Espandi menu
cerca

Belle & Sebastien

play

Regia di Nicolas Vanier

Con Félix Bossuet, Tchéky Karyo, Margaux Chatelier, Dimitri Storoge, Andrée Damant, Medhi El Glaoui, Andreas Pietschmann, Urbain Cancelier Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Family
  • canale 304
  • Ore 11:20
In STREAMING

Trama

Durante la Seconda guerra mondiale nei pressi di un piccolo villaggio delle Alpi scosso dall'arrivo dei tedeschi, Belle, un grande cane ritenuto pericoloso, scappa dal canile in cui era rinchiuso. Una taglia spinge i cacciatori a inseguirlo per i boschi e le montagne innevate ma Belle trova rifugio e protezione in Sébastian, un bambino di sette anni cresciuto senza genitori. Il loro destino si intreccerà con quello di un uomo anziano alla ricerca del suo passato, di un partigiano alla ricerca dell'amore, di una giovane donna in cerca di un'avventura e di un tenente tedesco in cerca di perdono.

Approfondimento

BELLE E SÉBASTIEN: ADATTAMENTO DI UNA NOTA SERIE

Diretto dal documentarista (nonché scrittore e appassionato di spedizioni nella natura selvaggia) Nicolas Vernier, Belle e Sébastien è l'adattamento della serie televisiva francese omonima, scritta da Cécile Aubry e nota in tutto il mondo grazie a un cartone animato giapponese del 1981. Con una sceneggiatura firmata da Vernier con Juliette Sales e Fabien Suarez, Belle e Sébastien racconta la storia dell'amicizia tra il giovanissimo Sébastien e il cane Belle, che nel cuore della Seconda guerra mondiale (quando il nazismo costringeva gli ebrei alla fuga in Svizzera e molti francesi si rifiutavano di collaborare con l'esercito tedesco) partono per un'odissea alla ricerca della madre del piccolo.Tra incantevoli paesaggi di montagna e incontri ora fortuiti ora determinanti, Belle e Sébastien nel corso di tre stagioni mostreranno come possa esistere un rapporto sano tra una persona e il suo animale domestico, un rapporto dove ognuno rimane al proprio posto e non esistono gli eccessi che caratterizzano i comportamenti moderni che le persone mettono in atto con i loro cani.
Girato nel corso di tre reali stagioni tra le montagne nel sud della Francia e al confine con la Svizzera, Belle e Sébastien si è avvalso della direzione della fotografia di Eric Guichard mentre a firmarne le musiche è Armand Amar.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista principale di Belle e Sébastien è il giovanissimo Félix Bousset, il bambino di sette anni che presta il volto a Sébastien scelto tra oltre 2400 aspiranti al ruolo. Ingenuo e generoso, Sébastien spera di incontrare prima o poi la madre, cha lo ha abbandonato da piccolo lasciandolo alle cure di César. A interpretare César, un "nonno" dall'apparenza burbera, è l'attore di origini turche Tchéky Kairo. César, che considera Sébastien come il suo figlio adottivo e gli insegna il rispetto per la natura, vive con la nipote Angélina, a cui presta il volto Margaux Chatelier e che ha fatto quasi da madre al bambino. Accanto ad Angelina è facile che si muova Guillaume, un determinato medico (e partigiano francese) impersonato da Dimitri Storoge.Il ruolo del tenente nazista Peter è interpretato da Andreas Pietschmann mentre a mettere in scena André, colui che dà incessantemente la caccia a Belle e Sébastien, è Mehdi El Glaoui, figlio dell'autrice Cécile Aubry e in passato interprete del ruolo di Sebastien per la serie televisiva francese del 1965 (13 episodi di 26 minuti ciascuno, inediti in Italia).
Il cane da montagna dei Pirenei bianco che "interpreta" Belle, considerato pericoloso e aggressivo da tutti, è stato scelto tra un centinaio di esemplari. Tutti i primi piani e gran parte delle scene sono state girate dal cane Garfield, che in alcune sequenze più dinamiche ha avuto il supporto di altri due esemplari della sua stessa razza.

Note

Nell'adattamento dell'omonimo romanzo di Cécile Aubry, Vanier infila il racconto di un’amicizia nella Storia della Seconda guerra mondiale, che si ferma straniante sullo sfondo e talvolta interrompe il flusso armonico della fiaba: gli invasori non raggiungono mai l’impatto drammatico degli “autoctoni” Tchéky Karyo, severo eppure affettuoso, o Margaux Châtelier, graziosa e fiera. L’incanto infantile è incontaminato, ma la visione adulta risente di un contesto debole, da eliminare o approfondire.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un po' mieloso per i miei gusti ma le scene di montagna sono impagabili, veramente belle!!! Molto espressivo, con facce buffe e simpatiche, il ragazzino protagonista. Ben inquadrato e naturale nei movimenti il pastore maremmano. La zazzera bianca del nonno assomiglia alla classica caratterizzazione del nonno di Heidi.

    commento di BobFats
  • Discrete le ambientazioni. Si poteva fare di meglio. La storia è allineata e tende a ristagnare. Si poteva davvero fare di meglio anche se certo non era destinato ad essere un action movie. Voto 6,5

    commento di Brady
  • Film triste, un po troppo buie le scene di notte

    commento di raimea
  • Sublime, poetico, delicato e commovente. Mai scontato o banale. Un  film da vedere.

    commento di davide69
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

gaiart di gaiart
8 stelle

BELLE E SEBASTIEN: un film di Nicolas Vanier   di Gaia Serena Simionati Francia 2013     Forse perché da bambina avevo visto molti degli episodi e quasi tutte le puntate del cartone animato giapponese che nutriva il legame tra un piccolo bambino orfano e un dolce gigantesco cane dei Pirenei. Forse perché sempre di più preferisco i cani agli esseri umani. Forse perché… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Scarlett Blu di Scarlett Blu
6 stelle

Ispirato a un classico della letteratura francese, in realtà è stata la nostalgia a spingermi alla visione di questo film, perchè ricordo ancora la serie animata giapponese dei primi anni '80, e ho amato la poetica storia d'amicizia tra il piccolo Sebastien e Belle, il grosso gentile cagnone bianco dei Pirenei. Nel ricordo infantile, la storia è un poco diversa, - il viaggio di Belle e… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

2020
2020
Trasmesso il 18 maggio 2020 su Rsi La2
Trasmesso il 6 maggio 2020 su Rsi La2
Trasmesso il 15 marzo 2020 su Rai Movie
2019
2019
Trasmesso il 27 gennaio 2019 su Rai Movie
2018
2018
Trasmesso il 21 settembre 2018 su Rsi La2
2017
2017

Recensione

negro di negro
7 stelle

Una bella favola per bambini, pulita e malinconica. La trama, nella sua classicità, rimane equilibrata e ben sviluppata. I personaggi non spiccano per personalità ma sono da sfondo a quello che è la vera protagonista: non la cagna ma la montagna con i suoi affascinanti panorami colti con spiccata limpidezza. Certo anche la cagna ha un suo perchè anche se si fa fatica…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
6 stelle

Alla fine degli anni ’30, in uno sperduto villaggio delle Alpi francesi, Sébastien, malinconico e curioso bambino di 8 anni rimasto orfano e allevato dal vecchio pastore scorbutico Cesar, incontra un grande cane da pastore con un triste passato di maltrattamenti, che viene creduto responsabile dell’uccisione di vari capi di bestiame e per ciò oggetto di caccia da parte…

leggi tutto
Recensione

Recensione

giurista81 di giurista81
6 stelle

Primo episodio che ha il sapore del pilota di una serie di successivi film incentrati sulle figure di un piccolo bambino francese e del suo cagnolone trovatello, una sorta di pastore maremmano. Ispirazione narrativa, dai racconti di Cecile Aubry, anche se un pubblico della generazione dello scrivente non può che pensare subito all'omonimo cartone giapponese anni '80 conosciuto anche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2016
2016
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 30 gennaio 2016 su Rsi La1
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015

Recensione

uccio di uccio
5 stelle

Il regista Nicolas Vanier è un documentarista amante della natura e dei vasti spazi con una predilezione per il freddo nord, passioni queste che traspaiono e caratterizzano in maniera prepotente tutto il film dedicato al cane Belle e al piccolo Sébastien. L'aspetto paesaggistico e lo sguardo sulla bellezza mozzafiato della natura incidono sul film per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

scandoniano di scandoniano
6 stelle

L’emblema del film è nei titoli di coda: paesaggio mozzafiato, musica suadente e due figure, un bambino ed un cane, che si allontanano nella neve. Sono questi gli elementi principali messi in scena in “Belle e Sébastien”, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Cècile Aubry, già conosciutissimo in Italia grazie ad una serie cartoon…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito