Espandi menu
cerca

Trama

In un mite giorno di primavera del 1924, la cameriera orfana Jane Fairchild si ritrova da sola per la festa della mamma. Poiché i suoi datori di lavoro sono fuori, Jane coglie l'opportunità per trascorrere qualche momento speciale con Paul, il giovane che ama e che ha già una relazione con un'altra donna. Eventi imprevisti cambieranno però per sempre il destino di Jane.

Approfondimento

MOTHERING SUNDAY: L'ADATTAMENTO DI UN ROMANZO BREVE

Mothering Sunday, romanzo breve di Graham Swift, è stato pubblicato nel 2016 e ha ricevuto ottime recensioni. The Guardian ha scritto che "sembra un capolavoro" mentre The Indipendent lo ha salutato come un ottimo mix onirico di ricordo e realtà.  La novella è una delicata storia di memoria e ricordi. Mentre la vecchia Jane riporta la sua mente al giorno che l'ha formata, la sua memoria si dirama in direzioni inaspettate, con altre tappe attraverso il lungo filo della vita.  Adattare il lavoro di Swift per il grande schermo richiedeva dunque un approccio delicato per comprendere la vita successiva di Jane come scrittrice e donna.

Ancor prima di essere pubblicato, una copia del romanzo è arrivata sulla scrivanie dei produttori Elizabeth Karlsen e Stephen Woolley, che l'hanno subito adorato. I due cineasti erano reduci dal successo del dramma sentimentale Carol e avevano già alle spalle una lunga lista di storia sia originali sia adattate con al centro storie particolarmente drammatiche ed emozionanti. "Abbiamo subito intravisto il potenziale della storia e abbiamo incontrato Graham un paio di volte. Fortunatamente, ha ceduto a noi i diritti nonostante in tanti fossero interessati all'acquisto", hanno ricordato i produttori che nel 1992 avevano adattato un altro romanzo di Swift in Waterland - Memorie d'amore. "Abbiamo sempre adorato il suo lavoro. Ha un'abilità incredibile nel plasmare vicende tanto divertenti quanto commoventi. Ci ha affascinato il personaggio di Jane e il modo in cui era ben caratterizzato. Inoltre, ripercorreva un periodo a noi molto familiare arrivando a toccare gli anni Ottanta e dipingeva in maniera impeccabile gli eventi che hanno plasmato la vita della protagonista, raccontandoli con il suo punto di vista. Ecco perché abbiamo affidato la sceneggiatura a qualcuno dal tocco magico, Alice Birch, reduce dal successo del suo primo film, Lady Macbeth".

Curiosità

LA PAROLA ALLA REGISTA

"La sceneggiatura di Mothering Sunday mi è arrivata tra le mani come una piccola scintilla di pura energia che mi ha fatto visita da una galassia molto, molto lontana. Stavo lavorando a uno show televisivo quando ho ricevuto una e-mail dalla mia agente che, pur sapendo che ero sommersa dal lavoro, mi ha scritto: "Leggi questa. Devi. Capirai perché". Ho letto il copione in un giorno, in frammenti di 5 o 10 minuti, ci tornavo sopra perché mi rendevo conto che dovevo farlo. Ho finito la sceneggiatura in lacrime.

Mothering Sunday sembrava in qualche modo aver trovato la strada per arrivare a me... ed eccola lì quella meravigliosa sceneggiatura che mi parlava e mi richiamava come solo le grandi opere d'arte più oneste sanno fare. Non mi sono mai sentita così a mio agio con qualcosa scritto da altri. Era la summa di tutto ciò che mi appassiona nella vita: scrittura, sesso e cinema puro.

L'opportunità di portare su grande schermo la storia di una scrittrice à la Doris Lessing. Esplorare la fragilità e il potere del sesso, l'amore e l'impatto che ha su un'artista. Farlo grazie a una triade composta dalla scrittura impeccabile di Alice Birch, dal carisma senza forzature di Elizabeth Karlsen e da me... è stato a dir poco un privilegio straordinario.

Quello che ho trovato veramente eccitante è che il film esisteva e viveva già sulla carta".

Il cast

A dirigere Mothering Sunday è Eva Husson, regista e sceneggiatrice francese. Nata nel 1977, ha vissuto tra Stati Uniti, rancia, Spagna, Inghilterra e Porto Rico, ma ha studiato Letteratura inglese e Letteratura spagnola alla Sorbona di Parigi. Ha poi frequentato l'American Film Institute di Los Angeles,… Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

  • Segnatevi questo nome Odessa Young buca il video corpo ed anima.

    leggi la recensione completa di claudio1959
  • A pesare sulla piena riuscita di un'operazione sulla carta molto interessante sono la durata esagerata e la scarsa intensità della prolissa prima parte, che alla lunga risulta statica e ripetitiva, con la regista che si limita ad indugiare pigramente sui corpi nudi esposti con generosità dai due ottimi protagonisti.

    leggi la recensione completa di pazuzu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

claudio1959 di claudio1959
7 stelle

Secret love Gran Bretagna 2021 - La trama: Jane Fairchild la protagonista della nostra storia è una giovane cameriera, con un triste passato di orfana. Comincia una relazione sessuale segreta con il ricco borghese Paul Sheingam, che la inizia ai piaceri del sesso e della carne, il problema è che Paul è il promesso sposo di Emma Hobday, una ragazza del suo stesso rango.… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE  "Non hai famiglia, quindi tu non hai niente da perdere, tutto da guadagnare". Jane è una efficiente giovane cameriera orfana al servizio di una nobile famiglia, funestata in passato da gravi lutti che hanno reso inquieta e ombrosa la padrona di casa. Lungo una bella giornata libera in cui si festeggia la festa della mamma,… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2022
2022

Recensione

claudio1959 di claudio1959
7 stelle

Secret love Gran Bretagna 2021 - La trama: Jane Fairchild la protagonista della nostra storia è una giovane cameriera, con un triste passato di orfana. Comincia una relazione sessuale segreta con il ricco borghese Paul Sheingam, che la inizia ai piaceri del sesso e della carne, il problema è che Paul è il promesso sposo di Emma Hobday, una ragazza del suo stesso rango.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Uscito nelle sale italiane il 18 luglio 2022
locandina
Foto

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
5 stelle

Jane Fairchild è una cameriera, orfana. Cosicché per lei, il giorno della festa della mamma, è una domenica come le altre. Quello che per i suoi datori di lavoro è un giorno da trascorrere a pranzo fuori con amici e parenti, per Jane è l’occasione per sfruttare qualche ora di libertà dal lavoro da passare in compagnia di Paul, il giovane figlio dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2021
2021
locandina
Foto

Recensione

pazuzu di pazuzu
6 stelle

    Per Jane Fairchild, la Festa della Mamma è sempre stata un'occasione per riflettere sulla propria solitudine, non avendo lei mai conosciuto i propri genitori per esser stata abbandonata, in fasce, davanti a un orfanotrofio. Nell'Inghilterra del 1924, le sue origini per forza di cose umili l'hanno portata a trovare lavoro come domestica degli agiati Niven. Mentre questi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

16° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE  "Non hai famiglia, quindi tu non hai niente da perdere, tutto da guadagnare". Jane è una efficiente giovane cameriera orfana al servizio di una nobile famiglia, funestata in passato da gravi lutti che hanno reso inquieta e ombrosa la padrona di casa. Lungo una bella giornata libera in cui si festeggia la festa della mamma,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Josh O'Connor, Odessa Young
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito