Essi vivono

Regia di John Carpenter

Con Roddy Piper, Keith David, Meg Foster, George 'Buck' Flower, Peter Jason, Raymond St. Jacques, Jason Robards III, John Lawrence... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Amazon Prime Video
  • Netflix
  • Tim Vision
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

John Nada, approdato a Los Angeles in cerca di lavoro, assiste a una sanguinosa irruzione della polizia in una cappella. Quando le acque si sono calmate, entra e rinviene un paio di occhiali scuri attraverso i quali la realtà gli appare completamente diversa: il mondo è tutto in bianco e nero, e molte persone "normali" sono alieni che hanno occupato i posti di potere e tengono soggiogata la popolazione tramite messaggi subliminali trasmessi dalla televisione...

Note

Il film si nasconde sotto una patina di scanzonata messa in scena horror: la sua vera natura è però di dura e feroce condanna di certa società americana e dei suoi metodi.

Commenti (30) vedi tutti

  • Una bella parabola sociologica contro il consumismo capitalistico ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Pur con qualche didascalismo di troppo, "Essi vivono" è un film splendidamente polemico e dinamitardo, schietto e veemente, che grida all’anticonformismo e all’autonomia del pensiero, e che riflette perfettamente l’idea di cinema indipendente del suo geniale autore, da sempre in aperto contrasto con le istituzioni e con Hollywood. Geniale, voto 8

    leggi la recensione completa di rickdeckard
  • L'idea di partenza è originale e intelligente, ma la messinscena è un po' convenzionale. Tuttavia è interessante nel complesso.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Geniale thriller tra fantascienza e horror

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • ALLUCINANTE, bellissimo.

    commento di Fiesta
  • Un operaio trova accidentalmente una scatola con degli occhiali da sole che mostrano una realtà ben diversa da quella nota. Il mondo è in realtà popolato da Robot che usano le persone come formiche operaie, comunicando attraverso un portale col loro pianeta base e avvalendosi della collaborazione di alcuni umani compiacenti.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Dopo the Thing, il mio film preferito di Carpenter.

    commento di LucaJazz94
  • Il film di Carpenter riesce a mostrare la verità che sta dietro la grande macchina della pubblicità e ci fa scorgere la possibilità di ribellarsi a un presente oscuro, guardando verso la possibilità di un futuro chiaro, luminoso e consapevole.

    leggi la recensione completa di Simna1990
  • Questo si che per me è un capolavoro assoluto del cinema, un film dai significati politici e profondamente attuali al giorno d'oggi, condito poi il tutto dallo strepitoso make up, e dalla interessante componente action.Bello, bello, regge, stupisce, e intrattiene.Colonna sonora poi incredibile.Uno dei massimi capolavori del regista per me.

    leggi la recensione completa di Utente rimosso (AlexVale)
  • C'è più Marx e Debord in questo film che in un qualche saggio filosofico sulla deriva consumistico-capitalistica del genere umano. La TV ti guarda: produci, consuma, crepa. Consiglio di buttare uno sguardo su Guida perversa all'ideologia e sull'analisi zizekiana di They live. Voto: 8 politico

    commento di ProfessorAbronsius
  • E’ una critica spietata al capitalismo e ai condizionamenti indotti di un liberismo troppo sfrenato. Profondamente marxista nell'assunto, ironico e profetico, è uno dei più riusciti esempi di cinema politico impegnato che, nei bui anni dell’edonismo reganiano, ribalta clamorosamente i clichè canonici della fantascienza degli anni cinquanta.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Uno spaccato della realtà odierna che sarà tale anche nel prossimo secolo. Imperdibile.

    leggi la recensione completa di IlSignoreOscuro
  • Trama semplice e sceneggiatura che dimentica di trattare qualche dettaglio importante. Alcuni colpi di scena e un'idea di fondo particolare. Realizzazione un po' casereccia. Buono il mantra costante della colonna sonora.

    commento di bebabi34
  •  Questo film dovrebbe essere classificato solo come azione, sci-fi e commedia! Non orrore. Non è un film che spaventa,  non posso credere che l'uomo che ha diretto Halloween, The Fog, e The Thing,è responsabile di questa trippa per gatti!!!

    commento di wang yu
  • L'idea è buona ma il film non è niente di eccezzionale

    commento di ludovik
  • E' solo una mia impressione che da un tema così profondo e importante poteva nascere un film ben più profondo e importante? Tutti i presupposti per essere un capolavoro ma rimane solo un buon film.

    commento di eugenio27
  • il tema della difficoltà di riconoscere l'uomo e distinguerlo da chi non lo è può essere serio e importante, ma è trattato con molta faciloneria

    commento di luisasalvi
  • Uno dei film più ironicamente provocatori del regista fanta anarchico per eccellenza. Un futuro distopico che è già presente. Un cult, un classico.

    commento di kael80
  • merita la sufficienza, ma niente di piu'

    commento di danandre67
  • Co' sti occhialetti te scovo i burini perfetti, direbbe il Palomba.

    commento di Ibury
  • Il maestro John Carpenter ci insegna come stare lontano dai cattivi, in questo caso dalla televisione e dal business.Consigliato a chi si deve disintossicare dal marito di Costanzo.

    commento di sigourneyrules
  • noioso e per niente interessante

    commento di chen kuan tai
  • .

    commento di Dalton
  • Assolutamente deludente…monotono, noioso, ridicolo. Il peggior Carpenter che abbia visto.

    commento di Tex Murphy
  • metafora etica sulla dominazione a cui siamo sottoposti da anni con il solito stile carpenteriano bellissimi i personaggi "cattivi". splendido finale… ottimo

    commento di NUMBER 6
  • Troppo politico, cmq è un buon film e ha delle belle scene. Peccato per la scena in cui il protagonista entra nella banca e minaccia i mostri: guardatela in lingua originale!! ;)

    commento di cavalars
  • voto: 8

    commento di alice89
  • Horror visvamente ironico e divertente…profondamente inquietante nei suoi contenuti. Grandissimo come sempre John Carpenter. Belle le musiche.

    commento di columbiatristar
  • Sempre grande Carpenter. Colpisce ancora una volta nel segno. Imperdibile western metropolitano.

    commento di golden78
  • uno dei padri di matrix,ideologicamente perfetto.

    commento di kross
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Corinzio di Corinzio
9 stelle

Se In Fuga da New York la fantascienza era un veicolo per raccontare in un futuro prossimo la realtà attuale, in Essi Vivono Carpenter mette in evidenza la situazione attuale. Questo film in un epoca dove l'individualismo era esaltato oltre ogni misura e si raccontava di un sogno americano a portata di mano, andava certamente controcorrente. Essi vivono è il più lucido e… leggi tutto

53 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ligeti di ligeti
6 stelle

Obbedire; consumare; conformarsi; comprare; restare addormentati; guardare la TV; sottomettersi; no al pensiero indipendente. John Carpenter è un regista geniale e l’idea di partenza di Essi vivono (ispirato al racconto Eight O'Clock in the Morning di Ray Nelson) è a dir poco geniale. John Nada, arrivato a Los Angeles in cerca di lavoro, rinviene in una cappella una… leggi tutto

11 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

crick di crick
4 stelle

Del grande Carpenter, il maestro della serie B (qualunque opinione ad un suo film dovete cominciarla così). Dove credete che sia brutto, invece lì è ironico, qui vi volevo. O voi che capite di cinema, intellettuali e non, di Carpenter il genio della serie B non c'è nemmeno bisogno di guardare i film per giudicarli, vi credo sulla parola. Di serie B senza genio. leggi tutto

3 recensioni negative

2021
2021

Recensione

marco l di marco l
6 stelle

L'onda lunga del sessantotto sembra, fortunatamente, non esaurirsi mai, figurarsi poi su un genio del contropotere come Carpenter. Il film è estremo in tutti sensi. Estramente esplicito nel dichiarare il proprio messaggio anti consumistico e anti capitalistico. Estramente netto nello svelare il lato orrido del potere, in primo luogo economico. Estremamente didascalisco nell'individuare…

leggi tutto
Recensione

Recensione

daniele64 di daniele64
8 stelle

Un vagabondo arriva a Los Angeles in cerca di lavoro e si trova coinvolto nell' attività di un curioso predicatore cieco che parla di una minaccia incombente ... Una pellicola curiosa ed interessante , per certi versi inaspettata in un autore statunitense . Se non fosse che l' autore in questione è quel John Carpenter che già in altri suoi films ha fatto una feroce critica…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti
2020
2020

Recensione

Serum di Serum
8 stelle

  "In the day we sweat it out on the streets of a runaway American dream. At night we ride through the mansions of glory in suicide machines. Sprung from cages on Highway 9, chrome wheeled, fuel injected and steppin' out over the line. Oh, baby this town rips the bones from your back, it's a death trap, it's a suicide rap. We gotta get out while we're young. 'Cause tramps like us, baby, we…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

Fabrizio_Giovanardi di Fabrizio_Giovanardi
9 stelle

Lavoratore in un cantiere edilizio, il protagonista George Nada scopre una strana associazione che fa degli esperimenti in una vecchia chiesa abbandonata vicino al cantiere. Dopo esservisi infiltrato, scopre che producono degli occhiali all'apparenza normali, ma che una volta indossati rivelano l'esistenza di strani extraterrestri, che cercano di condizionare la vita degli umani tramite messaggi…

leggi tutto

Recensione

Dany9007 di Dany9007
7 stelle

Gli ingredienti tipici del cinema di Carpenter ci sono tutti. Per primo citerei l'omaggio al cinema di un trentennio prima: nel decennio che aveva riempito ancor più il cinema di effetti speciali e riprese virtuosistiche, Carpenter va controcorrente e ci propone un film fortemente ancorato al classicismo (forse anche a causa di limiti di budget). Anche la tematica è tipica di…

leggi tutto

Recensione

rickdeckard di rickdeckard
8 stelle

Secondo dei tre film realizzati da Carpenter sotto contratto con la Universal Pictures (gli altri due sono Il signore del male del 1987 e Avventure di un uomo invisibile del 1992), Essi vivono ripropone alcune delle tematiche più care all’autore, declinate stavolta con una formula simile a quella di Fuga da New York, ovvero un’estremizzazione della realtà attuale in…

leggi tutto

Eterno Riposo.

M Valdemar di M Valdemar

Pregate (per l'animella Vostra), Pagate (per i Vostri peccatucci), Pogate (sull'ondata catodica di Merda quotidiana), Pigiate (su preziosi tastini che la retta(le) Via indicano). Perite, impoltriti, imputriditi,…

leggi tutto
2019
2019
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Dimmi cosa guardi

Dimmi cosa guardi

Qualche mese fa, nel corso di una discussione con amici, mi sono ritrovato a difendere una posizione che non credevo avrei mai fatto mia, neanche per puro… segue

Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

Eric Draven di Eric Draven
8 stelle

  Ebbene, oggi voglio parlarvi di Essi vivono (They Live), al solito del Maestro per antonomasia, il re dei brividi e il profeta del nostro mondo, sospeso com’è nella perentoria immanenza di un presente inevitabilmente ancorato al passato, ma in perenne, continuo, inarrestabile, putrefacente divenire. Un mondo già squagliato, eroso, malato e infetto, che imperterrito…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito