Trama

Stéphane, padre di due figli oramai cresciuti, si mantiene portando avanti un piccolo ristorante. Un giorno parte per la Corea per trovare una donna di nome Soo che ha conosciuto su Instagram.

Approfondimento

#IOSONOQUI: UN VIAGGIO PER RISCOPRIRE SE STESSO

Diretto da Eric Lartigau e sceneggiato dallo stesso con Thomas Bidegain, #IoSonoQui racconta la storia di Stéphane, un uomo maturo che conduce un'esistenza tranquilla nei Paesi Baschi, dividendosi tra i due figli oramai adulti, l'ex moglie e la professione di chef. Tuttavia, si regala un piccolo brivido sui social network, dove quotidianamente parla con Soo, una giovane sudcoreana. Con un colpo di testa, decide di volare in Oriente sperando di incontrarla. Non appena arriverà all'aeroporto di Seoul, Stéphane si ritroverà di fronte a un mondo per lui completamente nuovo.

Con la direzione della fotografia di Laurent Tangy, le scenografie di Olivier Radot, i costumi di Nadine Lartigau e le musiche di Evgueni & Sacha Galperine#IoSonoQui è stato così presentato dal regista: "#IoSonoQui parte come una commedia romantica e si trasforma presto in un viaggio iniziatico, in un racconto di formazione contemporaneo. Il tutto trae origine da una storia realmente accaduta che ha avuto per protagonista uno svedese che, dopo essersi imbattuto in una cinese su internet, si è recato in Cina con il desiderio di sposarla. All'aeroporto, però, non ha trovato nessuno ad attenderlo e per tutta risposta l'uomo ha iniziato uno sciopero della fame, che lo ha costretto a essere rimpatriato una settimana dopo per ragioni di salute. La notizia ha generato qualche scalpore ma nessuno ha approfondito la vicenda. Ho trovato però la cosa  alquanto sconvolgente perché ci fa notare a che livello di assurdità possano portare la virtualità e i social network. Al mio arrivo in Corea per le riprese, ho persino appreso dall'ambasciata francese che almeno quattro volte al mese capita che i funzionari siano costretti a occuparsi di persone da rimpatriare, arrivate fin lì per incontrare donne del posto che mai conosceranno. Il tutto secondo me nasce dalla fantasia che entra in gioco, dalla possibilità di vivere un amore fin troppo idealizzato: dopotutto, i social permettono facilmente di inventarsi ognuno la propria storia. Il mio obiettivo principale era quello di capire quale meccanismo di scatena in un individuo alla ricerca dell'amore e dell'assoluto, senza tralasciare cosa accade quando la fantasia si trasforma in concreta realtà".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere #IoSonoQui è Éric Lartigau, regsita, sceneggiatore e attore francese. Nato nel 1964 a Parigi, Lartigau si è avvicinato al mondo del cinema quando è stato assunto come autista prima e come assistente dopo dal regista Pascal Thomas. Dopo una decina di anni al suo servizio, ha avuto modo di lavorare come… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2019
2019
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito