Trama

Il momento più significativo della giornata di Lester Burnham è la quotidiana masturbazione sotto la doccia. Per il resto la sua vita scorre sempre uguale con un lavoro che odia, una moglie e una figlia che lo detestano e che lo considerano solo un perdente. Ma un giorno conosce Angela, la compagna di scuola di sua figlia, e rimane folgorato dalla sua sensualità. Da quel momento la sua vita cambia: si licenzia, ottiene una buona liquidazione e comincia a vivere per davvero. L'amicizia con il nuovo vicino Ricky, spacciatore di marijuana ossessionato dal padre neonazista, fa capire a Lester che la vita val la pena di essere vissuta fino in fondo.

Note

Sam Mendes (esordiente nel cinema, ma una gloria della scena, dopo gli allestimenti di "Cabaret" e "The Blue Room") deve molto alla crudeltà di David Lynch. Kevin Spacey percorre il film sconfortato e sornione. Il più sano è il ragazzo che riprende tutto con la videocamera e si innamora della ragazzina scontrosa e scontenta. Un film classico, che affronta la morte barocca con il sogghigno del noir.

Commenti (46) vedi tutti

  • Devo dire che non mi ha entusiasmato. Ottimo Spacey, ma la storia è spesso noiosa. Come hanno scritto già altri, non basta mettere in fila un certo numero di luoghi comuni per fare un capolavoro vicino, peraltro, alla pedofilia. Voto 6--.

    commento di Brady
  • Questo film è uno spettacolo. il tema del "far finta di essere" per essere accettati dagli altri,sacrificando la propria felicità nell'essere invece quello che si è veramente...Grandissimo Spacey. Voto 10

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • IMMENSO FILM SULL'AMORE.

    commento di Fiesta
  • Tolto il velo, quello che rimane sotto la pelle della società borghese americana è un cumulo di idiosincrasie e frustrazioni. Sam Mendes - con l'aiuto del superbo Kevin Spacey - firma un capolavoro che non indica solo il disastro ma, indirettamente, anche le possibili vie di uscita. Amaro, disturbante e autentico fino alla fine. Voto 10/10.

    leggi la recensione completa di alexio350
  • Ottimo Mendes

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Opera prima di straordinaria intensità (e qualità) nella quale Sam Mendes racconta una sua versione, amarissima, del sogno americano. Un film assolutamente da non perdere.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Un film discreto, tuttavia l'unico attore credibile è Kevin Spacey. Perversioni a iosa ma non si capisce bene dove il regista voglia andare a parare. Film tendenzialmente pessimistico che merita una sufficienUza striminzita più per qualche velatura di humour che per la sua drammaticità. 6

    commento di Antofroncy
  • bellissimo film, molto interessante e con un velo di surreale, a mio parere da vedere assolutamente

    commento di amon797
  • Insulso,vuoto,falsamente scomodo.Filmetto superficiale per borghesucci che una volta ogni tanto vogliono credere di non essere dei mediocri.Patetico

    commento di tambendi
  • Molto profondo, e, nell'accezione del termine più celata, vitale.

    commento di MrPostman
  • Una middle class intrisa di pulsioni necrofile? Caro Sam, se proprio devi farlo lascia almeno nello spettatore l'impressione che forse stavi solo scherzando.

    commento di michel
  • Bellissimo

    commento di viv131
  • ottimo film, voto 9

    commento di danandre67
  • Film falso come una moneta da tre euro, insopportabilmente ipocrita e di un moralismo vergognoso.

    commento di Winnie dei pooh
  • E' il mio film preferito.. Voto 10

    commento di frenzis
  • un capolavoro, voto: 9,5

    commento di Axeroth
  • il mio gioiello… è stato per me il momento della verità

    commento di Clou
  • Polpettone molto sopravvalutato. Non è da buttare, ma neanche da osannare.

    commento di sasso67
  • Potrà anche essere considerato "sopravvalutato",ma da qui a dire che è un film pessimo (perchè una stella equivale a dire che è pessimo) ce ne corre.Per me è un film bellissimo,di una sensibilità unica.Inutile dire che l'oscar è meritatissimo.

    commento di SaintlySinner
  • Sopravvalutato.

    commento di Lebowsky84
  • delizioso film sulla società americana odierna. Kevin Spacey è magistrale.

    commento di IGLI
  • L’incipit è scopiazzato da un capolavoro come VIALE DEL TRAMONTO. Tutto quello che viene dopo è irritante, insopportabile, indisponente, volgare. Lo odio.

    commento di luthien80
  • Surreale quanto amarognolo spaccato su una famiglia della middle-class USA anni '90, padroneggiato da uno Spacey innarrestabile. Forse c'è qualche sbavatura e a lungo termine sarà considerato ruffiano; eppure funziona, in maniera dinamica e briosa.

    commento di Dalton
  • Un film assolutamente perfetto, il ritratto acido, cinico e spiazzante di un'apparentemente sana e felice famiglia americana, con un gruppo di attori meravigliosi con K. Spacey in testa, in quello che è, e sarà sempre, il suo ruolo di culto. voto 9

    commento di BobtheHeat
  • un film perfetto. gelido eppure straziante. e con un finale da brividi.. annette bening da urlo.

    commento di redrum80
  • Ho già commentato il film. Qui commento solo l'interpretazione di Wes Bentley, cosa che avevo omesso di fare quando commentai l'intero film…

    commento di Ronaldo del '98 4ever
  • Divertentissimo e feroce attacco alla "middle class" amerikana. Grande Kevin Spacey. Mitica la figura del padre-nazista omofobo ( o no?).

    commento di jeffwine
  • Orrendo ipocrita e idiota.

    commento di aredhel
  • Dopo tanti anni finalmente un film arguto,audace,senza bisogno di grandissimi attori ed effettacci speciali…la quintessenza della società americana e non solo!!Bellissimo

    commento di lorenzo'84
  • Cinico e grottesco, un vero capolavoro, con Spacey inquietante e geniale… da vedere!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • uno dei film più stupidi della storia del cinema.

    commento di bickle
  • io questo film lo apprezzato ancor di piu la seconda volta che lo visto e secondo me e un bel film,nn cade sul banale ma soprattutto ha una fine inaspettata(almeno da me!!) :P

    commento di frida_kahlo27
  • IL FILM E' BELLO MA IL PROTAGONISTA DA UNA SCHIAPPA DIVENTA UN EROE E' COSI' CHE BISOGNA FARE NON FARSI COMANDARE DA NESSUNO FUMARE MARIA E ASCOLTARE PINK FLOID!!!!!!!!

    commento di valoski
  • ☻ 6

    commento di orsOrazio
  • E' sicuramente un film da togliersi tanto di cappello, un dramma-thriller, una sensuale poesia di paura e di sospetto

    commento di faromagico
  • Le mie opinioni su questo film (tranne che quelle sulla Birch e sulla Bening) sono qualche pagina prima di questa… Cercatele, perchè ho scelto per sbaglio di ridare un'opinione su "American Beauty", e questa parte è tutta vuota…

    commento di Ronaldo del '98 4ever
  • ..Ed io non posso provare che gratitudine, per ogni singolo momento della mia stupida vita…

    commento di ultrapaz
  • ma è veramente così la vita delle famiglie americane? un padre sottovalutato, una moglie che spadroneggia ed una figlia che a casa ci mangia e dorme solamente? stupendi i colpi di scena ed inatteso il finale!

    commento di ale3
  • Una vera perla, oscar strameritato!

    commento di ultrapaz
  • Abbastanza noioso. Dalla copertina uno si aspetta molto…invece niente. I ragazzi avranno pensato:"American Beauty…American Pie!!!" Ma peccato che questo film non c'entri niente con American Pie. Stopposo.

    commento di Dado R4
  • E' un gran film… e Kevin Spacey è il film. Gli occhi dello spettatore sono gli occhi di Lester, il meno invasato, il meno folle se vogliamo e alla fine l'unico che muore. Tristissimo… e ciò nonostante un gran film, chissà come mai…

    commento di leonardo
  • ostico,ma parecchio!

    commento di sarix
  • kevin spacey con quel sorriso sornione contiene in se' tutto il film!

    commento di robertina
  • Un film furbo, ma comunque efficace e ben scritto, non si puo' non ammetterlo.

    commento di movieman
  • L'ho rivisto l'altra sera e devo dire che anche rivisto dopo qualche tempo è ancora un gran bel film. Staordinario Spacey.

    commento di florentia viola
  • Forse Hollywood ritorna al cinema di stampo classico.Noir al vetriolo,con una regia abilissima,una sceneggiatura di ferro,e un cast da urlo.Una satira sulla "bellezza americana" magnetica,angosciante e poetica.Capolavoro.

    commento di ripley77
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

stanley kubrick di stanley kubrick
8 stelle

I PETALI ROSSI OVVERO LA PERVERSIONE SESSUALE DENTRO L'UMANO "Che cosa desideriamo noi vedendo la bellezza? Desideriamo di essere belli; crediamo che a ciò vada congiunta molta felicità. Ma questo è un errore." Friedrich Nietzsche Bisogna dare innanzitutto una definizione al concetto di passione, prima di iniziare a parlare del primo film diretto da Sam Mendes. In questa… leggi tutto

63 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

jonas di jonas
6 stelle

Smarrimenti esistenziali di un uomo di mezza età, in rotta con la famiglia e il lavoro. Sam Mendes, al suo esordio hollywoodiano, entra di diritto nella categoria dei sopravvalutati allestendo un campionario di tutti i luoghi comuni sui quarantenni in crisi e dandogli un titolo (fin troppo) evocativo: mezzi perfetti per ottenere la complicità del pubblico e per vellicare la… leggi tutto

14 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

maurri 63 di maurri 63
4 stelle

L'onesto teatrante britannico Sam Mendes conobbe un dì del 1998 Steven Spielberg. Ora, si sa che il principe di tutti i registi (come lo si voglia mettere o no, detiene tutti i record...ma non entra mai nelle nostre play!) è incline al compassionevole e ad aiutare il prossimo (vedasi Paranormal Activity...), quindi possiamo immaginare che l'amico inglese ne riuscì abilmente… leggi tutto

12 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 3 febbraio 2018 su Iris
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 16 voti
vedi tutti
Trasmesso il 30 gennaio 2018 su Iris
Trasmesso il 29 gennaio 2018 su Iris

Recensione

ilcinemafasognare di ilcinemafasognare
1 stelle

Uscito nel '99, ma visto soltanto 19 anni dopo. Mi ero sempre ripromesso di vederlo e ieri finalmente ci sono riuscito. Non l'avessi mai fatto. Speri sempre che accada qualcosa, una noia mortale: inguardabile, tant'è che non ce l'ho fatta a finirlo di vedere. Non sarei onesto se non dicessi che il film dà una serie di input su cui riflettere, di pirandelliano sapore, il problema…

leggi tutto
Recensione

Recensione

ilcinemafasognare di ilcinemafasognare
1 stelle

Uscito nel '99, ma visto soltanto 19 anni dopo. Mi ero sempre ripromesso di vederlo e ieri finalmente ci sono riuscito. Non l'avessi mai fatto. Speri sempre che accada qualcosa, una noia mortale: inguardabile, tant'è che non ce l'ho fatta a finirlo di vedere. Non sarei onesto se non dicessi che il film dà una serie di input su cui riflettere, di pirandelliano sapore, il problema…

leggi tutto
Recensione

Recensione

ilcinemafasognare di ilcinemafasognare
1 stelle

Uscito nel '99, ma visto soltanto 19 anni dopo. Mi ero sempre ripromesso di vederlo e ieri finalmente ci sono riuscito. Non l'avessi mai fatto. Speri sempre che accada qualcosa, una noia mortale: inguardabile, tant'è che non ce l'ho fatta a finirlo di vedere. Non sarei onesto se non dicessi che il film dà una serie di input su cui riflettere, di pirandelliano sapore, il problema…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 22 gennaio 2018 su Iris
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 14 novembre 2017 su Rete 4
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito