Trama

Steph, giovane dj radiofonico in forte ascesa, ha guadagnato popolarità sui social media e ogni sera conduce un programma in radio con un grande seguito, durante il quale riceve telefonate dai fan. Una sera, una chiamata lo raggela: dall'altro lato, uno sconosciuto annuncia che ha intenzione di togliersi la vita facendosi esplodere nel bel mezzo della città. Steph cerca di gestire la situazione come meglio può. Si adopera così a far parlare il più possibile il suo interlocutore per evitare il peggio mentre una task force guidata dalla risoluta poliziotta Rosa Amedei cerca di risalire all'uomo per bloccare un piano più complicato di quanto comunicato.

Commenti (8) vedi tutti

  • Se un grande Castellitto e una bella fotografia creano interesse, ci pensano una scrittura banale e approssimativa e un Richelmy ancora una volta insopportabile a rovinare tutto, per quello che resta un thriller d'atmosfera pesantemente incompiuto.

    leggi la recensione completa di silviodifede
  • Questi film mi fanno letteralmente imbestialire, perché avrebbero davvero del potenziale per arrivare al cuore degli spettatori e invece lo dilapidano in un mare di approssimazione e incompetenza. Peccato. Voto: 5,5.

    leggi la recensione completa di andenko
  • Godibile, sceneggiatura migliorabile, buoni spunti di riflessione.

    leggi la recensione completa di LelloMC
  • La mediocrità italiana riassunta in un film. Ormai polacchi russi e spagnoli fanno film a livello delle produzioni americane e noi con ste cose patetiche che sfigurerebbero coi tvmovie di canale 8

    commento di arcarsenal79
  • Finalmente un film italiano decente, recitato pure in lingua italiana. Qualche scena demenziale, specialmente quelle col tenente colonnello che si atteggia a Lara Croft. Ma tutto sommato godibile.

    commento di gruvieraz
  • "Il calabrone per la sua conformazione fisica e le piccole ali non potrebbe volare, ma lui non lo sa e vola lo stesso"

    leggi la recensione completa di Infinity94
  • Misero esordio alla regia di Giacomo Cimini che, in tempi di vacche magrissime e a cinema chiusi, lancia il suo lungometraggio sulla piattaforma di Amazon Prime. Ne ricava uno scolorito revenge movie, intossicato da stereotipi (l'eccitazione per gli ascolti che crescono) e con un casting disarmante.

    leggi la recensione completa di barabbovich
  • Uno dei più bei film italiani degli ultimi decenni, talmente intenso, complesso e raffinato che è impossibile commentarlo in poche parole, coinvolge e sorprende fino all'ultimo istante. Assolutamente da vedere.

    commento di Maciknight
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Mentre la sua trasmissione radiofonica è in corso, al dj Steph (Richelmy, pessimo come sempre) arriva la telefonata di un uomo (Castellitto) che annuncia il suo suicidio e minaccia di mettere sotto scacco la città di Milano con un ordigno micidiale. Tra i due si consuma una guerra di nervi sulla quale tenta un goffo intervento un'annaspante colonnello dei carabinieri (Anna… leggi tutto

3 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Fabrizio_Giovanardi di Fabrizio_Giovanardi
6 stelle

Dj Steph, famoso speaker radiofonico, riceve una chiamata da un uomo misterioso che minaccia di suicidarsi utilizzando un pericoloso ordigno in grado di uccidere migliaia di persone. Per evitare che questo accada, lo speaker inizia una conversazione con lui cercando di capire le sue intenzioni e le sue ragioni, scoprendo infine una verità pesantissima. Il film è sicuramente… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Infinity94 di Infinity94
8 stelle

Un thriller tutto italiano guidato da un'ottima regia di Giacomo Cimini che ne è anche lo sceneggiatore insieme a Lorenzo Collalti, e un ottimo cast che vede lo speaker radiofonico di Radio105 chiamato Stef(Lorenzo Richelmy) che durante una delle sue dirette nella Milano di sera riceve una telefonata inaspettata da parte di un personaggio sconosciuto chiamato Carlo(Sergio Castellitto) che… leggi tutto

1 recensioni positive

2021
2021

Recensione

silviodifede di silviodifede
4 stelle

Film come "Il talento del Calabrone" sono sostanzialmente portati avanti da un solo attore, che innalza il livello e tiene alta l'attenzione dello spettatore sostanzialmente da solo, lasciando da un lato un senso finale di occasione persa e dall'altro una frustrazione per la pochezza d'insieme. Non si può non iniziare allora da un Sergio Castellitto assolutamente eccellente, in un ruolo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2020
2020

Recensione

andenko di andenko
5 stelle

Questi film mi fanno letteralmente imbestialire, perché avrebbero un enorme potenziale per arrivare al cuore degli spettatori e invece lo dilapidano in un mare di approssimazione e incompetenza. Non puoi sprecare un Sergio Castellitto in stato di grazia, circondandolo di pseudo-attori che sfigurerebbero anche nelle recite di paese. Davvero il livello del cinema in Italia è tale…

leggi tutto

Recensione

LelloMC di LelloMC
6 stelle

Io ho trovato il tema interessante e purtroppo sempre di grande attualità, ma concordo che la sceneggiatura poteva essere più curata. Richelmy lo conosco poco come attore, ma la parte di un dj gradasso e superficiale mi pare fosse cucita su di lui. La Foglietta l'ho trovata un po' sopra le righe anche io, ma credo sia stata una scelta registica più o meno condivisibile.…

leggi tutto
Recensione

Recensione

kubritch di kubritch
1 stelle

Mammamia, che sofferenza vedere questo film. Pubblicità progresso propagandistica contro il bullismo. il peggior Castellitto che abbia mai visto. Mi sto chiedendo perché mi sia sottoposto ad una tale tortura. Che pena. Gli italiani vivono nel mondo delle fate a giudicare da questo film. Pieno di intellettualismi. Mi meraviglio che un attore come Castellitto con moglie scrittrice…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Andreotti_Ciro di Andreotti_Ciro
6 stelle

Steph è un famoso dj Milanese che conduce una trasmissione radiofonica nel corso della quale è possibile vincere alcuni biglietti per dei concerti. Durante una diretta viene raggiunto dalla telefonata di un ascoltatore che non vuole vincere alcun premio ma annunciare il suo suicidio per mezzo di una bomba situata nella sua auto.   Lungo il suo percorso notturno in un centro…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

axe di axe
6 stelle

Dj Steph è un conduttore radiofonico di successo. E' stato in grado di far convergere un incremento di ascolti del proprio talk-show, condotto negli studi di una radio milanese, con una forte popolarità sui social network. Una sera, riceve la telefonata di un uomo misterioso all'interno di un'automobile, il quale dimostra di essere in grado di commettere un'azione potenzialmente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Fabrizio_Giovanardi di Fabrizio_Giovanardi
6 stelle

Dj Steph, famoso speaker radiofonico, riceve una chiamata da un uomo misterioso che minaccia di suicidarsi utilizzando un pericoloso ordigno in grado di uccidere migliaia di persone. Per evitare che questo accada, lo speaker inizia una conversazione con lui cercando di capire le sue intenzioni e le sue ragioni, scoprendo infine una verità pesantissima. Il film è sicuramente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Infinity94 di Infinity94
8 stelle

Un thriller tutto italiano guidato da un'ottima regia di Giacomo Cimini che ne è anche lo sceneggiatore insieme a Lorenzo Collalti, e un ottimo cast che vede lo speaker radiofonico di Radio105 chiamato Stef(Lorenzo Richelmy) che durante una delle sue dirette nella Milano di sera riceve una telefonata inaspettata da parte di un personaggio sconosciuto chiamato Carlo(Sergio Castellitto) che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Mentre la sua trasmissione radiofonica è in corso, al dj Steph (Richelmy, pessimo come sempre) arriva la telefonata di un uomo (Castellitto) che annuncia il suo suicidio e minaccia di mettere sotto scacco la città di Milano con un ordigno micidiale. Tra i due si consuma una guerra di nervi sulla quale tenta un goffo intervento un'annaspante colonnello dei carabinieri (Anna…

leggi tutto
locandina
Foto
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito