccino di casa. Commedia drammatica un po’ melensa, con scadimenti nel folklorico (la lunga… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

2017
2017
2016
2016
2014
2014

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Cinema d'altri tempi, sotto ogni aspetto. E' piuttosto datato ma è anche grazioso, scorrevole e gradevole. L'esaltazione della campagna sulla città, mette quasi tenerezza. Tabellino dei punteggi di Film Tv ritmo:2 impegno:2 tensione:2

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Il magico trio di Prima Comunione fa le prove per il successivo capolavoro. Zavattini alla sceneggiatura, Blasetti alla regia e Cicognini alla colonna sonora confezionano una pellicola che scalda il cuore in maniera tanto genuina da indurre quasi al pianto. La trama è semplice ma non troppo buonista, gli interpreti perfetti, i dialoghi piacevoli ed i caratteristi molto azzeccati (il vecchietto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso l'8 settembre 2013 su Tv 2000

Recensione

TheWarOfEcho di TheWarOfEcho
8 stelle

Il rappresentante di cioccolatini e caramelle Paolo conosce sul treno che lo porta nel luogo di lavoro Maria, ragazza incinta lasciata dal fidanzato e che sta tornando a casa sua per avvisare i familiari del matrimonio e della gravidanza imminente. Paolo decide di aiutarla, fingendosi il marito, per evitare l'ira dei genitori. Commedia drammatica molto ben riuscita, sorprendente per il periodo…

leggi tutto
Recensione

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 6/7 LIEVE Lieve ritratto d'epoca, una fuga bucolica e utopistica dall'alienazione metropolitana verso la naturalezza della vita contadina. Gli eccessi populisti della sceneggiatura di Zavattini, limitano l'efficacia del testo impreziosito dalla tipica messinscena blasettiana, nella poetica e nella gestione degli attori. Fra tutti il 'ricciolino' dal cuore d'oro Gino Cervi e la splendida…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Un commesso viaggiatore, sposato e con figli, conosce in treno una bella ragazza e la ritrova sul torpedone che la riporta alla fattoria paterna dopo due anni di assenza. Viene fuori che lei è incinta, e allora lui accetta di fingersi momentaneamente suo marito per evitare che i suoi genitori la caccino di casa. Commedia drammatica un po’ melensa, con scadimenti nel folklorico (la lunga…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

il film di blasetti è una favola, che sicuramente idealizza un pò troppo il mondo della campagna e dei contadini e dei loro padroni, ma in quanto favola è giusto che i contrasti siano ben marcati. cervi, interpreta un "paolo bianchi" qualsiasi. fa il rappresentante di dolciumi e la sua vita è una levataccia continua tra i mille rimproveri di una moglie che gli impone di non fare rumori per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2012
2012

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

E' un bel film, veloce e spigliato, a metà tra la commedia e il dramma. C'è molto umorismo sottile e velato (e io ho riso abbastanza spesso), un'aria spesso giocosa, ma c'è anche un sottofondo drammatico sempre presente. I due interpreti principali (Cervi e la Benetti) funzionano molto bene, ma indovinati sono anche certi ruoli secondari come il nonno della ragazza. La sceneggiatura è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Non è un'incolore commediola ungherese, non c'entrano gli stucchevoli telefoni bianchi: Quattro passi tra le nuvole - nonostante l'insignificante titolo - è un'opera decisamente complessa per il suo tempo, in epoca ancora convintamente fascista e vessata da un conflitto mondiale ormai lungo tre anni. A fronte di una simile situazione socio-politica, la problematica delle ragazze madri (con…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

galaverna di galaverna
8 stelle

Un onesto film che si lascia guardare con interesse dall'inizio alla fine, raccontando con semplice realismo (pre-neo,a questo punto...) la realtà di un'Italia più piccola e provinciale della tanta prosopopea che quegli anni cupi diffondevano anche tramite la cinematografia. La meastria di questo film sta proprio nel volare basso, che in un'epoca di superlativi era già di per sè una qualità…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

chribio1 di chribio1
5 stelle

Film che parte bene nei primi 20' poi scade impietosamente verso un Classico Filmone anni '40 e casomai poi anche anni '50 abbastanza tipico per l'epoca e lo stesso troppo di maniera.voto.5.

leggi tutto
Recensione

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Francamente, l'anticipazione - se non flebilissima - del neorealismo non ce la vedo ed anche l'apporto di Zavattini in sede di sceneggaitura mi sembra rivelarsi più sul versante del surreale (il nonnetto che si mangia, letteralmente, le pedine della dama) che non su quello del realismo vero e proprio. Viene spontaneo porsi una domanda: dov'è, qui, la guerra? È pur vero che nel 1942 il…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

emmepi8 di emmepi8
10 stelle

Film adorabile con giustezza del tocco e Blasetti è stato un maestro in tutto questo. Qui siamo in piena commedia sentimentale, che anticipa di non poco i tempi; da un soggetto di Tellini e Zavattini, di cui sentiamo il sapore, ma che Blasetti in campo di sceneggiatura è riuscito a limare alla perfezione, nonché scegliendo un attore come Cervi che è stata la sicurezza vera di tutta…

leggi tutto
2006
2006

Recensione

hupp2000 di hupp2000
8 stelle

Voto 8. Non pochi sono i pregi di questo film, anche se dimostra tutti i suoi anni. Definirlo "datato" sarebbe superficiale. La vicenda di un uomo che si finge marito di una ragazza incinta per farla riammetere presso la famiglia non è per nulla scontata nella filmografia dell'Italia ancora fascista. Inoltre, Blasetti elabora una convincente ricostruzione della vita rurale dell'epoca, della…

leggi tutto
2004
2004

-QUATTRO-

vilias di vilias

Il 4 è il mio numero fortunato e considerato che siamo appena entrati nel 2004 .... speriamo in bene!

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito