Trama

Due uomini sono detenuti nella stessa cella in un carcere sudamericano. Il primo, Valentin, è un prigioniero politico punito per aver complottato contro il regime dei militari; il secondo, Molina, è un omosessuale imprigionato per aver insidiato un ragazzo. Quest'ultimo si consola della situazione ricordando i film cui ha assistito e inventando situazioni nuove a partire da tali film, che racconta al suo compagno di cella.In realtà Molina è stato messo in quella cella per carpire la confidenza di Valentin e riferirne ai militari. Ma la forzata coabitazione porterà a conclusioni inaspettate. Tratto da un romanzo di Manuel Puig, rimane forse il miglior film di Babenco, tutto costruito sul confonto tra Julia e Hurt (in una straordinaria interpretazione, premiata a Cannes e agli Oscar) e sugli inserti (interpretati da Sonia Braga) di un film esotico inventato da Molina. Nel romanzo originale il film era Il bacio della pantera di Tourneur.

Commenti (5) vedi tutti

  • Ristrettezze di spazio, ristrettezze di storia. Non basta il cinema raccontato a parole nella cella della prigione.

    commento di movieman
  • VOTO: 7/10. Un film da seguire con attenzione.

    commento di prelelle
  • Per apprezzare il film è necessaria una buona dose di propensione all'astrazione. Però, nonostante una certa qual pesantezza, Babenco sa far apprezzare questa storia di amore, dolore e tradimento.

    commento di sasso67
  • un film tutto da ascoltare.. triste, onesto e sincero. poco confortante. grandissimi i due interpreti: Rul Julia e William Hurt.

    commento di columbiatristar
  • bellissimo!uno dei miei preferiti in assoluto!

    commento di barbaraas
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

kotrab di kotrab
8 stelle

Il primo film che ho visto dell'argentino Hector Babenco, tratto da un romanzo di Manuel Puig, è un esempio di stile delicatissimo, sobrio e calibrato, un film altamente educativo che trova la perfetta misura per poter parlare non solo agli interessati più diretti (i gay), ma a tutte le persone: si parla di amicizia che si trasforma in amore, rispetto, stima, sacrificio, in… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

uccio di uccio
6 stelle

CI SONO UN OMOSESSUALE E UN PRIGIONIERO POLITICO RINCHIUSI IN CELLA Questo non è l’inizio di una barzelletta stile “ci sono un italiano, un inglese e un francese…” ma la situazione dalla quale si sviluppa il film “Il bacio della donna ragno” ambientato in Argentina durante la dittatura militare. Molina, l’omosessuale rinchiuso per aver … leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2017
2017
2016
2016
2015
2015
2011
2011

Recensione

SaintlySinner di SaintlySinner
8 stelle

Amore a prima vista per questo film! Tratto dall'omonimo romanzo di Manuel Puig, "Il bacio della donna ragno" è una pellicola di grande delicatezza poetica. Diretto con mano sicura dal bravo Babenco non ha mai una caduta di stile e la tensione cresce fino al bellissimo finale. William Hurt intrpreta in maniera ottima Molina, un omosessuale sconfitto dalla vita che per alleviare il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

uccio di uccio
6 stelle

CI SONO UN OMOSESSUALE E UN PRIGIONIERO POLITICO RINCHIUSI IN CELLA Questo non è l’inizio di una barzelletta stile “ci sono un italiano, un inglese e un francese…” ma la situazione dalla quale si sviluppa il film “Il bacio della donna ragno” ambientato in Argentina durante la dittatura militare. Molina, l’omosessuale rinchiuso per aver …

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2010
2010

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Il primo film che ho visto dell'argentino Hector Babenco, tratto da un romanzo di Manuel Puig, è un esempio di stile delicatissimo, sobrio e calibrato, un film altamente educativo che trova la perfetta misura per poter parlare non solo agli interessati più diretti (i gay), ma a tutte le persone: si parla di amicizia che si trasforma in amore, rispetto, stima, sacrificio, in…

leggi tutto
2009
2009

Luoghi chiusi

Redazione di Redazione

Cinema immobile (che a ben guardare è quasi una contraddizione). Per molti l'esercizio di girare all'interno di un unico luogo è stata una sfida, una dimostrazione di abilità, di tecnica (di uso del mezzo e di…

leggi tutto
Playlist

Sogni

Redazione di Redazione

Della relazione tra cinema e sogno si è sempre parlato tantissimo: il rapporto è quasi destinale, forse anche perché la nostra memoria onirica è a tal punto immaginifica. Per molti registi poi riuscire a…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

 Negli anni Ottanta fu considerato un pò film di culto, mentre oggi è quasi dimenticato:coproduzione statunitense/brasiliana con una star per parte(Hurt e la Braga), affrontò il tema dell'omosessualità in modo diretto , cosa abbastanza audace per una grossa produzione, che oltretutto fece vincere al divo americano la statuetta dell'Oscar come miglior protagonista…

leggi tutto
Recensione

Film sul carcere

Redazione di Redazione

Un altro luogo che identifica un "sottogenere" ma che ha animato, e non certo solo come location, anche tanto cinema non necessariamente di "guardie e ladri": cinema sociale, soprattutto, ma anche qualche commedia e…

leggi tutto
Playlist

Nostalgia

Redazione di Redazione

Il dolore del ritorno - questa alla lettera l'etimologia - ovvero la tristezza per un ricongiungimento che non si compie, che è lontano, magari impossibile. Stiamo andando sul difficile, lo sappiamo, ma sappiamo anche…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

La città è dipinta di rosso

Johnny Depp di Johnny Depp

Mi "scolo" una vacanza a Torino, posto lugubre per antonomasia, ma pensavo di peggio, più nebbioso, più tetro, più misterico. E' invece una città comodamente sdraiata alle pendici delle Alpi, fumacchia il sigaro…

leggi tutto
Playlist
2007
2007
2006
2006
2005
2005

Le mie locandine (parte I)

sideshow bob di sideshow bob

Benvenuti nella mia stanza. Di locandine appese ai muri ce ne sono 18, attualmente. Eccone alcune, non per forza le più belle o quelle più importanti. Fatevi un tour.

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito