Trama

Sotto la superficie del mondo della finanza globale scorre un sistema segreto che trasporta trilioni di dollari dal traffico di droga, dall'evasione fiscale, dalla corruzione e da altre attività illegali. Dietro tale sistema si celano individui che beneficiano degli aiuti di banchieri, avvocati e revisori di conti che vengono pagati per girarsi dall'altra parte. Ciò è quello che porta involontariamente alla luce Ellen Martin, una pensionata della classe media alla ricerca di risarcimento per la morte del marito.

Approfondimento

PANAMA PAPERS: UNO SCANDALO SENZA PRECEDENTI

Diretto da Steven Soderbergh e sceneggiato da Scott Z. Burns, Panama Papers racconta la storia di Ellen Martin che, dopo la piega inattesa presa da una sua idilliaca vacanza, Quando la sua vacanza idilliaca prende una piega inattesa (il marito muore in un incidente in traghetto), Ellen Martin comincia a fare ricerche su una polizza assicurativa falsa, per ritrovarsi in un giro infinito di loschi traffici, riferibili a uno studio legale di Panama specializzato nell'aiutare i cittadini più ricchi del mondo ad accumulare fortune ancora più grandi. Gli affascinanti – ed elegantissimi – soci fondatori Jürgen Mossack e Ramón Fonseca sono esperti nel trovare soluzioni seducenti, attraverso società fittizie e conti offshore, per aiutare i ricchi e potenti a prosperare. Il problema di Ellen è solo la punta dell'iceberg dell'evasione fiscale, delle tangenti e di altre assurdità con le quali i super ricchi sostengono il sistema finanziario corrotto del mondo.

Con la direzione della fotografia dello stesso Soderbergh, le scenografie di Howard Cummings, i costumi di Ellen Mirojnick e le musiche di David HolmesPanama Papers è un adattamento di Secrecy World: Inside the Panama Papers Investigation of Illicit Money Networks and the Global Elite del reporter investigativo e vincitore del premio Pulitzer Jake Bernstein. Sfrecciando attraverso un caleidoscopio di comiche deviazioni in Cina, Messico, Africa (via Los Angeles) e Caraibi, fino all'incidente dei Panama Papers del 2016, occasione in cui i giornalisti fecero trapelare i documenti segreti criptati dei clienti di alto profilo di Mossack e Fonseca, Panama Papers mette in scena un'intricata rete mondiale di avidità, ingiustizia, corruzione e supporto, popolata da riciclatori di denaro, trafficanti di organi, burocrati sconcertati, famiglie sull'orlo dell'implosione e letali narcotrafficanti, ognuno alle prese con i propri microdrammi.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Panama Papers è Steven Soderbergh. Regista, sceneggiatore, produttore, direttore della fotografia e montatore, Soderbergh ha vinto un Oscar per la regia di Traffic lo stesso anno in cui è stato nominato per Erin Brockovich. Forte come la verità (che ha fruttato una statuetta alla protagonista Julia… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
7 stelle

Venezia 76 – Concorso. I fatti sono sempre più complicati di quanto sembrino a una prima occhiata. Quando di mezzo ci sono i soldi, soprattutto se sporchi e ammucchiati in quantità esose, la truffa è dietro l’angolo e nemmeno adottare tutti gli accorgimenti consentiti è garanzia tranquillizzante di sicurezza. Del resto, questi sono gli anni dominati dalla… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Di film su bolle finanziarie e "invisibilità" economiche ne esistono tanti, da Big Short fino a Margin Call, quindi Soderbergh con The Laundromat non fa altro che dire la sua, e dirla a suo modo. Si parla tanto nel film di Soderbergh, e ci si parla tanto addosso: alla maniera di McKay, vengono spiegati meccanismi finanziari anche abbastanza complessi direttamente… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019

Venezia 76

obyone di obyone

E anche quest'anno è finita. Prima che i leoni vengano assegnati meglio spendere due parole e dare le proprie indicazioni sui film. Non è stata un'edizione esaltante, per quel che ho visto, ma la mia…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

VENEZIA 76 - CONCORSO Una lavanderia dei soldi, quella del titolo originale (The laundromat), ordita da astuti ignoti per ripulire i proventi del commercio di droga, contrabbando e altre attività illecite, per il tramite degli ormai per noi amaramente noti paradisi fiscali, che li rendono potabili al servizio della piccola percentuale a cui può annettersi la casta più…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Di film su bolle finanziarie e "invisibilità" economiche ne esistono tanti, da Big Short fino a Margin Call, quindi Soderbergh con The Laundromat non fa altro che dire la sua, e dirla a suo modo. Si parla tanto nel film di Soderbergh, e ci si parla tanto addosso: alla maniera di McKay, vengono spiegati meccanismi finanziari anche abbastanza complessi direttamente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

supadany di supadany
7 stelle

Venezia 76 – Concorso. I fatti sono sempre più complicati di quanto sembrino a una prima occhiata. Quando di mezzo ci sono i soldi, soprattutto se sporchi e ammucchiati in quantità esose, la truffa è dietro l’angolo e nemmeno adottare tutti gli accorgimenti consentiti è garanzia tranquillizzante di sicurezza. Del resto, questi sono gli anni dominati dalla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Jeffrey Wright, Meryl Streep
Foto
locandina
Foto
Meryl Streep
Foto
Antonio Banderas, Gary Oldman
Foto
Meryl Streep
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito