Espandi menu
cerca
Dumbo

Regia di Tim Burton vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 14
  • Post 6
  • Recensioni 957
  • Playlist 108
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Dumbo

di Marco Poggi
7 stelle

Il live action di Dumbo, l'elefantino volante è il carrozzone per famiglie, voluto da una Disney moderrna e malinconica. Il cinema di Tim Burton è discretamente riassunto in questo film, da Batman a Nightmare before Christmas e Edward mani di forbice...ci sono anche i freak tanto amati del regista: i membri del circo di Danny de Vito. qq

Il live action di Dumbo, l'elefantino volante è il tipico carrozzone per famiglie Disney che si porta appresso stupore, ma anche malinconia, ed un senso di deja vu.. Il cinema di Tim Burton (sia quello per famiglie, che quiello adulto e dark poco apprezzato in USA)  è discretamente riassunto in questo film, che prende spunto anche da "I CLOWN" di Federico Fellini.  Al posto del topo parlante, che era, assieme all'elefantino volante,  il protagonista del film animato, qui c'è la famiglia di umani del soldato menomato Colin Farrell (che lo trovo più monotono, rispetto al solito, ma variopinto Johnny Depp dei precedenti film butoniani) che, con i suoi bambini, per metà film piange l'amata moglie morta.  Notevoli gli effetti speciali (poteva essere altrimenti, con la Disney di mezzo?), l'acrobata francese interpretata da Eva Green, i freak del circo di Danny de Vito,e, ovviamente,  il Dumbo in CGI, che rimane dolce ed innocente come quello degli anni'40,  Incredibile che Michael Keaton e Danny de Vito qui abbiano ruoli rovesciati rispetto a "BATMAN, iL RITORNO", però sembrano essersi divertiti a scambiarsi i ruoli, ritrovandosi assieme sul set dopo 27 anni. Bel film, ma il Dumbo originale è e resta tutt'altra cosa, sarà il fascino dell'animazione in 2D, e della prima e più casareccia Disney ,piena di elefanti, topi e corvi animati, parlanti e canterini. Elisa canta la canzone dei titoli di coda, che è un rifacimento di quella classica. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati