Trama

Stagionata star del muto, Norma Desmond si nutre di gloriosi ricordi e vive isolata nella sua villa. Un giovane sceneggiatore al verde la conosce per caso, accetta di scrivere il copione che dovrebbe segnarne il trionfale ritorno alle scene e ne diviene l'amante.

Note

La suprema fascinazione di questo capolavoro diretto e co-sceneggiato (con Charles Brackett: e i due vinsero l'Oscar) da Billy Wilder si dispiega fin dalla geniale apertura, con la voce fuori campo del cadavere che galleggia in piscina. Di lì fino alla fine, in un rapinoso, lunghissimo flash-back, il film è un'insuperata metafora del "mondo fluttuante" del cinema, sempre sospeso tra realtà e illusione, grandezza e cialtroneria. Straziante cast di reduci del muto, dalla Swanson ("Io sono ancora grande: è il cinema che è diventato piccolo") al maggiordomo Stroheim, a De Mille nella parte di se stesso.

Commenti (24) vedi tutti

  • Fare di tutto pur di arrivare al successo. Vale davvero la pena?

    leggi la recensione completa di Baliverna
  • Grande Swanson!! Un po' troppo parlato, ma un film decisamente valido anche se l'età incomincia davvero a sentirsi. La trama è in gran parte intuibile. Voto 7/8.

    commento di Brady
  • Affascinante film di Wilder

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Uno dei capolavori di Billabong Walter. Famosissimo piano sequenza finale con close up sulla star in declino.

    commento di pierin27
  • Probabilmente il più grande film su Hollywood; opera acclamata di Billy Wilder, "Sunset Boulevard" è una combinazione sublime fra thriller, black-comedy e dramma.

    commento di Stefano L
  • Uno dei film più belli che abbia mai visto. Capolavoro assoluto.

    commento di Picasso
  • C'è poco da commentare,film magistrale. 

    commento di Talasso
  • "Io sono sempre grande, è il cinema che è diventato piccolo". Meraviglioso e indimenticabile, la più spietata satira sul mondo hollywoodiano mai realizzata. VOTO 10

    commento di BobtheHeat
  • Non ci sono parole per descrivere la bellezza di questo film! E' più che una semplice perla di cinema, è straordinario nel suo essere inquietante!

    commento di ire91
  • Pietra miliare della settima arte, tutto è perfetto, dalle interpretazioni alla splendida regia di Wilder… eccitante, coinvolgente e a tratti inquietante… per questo film non si può che ripetersi… Perfetto!

    commento di cirokisskiss
  • Viale del Tramonto: Capolavoro

    commento di pruoffc
  • Voto 9. [05.06.2010]

    commento di PP
  • BEST OF MY FILM'S COLLECTION

    commento di giorginho
  • Fulgido esempio dei capolavori di una volta: copione grandoso, pochi fronzoli e attori in stato di grazia (mitica la Swanson)

    commento di robynesta
  • commento di Dalton
  • è un film meraviglioso, di quelli che riguarderei un milione di volte (e l'ho fatto). La sceneggiatura è superba e gli attori bravissimi. Memorabile la battuta di Gloria "Io sono grande sono i film che sono diventati piccoli"

    commento di Believer
  • film scioccante e allucinato come la protagonista! Geniale il racconto fuori campo! Critica feroce al mondo dello spettacolo, alle sue regole crudeli, è un classico che con gli anni non invecchia. Da vedere e rivedere

    commento di naife77
  • Delirante e inquietante nel profondo…questa disamina sulla proprietà dello spettacolo di fagocitare senza pietà le persone che osannava poco prima…riducendole ad ombre senza pace di sè stesse! DURO,MA VERO!… CAPOLAVORO!

    commento di GREENY
  • La morte del cinema è la morte dell'illusione: un morto in piscina nel Sunset Boulevard, un altro morto, il protagonista, nel grande parallelo di Limelight di Chaplin. Telepatia

    commento di Ramito
  • Senza parole… Nessuna saprebbe descrivere la grandezza di questa opera d'arte… Wilder si conferma il piu' grande di sempre…

    commento di CERAUNAVOLTA
  • Un capolavoro della storia del cinema. Bellissimo. Con una straordinaria, allucinante e allucinata Gloria Swanson e un fascinoso William Holden. Follia allo stato puro e fascinazione sublime.

    commento di scream
  • 10

    commento di incallito
  • Assolutamente geniale riflessione sul cinema realizzata con inarrivabile maestria da quel geniaccio di Wilder. Grande atmosfera, grandi interpreti, grandi dialoghi, grande tutto.

    commento di valien88
  • la scena + agghiacciante di questo film e' il Capodanno senza invitati, nel castello-tomba dell'ex-diva: l'emblema della morte. Da incubo

    commento di ed wood
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

millertropico di millertropico
10 stelle

Chi non ha visto almeno una volta la storia della diva del muto Norma Desmond che incarica un giovane e squattrinato giornalista di rivederle la sceneggiatura di un film che lei spera ancora di poter interpretare con un grande regista?  Nessun vero amante del cinema può sottrarsi allo straordinario fascino che emana questa bellissima pellicola di Billy Wilder, uno dei suoi massimi… leggi tutto

56 recensioni positive

2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

Baliverna di Baliverna
10 stelle

Questo è uno di quei dei quali si resta semplicemente ammirati ad ogni scena. Una di quelle pellicole dove la tecnica eccellente si sposa magnificamente con il contenuto, con il messaggio. Materia e forma unite in un armonico e perfetto insieme, traguardo che è stato il cruccio di molti artisti e filosofi anche di secoli prima. In casi come questo, secondo me, non bisogna neppure…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

emil di emil
10 stelle

  "C'era un campo da tennis. O meglio, il fantasma di un campo da tennis". Una sarabanda di pazzesche illusioni, una casa prigione proiezione di un decadimento mentale incapace di abiurare davanti al cambiamento : nel cinema come nella vita Norma Desmond ( Gloria Swanson ovunque) è una matura attrice , un'icona , una ex star del cinema muto, divenuta ora scarto di un sistema che…

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Antisistema di Antisistema
10 stelle

Viale del Tramonto (1950), è il più grande film degli anni 50' e Billy Wilder è nella Top 10 dei migliori registi di sempre, punto e basta. Sono contro i dogmi calati dall'alto, ma innanzi ad un film del genere che vuoi dire? Potrei concludere già qui il commento, perché tanto un imbecille come il sottoscritto sarà sempre infinitamente piccolo, in…

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito