Trama

Anna Battista è una giovane attrice di successo assediata e ammirata dai fan. La sua professione, però, la trascina dalla solitudine del suo appartamento a convulse apparizioni pubbliche, provini, incontri e viaggi. Ma Anna si sente sempre più sola e non le serve a molto cercare di conoscere il famoso scrittore olandese Aaron Ulrich, un uomo consumato nel corpo e nell'anima dall'eroina. Del resto le sue relazioni sono sempre inquinate, anche oggi, dalla droga.

Note

È un brutto film, diseducato, aggrovigliato, sgradevole, irrisolto, ma ha più sangue e coraggio di tantissimi film italiani di oggi, asfittici ed educati.

Commenti (6) vedi tutti

  • Rientra nella categoria degli inguardabili!!!

    commento di vjarkiv
  • Trash pretenzioso. Voto 4.

    commento di ezzo24
  • Meglio di quanto pensassi. Una messa a nudo urlata, singhiozzante e grezzissima della fragilità di una giovane donna. Molto barocco. Riuscite più di altre le scene venate di horror (chissà perché…).

    commento di satura
  • 4

    commento di arcarsenal79
  • pienamente sufficiene…grazie alla lucida follia di asia.

    commento di rosario
  • io l'ho trovato parecchio brutto, e pure furbetto

    commento di Gold&Blood
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

Lina di Lina
1 stelle

Ma che razza di film è mai questo? Mi son chiesta dopo averlo visto perchè, nonostante si dimostri realistico, spontaneo, senza pudori e diretto con enfasi dalla Dark Lady più famosa d'Italia, Asia Argento, è anche assai brutto e sconclusionato. La trama c'è? Forse ma poca, ed il senso? Dove vorrebbe andare a parare? Circondata da un cast che non sa recitare e… leggi tutto

6 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
6 stelle

È un brutto film, diseducato, aggrovigliato, sgradevole, irrisolto, condannato da una sceneggiatura che precipita nel ridicolo ogni dieci minuti e da dialoghi impronunciabili (la tirata dello scrittore ad Amsterdam, gli assalti del produttore a Londra e Los Angeles, la conoscente lesbica che sale da lei, si strappa il vestito e: «Ho mezz’ora di tempo, il taxi che mi aspetta di sotto, fammi… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Dying Theatre di Dying Theatre
8 stelle

Siamo onesti, Asia Argento è forse il più importante Autore emerso nel panorama cinematografico italiano negli ultimi vent'anni. Non dico 'autrice' poichè fraintendereste, e non sia mai. D'una volgarità estetica disarmante, più maledett(ist)a del primo Van Sant, più cafona di Oliver Stone che dirige Cage, incomparabilmente più trash e laccata dell'ultimo Tarantino e (dunque) di tutta la… leggi tutto

2 recensioni positive

2019
2019
Trasmesso l'8 febbraio 2019 su Cielo
Trasmesso il 4 febbraio 2019 su Cielo
2018
2018
Post.
mck di mck

Post.

Salve, ciao, ehilà. Questo è un post. Che non volevo scrivere ("Bravo!" - "Grazie") perché, se pur l'argomento (il puritanesimo… segue

2017
2017

Recensione

Karl78 di Karl78
2 stelle

Asia è(ra) famosa per sbroccare e per essere 'ribelle' in modo che più convenzionale non si può - cosa peraltro assai comune nel mondo artistico, musicale e cinematografico soprattutto: una retroguardia che si crede avanguardia. Ecco, il tutto, insieme a un po' di paturnie post-adolescenziali da pseudo-diva, confluisce in quest''opera' prima e quasi ultima - per nostra…

leggi tutto
Trasmesso il 5 giugno 2017 su 7Gold
Trasmesso il 1 aprile 2017 su 7Gold
Trasmesso il 14 febbraio 2017 su 7Gold
2011
2011

Recensione

bukowski91 di bukowski91
4 stelle

Un primo tentativo di Asia Argento da non buttare nel cestino ma neanche esaltarlo per ciò che non è. Molto barocco, ridondante, visionario, ma non porta da nessuna parte, è soltanto una somma di scene(alcune girate bene) ma basta. Andrà molto meglio con il secondo film...

leggi tutto

Recensione

serfanti di serfanti
4 stelle

Esordio da regista per Asia Argento che gira un film sgradevole, diseducativo, irrisolto ma al tempo stesso sincero e mai eccessivo; della figlia di Dario Argento si apprezza il coraggio di aver girato un fim cosi' crudele ma al tempo stesso ribelle, meno le sue doti da regista non ancora a suo agio dietro una macchina da presa. Voto 5,5.

leggi tutto
Recensione

Recensione

Lina di Lina
1 stelle

Ma che razza di film è mai questo? Mi son chiesta dopo averlo visto perchè, nonostante si dimostri realistico, spontaneo, senza pudori e diretto con enfasi dalla Dark Lady più famosa d'Italia, Asia Argento, è anche assai brutto e sconclusionato. La trama c'è? Forse ma poca, ed il senso? Dove vorrebbe andare a parare? Circondata da un cast che non sa recitare e…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6+. Sicuramente è un film pieno di difetti, ma ha anche dei meriti. Se da un lato può risultare pretestuoso, dall'altro nell'esposizione risulta naturale e dannatamente spontaneo. Per me Asia ha talento da vendere, che fa da contraltare ad un carattere difficile che traspare dai suoi film da regista, o come minimo ha il coraggio di osare che manca a tanti. Imprefetto,…

leggi tutto
Recensione

Recensione

wang yu di wang yu
6 stelle

do la sufficienza solo per la buona interpretazione di asia argento- ha interpretato il ruolo di una ragazza che se la fa con persone sbagliate che pensano solo ai propri interessi sessuali e a sniffare droga,resoconto solitudine guai squallore...-morale chi se la fa con gli stupidi e gli egoisti se la passera male-Una persona stupida è chi causa un danno ad un altra persona o gruppo di…

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Recensione

Dying Theatre di Dying Theatre
8 stelle

Siamo onesti, Asia Argento è forse il più importante Autore emerso nel panorama cinematografico italiano negli ultimi vent'anni. Non dico 'autrice' poichè fraintendereste, e non sia mai. D'una volgarità estetica disarmante, più maledett(ist)a del primo Van Sant, più cafona di Oliver Stone che dirige Cage, incomparabilmente più trash e laccata dell'ultimo Tarantino e (dunque) di tutta la…

leggi tutto
Trasmesso il 22 dicembre 2007 su Rai Movie
2005
2005

Recensione

ceo_85 di ceo_85
6 stelle

Un film pretenzioso, volgare e a tratti molto forte ma che perlomeno trasmette qualcosa. Un film dannato ma che merita di essere visto.

leggi tutto
Recensione

Recensione

rosario di rosario
6 stelle

questo film mi lascia indubbiamente perplesso...sembra intenso,ma non lo e'...ben recitato,ma alla fine non lo e'...mi contraddice e si contraddice...ma nonostante tutto..nonostante le enfasi registiche e la trama inconcludente ad asia perdono tutto perche' e' un genio...

leggi tutto
Recensione
2004
2004
2003
2003

Recensione

emmepi8 di emmepi8
4 stelle

Lo strapotere dà alla testa. Figlia di regista strafamoso (negli ultimi 20 anni era meglio se smetteva) e di attrice media, buone doti interpretative, ma se sapute sfruttare da un buon regista.Purtroppo è che l'hanno lasciata libera di fare, decidere e se guardate la sua filmografia tanto fumo e poco arrosto.Ora la regia!!E' inguardabile, con qualche sequenza buona dovuta più…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito