Espandi menu
cerca

Sono innocente

Regia di Fritz Lang

Con Henry Fonda, Sylvia Sidney Vedi cast completo

Guardalo su
  • Chili
  • Chili
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

Incarcerato per un crimine che non ha commesso, Eddie Taylor evade e tenta di fuggire verso il Messico insieme con la moglie.

Note

Secondo film americano di Fritz Lang, è una delle poche storie d'amore da lui girate, ma soprattutto un noir disperato alla Bonnie and Clyde e uno degli affreschi più amari degli anni della Grande Depressione. Magistrale la messinscena, indimenticabile la coppia di protagonisti. Un caposaldo.

Commenti (2) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

lorenzodg di lorenzodg
10 stelle

"Sono innocente" (You Only Live Can Once, 1937) è un film di Fritz Lang girato negli States con particolare cura della scena e dei personaggi (non solo i principali ma anche tutti i vari attori di spalla e di contorno). Un esempio di stile accurato, incisivo e poco incline a lungaggini inutili. Eddie Taylor (Henry Fonda) ha un passato burrascoso e poco raccomandabile; mentre le cose… leggi tutto

11 recensioni positive

2018
2018

Recensione

Albus96 di Albus96
9 stelle

Uscito di prigione, Eddie Taylor è intenzionato rifarsi una vita. Si sposa con Joan e trova lavoro presso un corriere. Purtroppo per lui il pregiudizio della gente lo perseguita. Durante laluna di miele viene cacciato dai proprietari dell'hotel, il datore di lavoro lo licenzia in tronco perché colpevole di aver accumulato oltre un'ora di ritardo sulle consegne, e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2017
2017
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

michel di michel
7 stelle

Su un soggetto caro alla mitologia americana (tipo Bonnie & Clide) Lang ha dipinto ombre espressioniste. Il risultato è un nuovo dramma del Destino, cupo e suggestivo. Il tema dell'innocente perseguitato dalla giustizia e la presenza di S. Sydney (Sabotaggio, 1936) e H. Fonda (Il ladro) fanno pensare a Hich, ma a un Hich singolarmente privo di ironia.  

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

Non è il miglior Lang. Il maestro espressionista ha già mostrato altrove di non saperci fare con i sentimenti d'amore, la messa in scena è ottima, l'ambientazione è molto cupa e tutto viene immerso continuamente in una nebbia ed una pioggia in tema con le sfortune del protagonista, unica, breve parentesi luminosa quella della nascita del piccolo. La tensione è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2011
2011

Recensione

lorenzodg di lorenzodg
10 stelle

"Sono innocente" (You Only Live Can Once, 1937) è un film di Fritz Lang girato negli States con particolare cura della scena e dei personaggi (non solo i principali ma anche tutti i vari attori di spalla e di contorno). Un esempio di stile accurato, incisivo e poco incline a lungaggini inutili. Eddie Taylor (Henry Fonda) ha un passato burrascoso e poco raccomandabile; mentre le cose…

leggi tutto

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Un delinquentello viene condannato a morte per omicidio; evade in modo rocambolesco e intraprende una disperata fuga con la moglie, che ha partorito da poco. Secondo film americano di Lang, condotto sulla falsariga del precedente Furia (sempre con Sylvia Sidney) ma un po’ meno riuscito nell’organizzazione narrativa: tocca il momento culminante nella parte centrale, con Fonda che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2010
2010
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Vedere un film di Lang fa sempre piacere ed anche di più, oltretutto qui c'è Fonda che, per me, rimane il simbolo dell'attore al di fuori della mischia ed ogni facile divismo. Il regista è da poco arrivato in America ed era alla sua seconda regia americana, già dal primo film con Furia aveva dato le garanzie necessarie per un cinema di qualità e di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

Secondo film hollywoodiano di Fritz Lang dopo Furia, scritto da Gene Towne e C. Graham Baker (alla loro tredicesima sceneggiatura in coppia in poco più di tre anni): un cupo e sofferto noir che squarcia le atmosfere languide e sognanti della love story tra i suoi protagonisti nei toni veementi e sdegnati della denuncia sociale, immerso in un'America "depressa" e spietata ancora…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
2009
2009

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Il destino cinico e baro è sempre in agguato.Eddie è un delinquentello di mezza tacca che decide di mettere la testa a posto ma è lo stesso accusato ingiustamente di rapina a un furgone portavalori e omicidio,quindi viene incarcerato.Riesce ad evadere proprio mentre hanno appurato la sua innocenza,lui non crede al prete che lo informa di questo e gli spara per fuggire.Riunito a sua moglie…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 27 marzo 2009 su Rai Movie
Trasmesso il 23 marzo 2009 su Rai Movie
Trasmesso il 20 marzo 2009 su Rai Movie
Trasmesso il 16 marzo 2009 su Rai Movie
Trasmesso il 4 marzo 2009 su Rai Movie
2008
2008
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito