Espandi menu
cerca
Essi vivono

Regia di John Carpenter vedi scheda film

Commenti brevi
  • Geniale thriller tra fantascienza e horror

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • ALLUCINANTE, bellissimo.

    commento di Fiesta
  • Un operaio trova accidentalmente una scatola con degli occhiali da sole che mostrano una realtà ben diversa da quella nota. Il mondo è in realtà popolato da Robot che usano le persone come formiche operaie, comunicando attraverso un portale col loro pianeta base e avvalendosi della collaborazione di alcuni umani compiacenti.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Dopo the Thing, il mio film preferito di Carpenter.

    commento di LucaJazz94
  • Il film di Carpenter riesce a mostrare la verità che sta dietro la grande macchina della pubblicità e ci fa scorgere la possibilità di ribellarsi a un presente oscuro, guardando verso la possibilità di un futuro chiaro, luminoso e consapevole.

    leggi la recensione completa di Simna1990
  • Questo si che per me è un capolavoro assoluto del cinema, un film dai significati politici e profondamente attuali al giorno d'oggi, condito poi il tutto dallo strepitoso make up, e dalla interessante componente action.Bello, bello, regge, stupisce, e intrattiene.Colonna sonora poi incredibile.Uno dei massimi capolavori del regista per me.

    leggi la recensione completa di Utente rimosso (AlexVale)
  • C'è più Marx e Debord in questo film che in un qualche saggio filosofico sulla deriva consumistico-capitalistica del genere umano. La TV ti guarda: produci, consuma, crepa. Consiglio di buttare uno sguardo su Guida perversa all'ideologia e sull'analisi zizekiana di They live. Voto: 8 politico

    commento di ProfessorAbronsius
  • E’ una critica spietata al capitalismo e ai condizionamenti indotti di un liberismo troppo sfrenato. Profondamente marxista nell'assunto, ironico e profetico, è uno dei più riusciti esempi di cinema politico impegnato che, nei bui anni dell’edonismo reganiano, ribalta clamorosamente i clichè canonici della fantascienza degli anni cinquanta.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Uno spaccato della realtà odierna che sarà tale anche nel prossimo secolo. Imperdibile.

    leggi la recensione completa di IlSignoreOscuro
  • Trama semplice e sceneggiatura che dimentica di trattare qualche dettaglio importante. Alcuni colpi di scena e un'idea di fondo particolare. Realizzazione un po' casereccia. Buono il mantra costante della colonna sonora.

    commento di bebabi34
  •  Questo film dovrebbe essere classificato solo come azione, sci-fi e commedia! Non orrore. Non è un film che spaventa,  non posso credere che l'uomo che ha diretto Halloween, The Fog, e The Thing,è responsabile di questa trippa per gatti!!!

    commento di wang yu
  • L'idea è buona ma il film non è niente di eccezzionale

    commento di ludovik
  • E' solo una mia impressione che da un tema così profondo e importante poteva nascere un film ben più profondo e importante? Tutti i presupposti per essere un capolavoro ma rimane solo un buon film.

    commento di eugenio27
  • il tema della difficoltà di riconoscere l'uomo e distinguerlo da chi non lo è può essere serio e importante, ma è trattato con molta faciloneria

    commento di luisasalvi
  • Uno dei film più ironicamente provocatori del regista fanta anarchico per eccellenza. Un futuro distopico che è già presente. Un cult, un classico.

    commento di kael80
  • merita la sufficienza, ma niente di piu'

    commento di danandre67
  • Co' sti occhialetti te scovo i burini perfetti, direbbe il Palomba.

    commento di Ibury
  • Il maestro John Carpenter ci insegna come stare lontano dai cattivi, in questo caso dalla televisione e dal business.Consigliato a chi si deve disintossicare dal marito di Costanzo.

    commento di sigourneyrules
  • noioso e per niente interessante

    commento di chen kuan tai
  • .

    commento di Dalton
  • Assolutamente deludente…monotono, noioso, ridicolo. Il peggior Carpenter che abbia visto.

    commento di Tex Murphy
  • metafora etica sulla dominazione a cui siamo sottoposti da anni con il solito stile carpenteriano bellissimi i personaggi "cattivi". splendido finale… ottimo

    commento di NUMBER 6
  • Troppo politico, cmq è un buon film e ha delle belle scene. Peccato per la scena in cui il protagonista entra nella banca e minaccia i mostri: guardatela in lingua originale!! ;)

    commento di cavalars
  • voto: 8

    commento di alice89
  • Horror visvamente ironico e divertente…profondamente inquietante nei suoi contenuti. Grandissimo come sempre John Carpenter. Belle le musiche.

    commento di columbiatristar
  • Sempre grande Carpenter. Colpisce ancora una volta nel segno. Imperdibile western metropolitano.

    commento di golden78
  • uno dei padri di matrix,ideologicamente perfetto.

    commento di kross