Trama

La disfatta dell'esercito giapponese, nelle Filippine nel '45, attraverso gli occhi del soldato Tamura. Crudissimo resoconto sulla guerra, sul cannibalismo e su altri orrori.

Commenti (2) vedi tutti

  • La bellezza delle immagini, spesso intrise di fango e di pioggia, sublima senza contraddirlo, lo sguardo lucido quasi entomologico con cui il regista fruga dentro i suoi personaggi, quasi fossero insetti da scrutare al microscopio, uno sciame disperato e inerte travolto da un destino ineluttabile al quale è inevitabile sottostare e soccombere. .

    leggi la recensione completa di spopola
  • Voto 7. [23.01.2014]

    commento di PP
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

Non abbiamo visto molto qui in Italia di ciò che Kon Ichikawa ha realizzato,  ma anche se il suo nome e la sua fama è soprattutto legato all’opera che lo impose prepotentemente all’attenzione internazionale (L’arpa birmana, premio San Giorgio alla Mostra di Venezia del 1956 che si ricorda come quella che “clamorosamente” non assegnò alcun… leggi tutto

5 recensioni positive

2016
2016
locandina
Foto
2015
2015
2012
2012

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
9 stelle

Ichikawa racconta il dramma di una guerra ormai senza possibilità di vittoria. Per molti versi ricorda i vari film sulla disfatta Italo-Germanica sul fronte Russo, ma in questo caso si prende un solo soldato, anzi un solo uomo in divisa (nei brandelli di una divisa) e lo si segue nel suo viaggio verso una salvezza impossibile, e seguendo lui si scende sempre più giù nella disumanizzazione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2011
2011

Ichikawa:Il Frank Capra Giapponese.

Viola96 di Viola96

Continuando la mia rivisitazione del cinema giapponese,prendo in considerazione l'operato di un maestro della cultura giapponese:Kon Ichikawa.La definizione che dà il titolo alla play non è mia,lo…

leggi tutto
Playlist
2010
2010

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

L’obiettivo di Ichikawa è centrato sull’uomo, che appare solo, sia perché è abbandonato a se stesso, sia perché risulta completo e autonomo nella sua responsabilità di individuo. Nelle sue storie di guerra, i grandi movimenti degli eserciti rimangono fuori dalla vista, mentre sullo schermo restano impressi i tragici segni di un’umanità…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2009
2009

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
10 stelle

Sul fronte filippino, nel '45, le truppe giapponesi sono ormai stremate. Gli americani sono arrivati e l'anarchia regna sovrana tra quel che resta della gloriosa armata del Sol Levante. Dopo "L'arpa birmana" del 1956, Kon Ichikawa prosegue la sua riflessione sulla catastrofe bellica dirigendo questo "Fuochi nella pianura" (nel 1959) e porta sullo schermo la follia disumanizzante che ha colpito…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

I frequenti primi piani stanno a testimoniare l’approccio umanista di Ichikawa al tema della guerra. Infatti, come già l’altro capolavoro del cineasta giapponese, “L’arpa birmana”, neppure “Fuochi nella pianura” è semplicemente un film antibellico o antimilitarista, ma è un film umanista, nel senso che il regista tende a cercare, a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

Non abbiamo visto molto qui in Italia di ciò che Kon Ichikawa ha realizzato,  ma anche se il suo nome e la sua fama è soprattutto legato all’opera che lo impose prepotentemente all’attenzione internazionale (L’arpa birmana, premio San Giorgio alla Mostra di Venezia del 1956 che si ricorda come quella che “clamorosamente” non assegnò alcun…

leggi tutto

Fuoco!

Redazione di Redazione

Una taglist con il punto esclamativo. L'idea non è nostra ma dell'utente Roark: abbiamo trovato tanto azzeccata la sua playlist omonima che trasformarla in taglist era una soluzione necessaria. Gli abbiamo fatto così…

leggi tutto
2002
2002
scena
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito