Trama

Antonio Barracano amministra le vicende del rione Sanità a Napoli come un "uomo d'onore" in un ribaltamento del sistema legalitario. Don Antonio si avvale dell'aiuto del medico Fabio Della Ragione che, con la sua opera, impedisce di portare alla conoscenza della legge i risultati dei regolamenti di conti che avvengono nel quartiere. La quotidianità della vita della Sanità si interrompe quando Barracano si scontra con Arturo Santaniello, ricco panettiere e arido padre dando origine a un conflitto destinato a un tragico finale.

Approfondimento

IL SINDACO DEL RIONE SANITÀ: DE FILIPPO OGGI

Diretto da Mario Martone e tratto integralmente dalla commedia di Eduardo De Filippo adattata dallo stesso Martone con Ippolita Di Majo, Il sindaco del rione Sanità racconta la storia di Antonio Barracano, un uomo d'onore che sa distinguere tra gente per bene e gente carogna. "Sindaco" del quartiere napoletano Sanità, con la sua carismatica influenza e l'aiuto dell'amico medico amministra la giustizia secondo suoi personali criteri, al di fuori dello Stato e al di sopra delle parti. Chi "tiene santi" va in Paradiso e chi non ne ha va da Don Antonio: questa è la regola a cui tutti si attengono. Quando gli si presenta disperato Rafiluccio Santaniello, il figlio del fornaio, deciso a uccidere il padre, Don Antonio riconosce nel giovane lo stesso sentimento di vendetta che da ragazzo lo aveva ossessionato e poi cambiato per sempre. Il Sindaco decide allora di intervenire per riconciliare padre e figlio e salvarli entrambi.

Con la direzione della fotografia di Ferran Paredes, le scenografie di Carmine Guarino, i costumi di Giovanna Napolitano e Ursula Patzak, e le musiche di Ralph P, Il sindaco del rione Sanità diventa nelle mani di Martone, che ne ha curato anche una messa in scena teatrale nel 2017, un film di forte attualità in grado di raccontare l'eterna lotta tra Bene e Male. A spiegare le differenze con il testo del grande Eduardo è lo stesso Martone in occasione della presentazione del film in concorso al Festival di Venezia 2019: "Il Sindaco di Eduardo De Filippo, Antonio Barracano, è un uomo di settantacinque anni, il mio ne ha la metà. Un così deciso spostamento d'età del protagonista consente in questo film di mettere il grande testo di Eduardo alla prova della contemporaneità (oggi i boss sono giovanissimi) e di leggerlo come nuovo. Non aspettatevi le illusioni del vecchio Barracano nato nell'Ottocento, che ancora consentivano di tracciare dei confini morali: qui affiora un'umanità feroce, ambigua e dolente, nella quale il bene e il male si confrontano in ogni personaggio e le due città di cui sempre si parla a Napoli (la legalitaria e la criminale) si scontrano in una partita sorprendente".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Il Sindaco del rione Sanità è Mario Martone, regista e sceneggiatore italiano. Nato a Napoli nel 1959, Martone si è interessato sin da giovanissimo alla carriera di regista, allestendo nel 1976 un primo spettacolo teatrale e fondando due anni il gruppo Nobili di Rosa. Il suo esordio alla regia… Vedi tutto

Commenti (5) vedi tutti

  • Dall'omonima opera del maestro De Filippo, Martone trae un opera equilibrata tra tanto teatro ed estetica da fiction.Un film di corpi e tanta dialettica "criminale", accattivante quanto basta.

    leggi la recensione completa di GIMON 82
  • Teatro, con pochissimo cinema. Non una bella Venezia, quest'anno

    commento di BufalaBill
  • Una riuscita trasposizione teatrale in chiave moderna

    leggi la recensione completa di siro17
  • Trasposizione cinematografica del capolavoro di Edoardo. Lodevole e coraggioso il lavoro di Martone. Improponibile il confronto con l'originale.

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Eduardo e Martone, a sessanta anni di distanza, s’incontrano per dirsi la stessa cosa?No, purtroppo dicono cose molto diverse, ma forse, ed è l’occhio convinto di Martone a capirlo, questo mondo oggi non è che il derivato di quello, forse la cancrena è partita in sordina proprio da lì e ora non resta che amputare… o andare al cinema, a rabbrividire

    leggi la recensione completa di yume
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Periferia di Napoli. ‘O Nait (Armando De Giulio) e ‘O Palummiello (Ralph P.) ingaggiano uno scontro a fuoco che si conclude con il ferimento ad una gamba del primo. Per risolvere al meglio la questione devono rivolgersi all’autorità di Antonio Barracano (Francesco Di Leva), il Sindaco del Rione Sanità. Questi vive insieme alla famiglia e ai suoi più stretti… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

axe di axe
6 stelle

Antonio Barracano è un potente personaggio radicato nel Rione Sanità di Napoli. Si è sostituito alle Istituzioni, dispensando giustizia tra gli abitanti del quartiere, che lo rispettano e temono. Dopo essere stato investito di una serie di "casi" - tra cui quello della moglie, che finisce in ospedale dopo essere stata assalita da un cane da guardia della casa - Antonio… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

La storia di un camorrista napoletano. Se non fosse per la firma di Mario Martone in regia – e, va da sé, per il titolo di eduardiana memoria – sarebbe realmente difficile avere anche soltanto voglia di vedere questo film: l’ennesimo rimasticamento della “Napoli peggiore” in salsa savianesca, tutta boss senza cuore, legge dell’onore, violenza… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020

Recensione

axe di axe
6 stelle

Antonio Barracano è un potente personaggio radicato nel Rione Sanità di Napoli. Si è sostituito alle Istituzioni, dispensando giustizia tra gli abitanti del quartiere, che lo rispettano e temono. Dopo essere stato investito di una serie di "casi" - tra cui quello della moglie, che finisce in ospedale dopo essere stata assalita da un cane da guardia della casa - Antonio…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
8 stelle

C'è Napoli in questo film, con tutto il suo corollario di contraddizioni, dall'abbandono sociale ad un crimine eretto a "parastato",vi sono le ville pacchiane e decadenti di novelli "guappi 2.0" ,vi è poi un sunto di magia popolare,portato da quella "teatralità" partenopea del grande Eduardo De Filippo. Mario Martone da ottimo regista teatrale e da napoletano colto e…

leggi tutto

Recensione

hallorann di hallorann
9 stelle

Antonio Barracano avrà sì e no 40 anni, barba ben curata, capelli rasati stile hipster, fisico quasi da palestrato. Antonio e la sua amata famiglia nel fine settimana stanno in una villa in cop a ‘o Vesuvio. Durante la notte due fatti avrebbero potuto turbare il suo fragile sonno: la moglie Armida è stata morsa da uno dei due cani da guardia; i giovanissimi ‘O…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2019
2019

Recensione

Andreotti_Ciro di Andreotti_Ciro
8 stelle

Antonio Barracano è definito “sindaco” perché riesce a vegliare sul Rione Sanità assieme al suo amico medicoFabio Della Ragione. Vi riesce con la capacità innata di chi sa distinguere tra carogne e brave persone e quando Rafiluccio, figlio del fornaio, gli si rivolge per comunicargli che sta per uccidere suo padre, Antonio decide d’intervenire per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

La storia di un camorrista napoletano. Se non fosse per la firma di Mario Martone in regia – e, va da sé, per il titolo di eduardiana memoria – sarebbe realmente difficile avere anche soltanto voglia di vedere questo film: l’ennesimo rimasticamento della “Napoli peggiore” in salsa savianesca, tutta boss senza cuore, legge dell’onore, violenza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Periferia di Napoli. ‘O Nait (Armando De Giulio) e ‘O Palummiello (Ralph P.) ingaggiano uno scontro a fuoco che si conclude con il ferimento ad una gamba del primo. Per risolvere al meglio la questione devono rivolgersi all’autorità di Antonio Barracano (Francesco Di Leva), il Sindaco del Rione Sanità. Questi vive insieme alla famiglia e ai suoi più stretti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 18 utenti

Recensione

siro17 di siro17
7 stelle

Una trasposizione teatrale al cinema mi nutre sempre qualche sospetto. In questo caso a maggior ragione considerando la levatura dell’opera originale di De Filippo. Devo dire però che Martone è riuscito a fare qualcosa di originale creando un proprio linguaggio tra il cinema e il teatro giocando su dialoghi intensi e su pochissimi cambi di scenografia. Il protagonista del…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Antonio Barracano, è un uomo d’onore, che sa distinguere la gente buona da quella cattiva, è ‘Il Sindaco’ del Rione Sanità. La città è ai suoi piedi, letteralmente, in quanto la sua masseria abusiva, è stata costruita ai piedi del Vesuvio, senza l’ausilio di architetti e ingegneri, ma da lui stesso, con le sue mani,aiutato…

leggi tutto
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 30 settembre 2019
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

VENEZIA 76 - CONCORSO Don Antonio vede e provvede. E gli abitanti del rione sanità ricorrono a lui ogni volta che un problema li affligge. Nel giorno preceduto dall'aggressione della bella moglie del boss dal loro stesso feroce cane da guardia chiamato con pertinenza Malavita, la casa vesuviana con piscina ed abusiva di Antonio Barracano diventerà l'epicentro di tutta una serie…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

maghella di maghella
8 stelle

  Antonio Barracano è il boss del quartiere La Sanità di Napoli. In villeggiatura nella sua casa sulle pendici del Vesuvio, sta riposando le poche ore di sonno che riesce a consumare nelle ore centrali della notte. Ma una casa di un boss come Barracano non "dorme mai", non può permettersi di chiudere i battenti e abbassare la guardia. Proprio durante la notte, infatti,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

yume di yume
8 stelle

Eduardo De Filippo: “Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro, e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze, e non cerca scuse. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e ce lo dice. Quando amministra e valorizza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
7 stelle

Ralph B urla ‘O Sindaco ‘o Sindaco’ sui titoli di coda di un Martone imprevisto e brillante. Adattando la commedia di Eduardo de Filippo, il regista napoletano sembra tirar fuori questo titolo in un periodo cine-televisivo in cui la malavita napoletana è rivisitata e ritradotta dalle infinite serie/film capaci di farne folklore senza attente disamine del fenomeno (in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito