Trama

Anni dopo essere riuscito a evadere da una prigione dalla quale era considerato impossibile scappare via, Ray Breslin ha messo in piedi un nuovo team di esperti di massima sicurezza. Quando però uno dei componenti della squadra scompare all'interno di una struttura ultra tecnologica, Breslin insieme a Trent DeRosa dovrà trovare un modo per accedere a quella che è considerata la prigione meglio nascosta del mondo, trovare il suo uomo e portarlo al sicuro.

Approfondimento

ESCAPE PLAN 2: RITORNO ALL'INFERNO - NELLA TERRA DEI MORTI

Diretto da Steven C. Miller e sceneggiato da Miles Chapman, Escape Plan 2: Ritorno all'Inferno riporta in scena il personaggio di Ray Breslin, ingegnere strutturale trasformatosi in eroe dopo la leggendaria fuga da una prigione di altissima sicurezza da lui stesso progettata. Per Breslin non esistono fortezza troppo grandi da espugnare o tunnel troppo piccoli da esplorare: tale mantra lo ha trasmesso anche alla sua azienda, la Breslin Security, per cui lavora una squadra di prim'ordine composta dal mago della tecnologia Hush, dall'esperta di diagnostica Jules, dall'esperto di arti marziali Shu, dal braccio destro Abigail e dalle nuove reclute Luke e Jasper. Al mondo, però, esistono sempre persone cattive che, disposte a tutto, vengono fuori da luoghi inaspettati e sono capaci di generare terrori indicibili. La squadra di Ray ne ha prova quando Qin Fan, una cugina di Shu, chiede allo stesso Shu di proteggere il fratello Yusheng, un ricco magnate delle telecomunicazioni satellitari, e di fargli da guardia del corpo. Così facendo, Shu viene rapito insieme a Yusheng e portato nell'Ade, una prigione segreta simil-zoo dove gli "animali" (uomini d'affari sequestrati, spie, criminali e politici) sono costretti a combattere l'uno contro l'altro in un'arena che cambia continuamente forma. Yusheng, Shu e gli altri detenuti - tra cui un soldato nigeriano di nome Akala e i tre nerd Moe, Larry e Curly - sono le pedine del "Guardiano" dell'Ade, una figura oscura il cui desiderio maggiore è quello di estorcere ai suoi "animali" importanti informazioni aziendali da rivendere al miglior offerente. Quando scopre dove si trova Shu, Ray chiede aiuto all'ex amico e rivale Trent DeRosa, un mercenario dalla stazza di un gigante che si occupa di recuperare ostaggi con il supporto del fornitore d'armi Bug. Per salvare la sua squadra (nell'Ade finiscono anche Luke e Jasper) e liberare Yusheng, Ray dovrà entrare nell'Ade, un luogo che mitologicamente rappresenta la terra dei morti da cui nessuno è mai più uscito.

Con la direzione della fotografia di Brandon Cox, le scenografie di Niko Vilaivongs, i costumi di Bonnie Stauch e le musiche dei Newton Brothers, Escape Plan 2: Ritorno all'Inferno è il seguito di Escape Plan - Fuga dall'inferno, voluto fortemente dall'attore Sylvester Stallone, come evidenziano le sue parole: "L'idea di essere intrappolati da qualche parte e cercare di uscirne è divertente e piacevole. Alla fine del primo capitolo, il mio personaggio e quello di Arnold Schwarzenegger erano entrambi liberi su una spiaggia. Era mio desiderio vedere come sarebbe continuata la storia. Escape Plan 2: Ritorno all'Inferno mostra quindi un nuovo capitolo della vita del mio Ray, che circondandosi di persone valide e capaci si occupa di aiutare vittime innocenti a venir fuori da situazioni brutte. Seppur contando su esperti validissimi, Ray non si culla nella sua posizione di capo, si sporca le mani, entra in azione in prima persona e si getta nella mischia quando la posta in gioco diventa altissima. Per la maggior parte del tempo, trasferisce nozioni e insegnamenti ai suoi dipendenti, una squadra di lavoro che si è costruito pezzo dopo pezzo facendo da mentore. L'Ade, però, è qualcosa che lo coinvolge del tutto: solo la sua vasta esperienza sul campo potrà portare a dei frutti, nonostante l'età che inesorabilmente avanza e le capacità fisiche sicuramente ridotte rispetto a chi è più giovane".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Escape Plan 2: Ritorno all'Inferno è Steven C. Miller, regista, sceneggiatore e montatore statunitense. Nato in Georgia nel 1981, Miller si è laureato in Cinema alla Full Sail University in Florida prima di trasferirsi a Hollywood e riuscire, con l'aiuto di due amici, a esordire con lo zombie thriller… Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

  • Escape plan 2 narra di come lo spettatore cerchi dispetatamente di scappare dal cimena dopo 10 minuti di questo orrendo sequel.

    leggi la recensione completa di eardizzo
  • Il prologo di questo sequel dura un quarto d'ora: nove minuti di rescue in Cecenia; tre statici ad Atlanta; quattro a Shanghai (un anno dopo). Ne restano settanta di prison-movie fanta-thriller IT. È previsto un numero 3.

    commento di Leo Maltin
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

eardizzo di eardizzo
1 stelle

Premettendo di essere un fan sfegatato del grande Stallone e di aver molto apprezzato il primo film, devo dire che tutte le meravigliose aspettative che avevo entrando al cinema si sono volatilizzate dopo pochi minuti. Sempre che non vi dia fastidio la telecamera in movimento schizzofrenico continuo anche nelle scene di calma piatta, allora potrete vedere un film in cui Sly è poco… leggi tutto

1 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

eardizzo di eardizzo
1 stelle

Premettendo di essere un fan sfegatato del grande Stallone e di aver molto apprezzato il primo film, devo dire che tutte le meravigliose aspettative che avevo entrando al cinema si sono volatilizzate dopo pochi minuti. Sempre che non vi dia fastidio la telecamera in movimento schizzofrenico continuo anche nelle scene di calma piatta, allora potrete vedere un film in cui Sly è poco…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 20 agosto 2018
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito