Trama

Santiago del Cile, 1979. Tutti i sabati Raùl Peralta tiene il suo spettacolo nelle discoteche impersonando il suo idolo, Tony Manero, la star della Febbre del sabato sera. Tuttavia l'aria che si respira nel Paese è micidiale e la dittatura di Pinochet impazza. Anche alcuni degli amici e dei colleghi di Raùl subiscono le vessazioni del regime. Ma Raùl ha uno scopo – sfondare nel mondo dello spettacolo - e per quello scopo è pronto davvero a tutto. Persino a uccidere.

Note

Protagonista sgradevole come pochi altri, Raúl è braccato dalla cinepresa per l’intera durata del film, in una sua completa identificazione con quegli anni violenti, sinistri, miseri, lerci e colpevoli. Pellicola politica dunque, attraversata da una tensione che diventa palpabile, per non recedere più, dal momento in cui Raúl mostra cos’è capace di fare, in una sequenza improvvisa che la messa in scena non prepara né sottolinea in alcun modo.

Commenti (8) vedi tutti

  • Sgradevolmente e fastidiosamente bello.

    commento di LozMovieMaker
  • Un film disperato, sporco, sgradevole, cinematograficamente moscio quanto "l'uccello" del suo protagonista. Voto: 3

    commento di BobtheHeat
  • Voto al Film : 8

    commento di ripley77
  • Ho letto un pò le recensioni dei "colleghi". Pochissimi hanno scritto della vena fortemente acida e grottesca del film.

    commento di MIWER
  • film di rara idiozia.trama delirante ed incomprensibile,attori sguaiati e inguardabili.buttatelo nel cesso

    commento di hank
  • OPS HO SBAGLIATO A DARE VOTO

    commento di danandre67
  • FILM BRUTTISSIMO

    commento di danandre67
  • Riuscito ritratto di un laido individuo.

    commento di catwoman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Santiago del Cile, 1979, durante la dittatura militare di Augusto Pinochet. Raùl Peralta (Alfredo Castro) rimane ossessivamente infatuato del personaggio Tony Manero interpretato da John Travolta ne “La febbre del sabato sera”. Va tutti i giorni al cinema per vedere il film ed è ormai diventato un ballerino di discreto talento. Si esibisce nella piccola sala da ballo di… leggi tutto

26 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mc 5 di mc 5
6 stelle

Ci sono film "particolari" che diventano dei "casi", spinti con determinazione da una critica che intende segnalarli all'attenzione di un pubblico potenzialmente pigro (funzione importantissima della critica quest'ultima, di cui non sempre la stessa critica si ricorda!). Cito i due esempi più recenti in cui mi sono imbattuto personalmente, due "gemme" di cui ho colto le segnalazioni insistite… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
3 stelle

Cile, fine anni Settanta. Raul ha 52 anni e ama Tony Manero (John Travolta ne La febbre del sabato sera) al punto da volersi costruire una discoteca tutta sua nel retro di un bar fatiscente, per dare lezioni di ballo 'alla Tony Manero'. Squattrinato, Raul ottiene il denaro necessario all'impresa ammazzando qua e là. Poi un giorno la tv nazionale indice un concorso per sosia di Manero: la… leggi tutto

6 recensioni negative

2018
2018
2017
2017

Play post 11 settembre

panunzio di panunzio

  Aspetto con ansia, come tutti l’uscita di una nuova opera di un regista o di uno scrittore che amo, in questo caso Sepulveda. Non m’informo molto affinché essa rimanga una scoperta . Molte…

leggi tutto
Playlist
2016
2016
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 ottobre 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 4 ottobre 2016 su Rai Movie
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

DRUGO_LEBOWSKI981 di DRUGO_LEBOWSKI981
8 stelle

Fantastica opera prima del giovane P. Larrain (all'epoca 32enne), che dirige un film feroce e senza un barlume di umanita', come gli anni di piombo in cui si ambienta, quelli del regime Cileno di Augusto Pinochet. Il protagonista Alfredo "Tony Manero" Castro, a 53 anni suonati, si dimostra un grandissimo attore. voto 9

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

Cile, fine anni Settanta. Raul ha 52 anni e ama Tony Manero (John Travolta ne La febbre del sabato sera) al punto da volersi costruire una discoteca tutta sua nel retro di un bar fatiscente, per dare lezioni di ballo 'alla Tony Manero'. Squattrinato, Raul ottiene il denaro necessario all'impresa ammazzando qua e là. Poi un giorno la tv nazionale indice un concorso per sosia di Manero: la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

Tony Manero ossia in filigrana il Cile di Pinochet. Poche concessioni, una missione precisa. Il racconto è devastato e devastante con un personaggio/nazione in preda alle pulsioni più autodistruttive della società/umanità. Una dittatura dei corpi e delle anime, percorse da incomunicabilità e nichilismo proprio perché la fiducia per un qualsiasi domani…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2015
2015
Trasmesso il 15 novembre 2015 su Rai Movie

I magnifici di laulilla

laulilla di laulilla

Questi sono i film che amo; non sempre sono i più belli (anche se brutti non sono) ma sono quelli per me più importanti; qualcuno di essi è legato a momenti lieti o dolorosi della…

leggi tutto
Trasmesso il 5 novembre 2015 su Rai Movie
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti

Recensione

MarioC di MarioC
8 stelle

Tony Manero, o della disperazione vestita di bianco. Un’ossessione di grandezza esterofila destinata a cadere di fronte alle piccolezze di un uomo senza un perché. Nella Santiago del Cile del 1979 Raùl Peralta passa le sue giornate nella convinzione, e nel desiderio, di assomigliare al proprio idolo John Travolta; ne ripercorre le gesta danzerine in infinite visioni del…

leggi tutto
Trasmesso il 21 ottobre 2015 su Rai Movie

Recensione

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski
4 stelle

Tony Manero, la storia di un laido con un insana passione per il vetrocemento.   Breve introduzione al vetrocemento L’impiego del vetrocemento ebbe origine intorno agli anni trenta e trova oggi ampia diffusione in diversi usi architettonici. E’ un materiale ottenuto dall’unione di elementi in vetro stampato annegati in un reticolo di assemblaggio di cemento appunto, con…

leggi tutto
2014
2014
È uscito FilmTv n° 46

È uscito FilmTv n° 46

FilmTv #46 è in edicola e in pdf nel nostro Negozio digitale.L'unico settimanale di cinema, televisione e musica. Tutti i palinsesti delle Tv in… segue

Post
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito