Espandi menu
cerca

Trama

Da Londra, in Inghilterra, Lily parte per la foresta amazzonica e recluta Frank per guidarla lungo il corso del fiume con La Quila, la sua barca diroccata ma affascinante. Lily è determinata a scoprire un antico albero con straordinarie capacità curative, in grado di cambiare il futuro della medicina. Durante questa epica ricerca, l'improbabile duo incontra innumerevoli pericoli e forze soprannaturali, nascosti nell’ingannevole bellezza della rigogliosa foresta pluviale. Ma quando vengono svelati i segreti dell'albero perduto, la posta in gioco per Lily e Frank diventa sempre più alta e il loro destino e quello dell'umanità sono appesi a un filo.

 

Curiosità

Quando Disneyland, il parco a tema di Walt Disney, aprì i battenti nel 1955, Jungle Cruise fu una delle prime attrazioni di Adventureland a entusiasmare folle di visitatori. Tuttora popolare, l'avventura sulle barche di Jungle Cruise è ancora operativa nel parco originale di Anaheim, in California, oltre che al Magic Kingdom di Walt Disney World in Florida e nei parchi internazionali di Tokyo Disneyland e Hong Kong Disneyland.

Sull'isola hawaiana di Kauai, una squadra composta da più di 100 membri, da costruttori, pittori e scultori fino a paesaggisti e responsabili della sicurezza in mare, ha preparato l'impressionante set della cittadina fluviale di Porto Velho, costruito all'interno e intorno a un lago situato in cima a una collina.

La barca del capitano Frank Wolff, La Quila, è un'imbarcazione completamente funzionante e adatta alla navigazione. Lo scenografo Jean-Vincent Puzos e il supervisore degli effetti speciali premiato con l’Oscar® James (J.D.) Schwalm hanno equipaggiato la barca con numerose attrezzature, rendendo La Quila "un pericolante battello a vapore pieno di carattere, come lo descrive il protagonista Dwayne Johnson.

In aggiunta alla versione "principale" della barca adatta alla navigazione, è stata costruita anche una seconda versione "stunt" dal peso di 13,6 tonnellate, che poteva essere assicurata a una sospensione cardanica subacquea per svolgere azioni specifiche, come ruotare, oscillare avanti e indietro e inclinarsi precariamente su un lato.

Una cisterna di forma ovale da 1.897.705 litri è stata costruita nel back lot dei Blackhall Studios di Atlanta: era dotata di un sistema idraulico subacqueo che metteva a dura prova La Quila, colpendola con 272.549 litri d'acqua in circolazione continua al minuto. La sospensione cardanica a cui la barca era assicurata oscillava e girava, inclinando Dwayne Johnson, Emily Blunt e Jack Whitehall in qualsiasi direzione!

Panavision ha realizzato degli obiettivi speciali per il regista e il direttore della fotografia, che sono stati i primi filmmaker in assoluto a utilizzarli. Panavision ha dato agli obiettivi una tonalità giallastra e seppiata, dato che i filmmaker volevano ricreare l'atmosfera intensa e soleggiata tipica dell'Amazzonia nei primi del '900.

Il make-up designer premiato con l'Oscar® Joel Harlow ha avuto un gran da fare nel film: c'erano infatti 400 comparse che avevano bisogno di qualsiasi cosa, da scottature a punture di insetti, e 65 membri della tribù che richiedevano piercing simulati, tatuaggi finti e body painting.

Per alimentare La Quila, non c'era bisogno di benzina o gasolio. La Quila è una grossa barca dal peso di 15 tonnellate, quindi il piano originale prevedeva un motore a benzina da 250 cavalli. Tuttavia, per cercare di rispettare maggiormente l'ambiente, i filmmaker hanno optato per motori elettrici. I motori elettrici più grandi in circolazione hanno 80 cavalli, ma con l'aiuto del costruttore della barca e l'ausilio di due motori, La Quila è riuscita a raggiungere una sorprendente e rispettabile velocità di sette nodi.

Durante la realizzazione di Jungle Cruise# sono stati impiegati linguaggi interessanti, tra cui lo spagnolo antico del XVI secolo e l'Omagua, una lingua appartenente al ceppo tupi-guaraní del Brasile sud-occidentale. Nel film si sentono anche l'italiano e il portoghese.

Proxima, il giaguaro domestico del capitano Frank Wolff, è un animale feroce, ma non c'è da preoccuparsi: infatti, il giaguaro è stato creato interamente in CGI. L'aspetto, i suoni e i movimenti realistici di questo animale riuscirebbero a ingannare persino il custode di uno zoo!

Per i personaggi dei conquistadores, il costumista candidato all'Oscar® Paco Delgado ha esaminato alcuni esempi di armature spagnole del Rinascimento che appartenevano ai reali o ad alcuni membri della corte. Non erano armature fatte per andare in guerra: venivano infatti indossate nel corso di alcune parate oppure erano fatte semplicemente per essere sfoggiate. Ma la bellezza delle armature ha spinto i filmmaker a utilizzare questi design nel film. Delgado ha trovato una bottega di Budapest che è riuscita a ricostruire le armature in modo tradizionale, scolpendo tutti i dettagli a mano e utilizzando foglie d’oro.

I costumi coprivano un'ampia varietà di periodi storici, dai conquistadores spagnoli del 1550 ai cittadini dei primi del '900 fino ai popoli indigeni della giungla.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Jungle Cruise è Jaume Collet-Serra, produttore e regista di origine spagnola. Nato in un piccolo centro nella provincia di Barcellona nel 1974, Collet-Serra all'età di 18 anni si è trasferito a Los Angeles (nonostante la sua limitata conoscenza della lingua inglese) per diventare regista. Ha così… Vedi tutto

Note

Ispirato da una celebre attrazione di Disneyland.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2021
2021
locandina
Foto
locandina
Foto
locandina
Foto
2020
2020
Dwayne Johnson, Jack Whitehall
Foto
Dwayne Johnson, Emily Blunt
Foto
2019
2019
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito