Trama

Holt Farrier, un ex divo del circo, trova il suo mondo sconvolto al rientro dalla guerra. Max Medici, il proprietario di un circo, gli offre la possibilità di prendersi cura di Dumbo, un elefante appena nato le cui grosse orecchie rappresentano un'attrazione. Quando però i bambini di Holt scoprono che Dumbo può volare, il persuasivo impresario V.A. Vandevere e la trapezista Colette Marchant tentano di trasformare l'animale in una star.

Approfondimento

DUMBO: L'ELEFANTINO VOLANTE

Diretto da Tim Burton e sceneggiato da Ehren Kruger, Dumbo racconta la storia di Holt Ferrier, ex star del circo, che insieme ai figli Milly e Joe viene assunto da Max Medici, proprietario di un circo. Il loro compito è quello di occuparsi di Dumbo, un elefante appena nato le cui orecchie sproporzionate lo rendono lo zimbello di un circo già in difficoltà. Quando si scopre che Dumbo sa volare, il circo riscuote un incredibile successo attirando l'attenzione del persuasivo imprenditore V.A. Vandevere, che recluta l'insolito elefante per il suo nuovo straordinario circo, Dreamland. Dumbo vola sempre più in alto insieme all'affascinante e spettacolare trapezista Colette Marchant finché Holt scopre che, dietro alla sua facciata scintillante, Dreamland è pieno di oscuri segreti.

Con la direzione della fotografia di Ben Davis, le scenografie di Rick Heinrichs, i costumi di Colleen Atwood e le musiche di Danny Elfman, Dumbo è la versione in chiave live-action dell'omonimo classico dell'animazione. La storia catturò l'attenzione di Walt Disney subito dopo la scrittura nel 1939 di Dumbo l'elefante voltante, opera di Helen Anderson e Harold Pearl, per il prototipo di un nuovo giocattolo, il Roll-a-Book, una sorta di scatola al cui interno si inseriva un rotolo illustrato: girando le manopole poste ai lati, scorreva il rullo e tramite una finestra si leggeva la storia. Poiché il marchingegno non venne mai realizzato, Disney acquistò i diritti della storia e realizzò 1430 copie della storia da diffondere come libro. In un primo momento, avrebbe voluto anche trarne un cortometraggio ma i registi a cui si affidò, ben sei, continuarono a espandere il film fino a trasformarlo in un lungometraggio di 64 minuti. Uscito nei cinema il 23 ottobre 1941, Dumbo è stato uno dei primi lavori completati dopo l'apertura da parte di Disney dello studio e ha conquistato pubblico e critica, vincendo un Oscar per la migliore colonna sonora e ottenendo una nomination per la miglior canzone originale, Bambino mio.

Considerato a tutti gli effetti il quarto classico Disney, Dumbo è raccontato attraverso gli occhi dell'elefantino Dumbo e gli umani sono solo personaggi di sfondo, spesso cattivi. La nuova versione realizzata da Tim Burton, invece, non solo allarga ulteriormente la trama ma vi pone al centro gli umani e non presenta animali parlanti, raccontando l'epopea di Dumbo in maniera quasi inedita. Ha sottolineato a proposito Burton: "Quella di Dumbo è una storia molto dolce che si basa su qualcosa di totalmente semplice. Sono convinto che a renderla popolare sia stato il fatto che tratta di temi primordiali e fondamentali: è una vicenda in cui le differenze vengono celebrate, la famiglia è preziosa e i sogni prendono il volo".

Rimanendo fedele al principio Disney per cui i nuovi adattamenti in live action conservano sempre le canzoni delle versioni animate, Bambino mio nel Dumbo di Burton è eseguito nella versione originale dagli Arcade Fire e in quella italiana dalla cantautrice Elisa.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Dumbo è Tim Burton, regista, sceneggiatore e produttore statunitense. Nato nel 1958 a Burbank, in California, è cresciuto con la madre proprietaria di un negozio di regali a tema felino e il padre giocatore di baseball prima di trasferirsi a vivere dalla nonna per incompatibilità con loro. Poco più che… Vedi tutto

Commenti (6) vedi tutti

  • Tim Burton rivisita l'incredibile favola dell'elefantino volante con delicatezza e qualche tocco personale. Godibile per piccoli e grandi con occhi da bambini.

    leggi la recensione completa di Fanny Sally
  • È solo quando ci si libera degli stereotipi abusati del mercato che nascono le idee vincenti e le identità personali e l'affermazione di un circo assolutamente moderno, avveniristico, dove l'uomo torna a essere sogno e il circo l'espressione artistica che porta alla conoscenza di sé. Questo è per me Dumbo di Tim Burton.

    leggi la recensione completa di cantautoredelnulla
  • Disgustoso. Burton ha venduto l'anima (o quel poco che gliene rimaneva) alla Disney e alla sua soverchiante forza corruttrice di registi, attori, e soprattutto spettatori.

    commento di Oss
  • Non un film, ma un prodotto commerciale utile a tenere in piedi la macchina-da-sogni-per-famiglie-borghesi,  ben ideata e ancora ben oliata dal caro estinto, ma sempre-multinazional-pop ladro-di-desideri, Walt Disney.  A Tim Burton, il regista: << Hey Ho Let's Go!!!>>

    leggi la recensione completa di robotpb
  • Il live action di Dumbo, l'elefantino volante è il carrozzone per famiglie, voluto da una Disney moderrna e malinconica. Il cinema di Tim Burton è discretamente riassunto in questo film, da Batman a Nightmare before Christmas e Edward mani di forbice...ci sono anche i freak tanto amati del regista: i membri del circo di Danny de Vito. qq

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • La storia commovente di una diversità, intrapresa verso l'accettazione e l'originalità. Dumbo è bruttino. Ha le orecchie enormi, ci inciampa persino dentro e non ci vede perchè gli si accartocciano sul muso. Insomma un diverso.

    leggi la recensione completa di gaiart
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

steno79 di steno79
6 stelle

Tim Burton realizza col remake in live action di "Dumbo" un'opera coerente al progetto autoriale che porta avanti da molti anni, ma anche in questo caso la critica anglofona sembra avergli voltato le spalle. Il confronto col film animato del 1941 secondo me è meglio evitarlo. Burton dispone sempre di larghi mezzi, insiste col suo messaggio a favore dell’accettazione delle varie… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

gaiart di gaiart
7 stelle

Dumbo di Tim Burton La storia commovente di una diversità, intrapresa verso l'accettazione e l'originalità. Dumbo è bruttino. Ha le orecchie enormi, ci inciampa persino dentro e non ci vede perchè gli si accartocciano sul muso. Insomma un diverso. La storia è nota, essendo già un capolavoro di cartone che, in questo caso viene diretto in modo… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Durante le drammatiche fasi dello straziante ritorno in patria americana di molti reduci di guerra del primo Conflitto Mondiale, alla fine degli anni '10, l'ex fantino acrobatico Holt fa ritorno a casa, anzi ne lcirco ove prestava servizio, senza più il braccio sinistro, e ritrovai due figli orfani, in qualche modo integrati in una realtà lavorativa e familiare comunque… leggi tutto

2 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 55 voti
vedi tutti

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
6 stelle

Tra i progetti di live action promossi dalla Disney in questi ultimi anni Dumbo era probabilmente uno dei più discutibili, sia perché si tratta di un classico animato tra i meno amati e più distanti dal pubblico odierno, sia perché la trama non vede in azione persone e il protagonista non poteva chiaramente essere sostituito da un reale elefante. Tuttavia la scelta di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

steno79 di steno79
6 stelle

Tim Burton realizza col remake in live action di "Dumbo" un'opera coerente al progetto autoriale che porta avanti da molti anni, ma anche in questo caso la critica anglofona sembra avergli voltato le spalle. Il confronto col film animato del 1941 secondo me è meglio evitarlo. Burton dispone sempre di larghi mezzi, insiste col suo messaggio a favore dell’accettazione delle varie…

leggi tutto

Recensione

noodless94 di noodless94
7 stelle

C’erano molte perplessità sulla nuova e coraggiosa opera di Tim Burton, il remake di Dumbo, l’elefantino dalle grandi orecchie in grado di volare, opera preziosa e unica della Disney, risalente al lontano 1941. Posso dirlo con franchezza: il film mi è piaciuto. Non è un capolavoro e non si avvicina minimamente all’originale, ma nel suo, l’opera di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Durante le drammatiche fasi dello straziante ritorno in patria americana di molti reduci di guerra del primo Conflitto Mondiale, alla fine degli anni '10, l'ex fantino acrobatico Holt fa ritorno a casa, anzi ne lcirco ove prestava servizio, senza più il braccio sinistro, e ritrovai due figli orfani, in qualche modo integrati in una realtà lavorativa e familiare comunque…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

cantautoredelnulla di cantautoredelnulla
8 stelle

Fare il live action di un film d'animazione è sin dall'idea un campo minato: al minimo passo falso si rischia di perdere l'unicità o l'originalità che dovrebbe dare un senso a una pellicola e che dovrebbe quantomeno tenere testa all'originale. Del resto il compito complesso lo si affronta anche nelle trasposizioni dei libri, ma in quel caso il mezzo espressivo è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
6 stelle

Lo stile di un regista può essere considerata un arma a doppio taglio; oltre che consentire di identificarlo, può anche arrivare ad essere una condanna. E’ il caso di Tim Burton e del suo amato/odiato stile dark che finisce per firmare ogni sua pellicola, rendendola unica nel suo genere. Quando ciò non accade, lo spettatore finisce per essere spiazzato e si ritrova…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

lussemburgo di lussemburgo
8 stelle

Rispetto al naturalismo artificiale e paradossale del Libro della Giungla, la nuova versione dal vivo di un cartone Disney propone una scelta simmetrica e opposta, con l’evidenza dell’artificio che, peraltro, ben si abbina sia all’immaginario burtonianto in genere che alla particolare ambientazione circense. Il regista non fa, infatti, niente per mascherare l’esuberanza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

robotpb di robotpb
3 stelle

Se una recensione prettamente cinematografica volete leggere, lasciate questa pagina, o voi, che vi ci siete imbattuti, perchè  purtroppo io non so scrivere recensioni, con ciò scusandomi, …

leggi tutto
Recensione

Recensione

Marco Poggi di Marco Poggi
7 stelle

Il live action di Dumbo, l'elefantino volante è il tipico carrozzone per famiglie Disney che si porta appresso stupore, ma anche malinconia, ed un senso di deja vu.. Il cinema di Tim Burton (sia quello per famiglie, che quiello adulto e dark poco apprezzato in USA)  è discretamente riassunto in questo film, che prende spunto anche da "I CLOWN" di Federico…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 16 voti
vedi tutti

Recensione

gaiart di gaiart
7 stelle

Dumbo di Tim Burton La storia commovente di una diversità, intrapresa verso l'accettazione e l'originalità. Dumbo è bruttino. Ha le orecchie enormi, ci inciampa persino dentro e non ci vede perchè gli si accartocciano sul muso. Insomma un diverso. La storia è nota, essendo già un capolavoro di cartone che, in questo caso viene diretto in modo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Zagarosh di Zagarosh
8 stelle

Quello che doveva essere un “adattamento” in live-action del classico Disney del 1941, nelle mani di Tim Burton diventa un sequel che risolve la storia che tutti noi conosciamo nei primi trenta minuti e la usa come “innesco” per un altro film, nuovo e diverso rispetto al Dumbo originale. Il fine ultimo di questa operazione cinematografica sembra essere quello di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito