Trama

Sullo sfondo della vicenda c'è la finale di baseball tra Dodgers e Mets. LT (Harvey Keitel) ha scommesso sui Dodgers. LT, tra le altre cose, è un tenente di polizia, ma passa tutto il suo tempo a portare i figli a scuola (quando deve), a sequestrare droga per poi rivenderla (quando può), a sequestrare droga per poi usarla (quasi sempre). L'unica volta che fa un'azione buona è anche l'ultima azione della sua vita. Scritto senza l'ausilio del collaboratore abituale Nicholas St. John, un noir metropolitano che si trasforma in una parabola cattolica sospesa tra sublime e osceno. Visionario ed eccessivo (dopo molte violenze, ad un certo punto appare un Cristo coloratissimo e muto), ossessionato dal tema della violenza e della redenzione, è tra i migliori film di Ferrara. Impressionante Harvey Keitel, che mostra tutta la pesantezza della carne e le ferite dello spirito. Splendido il finale, girato con la macchina da presa nascosta.

Commenti (14) vedi tutti

  • Parabola amara e discendente di un tenente di polizia perduto tra droghe, alcol e scommesse con un Harvey Keitel bravissimo.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Poliziesco insolito

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Cronaca avvincente seppur dolorosissima di una sconfitta annunciata. Abel Ferrara al suo meglio, idem per uno straordinario Harvey Keitel.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Storia di sconvolgente potenza visiva di un tenente di polizia, che in una caotica New York si dedica a loschi traffici e all'uso di droghe pesanti che si ripercuotono sul suo comportamento osceno e violento nel lavoro. La cupa disperazione e ostentata perversione si tramuteranno in aspirazione alla redenzione di fronte a un tragico evento

    leggi la recensione completa di bufera
  • Bravo Abel, un film che scava nell'animo del tenente e cerca una sorta di redenzione. Coglie un messaggio cristiano forte di difficile comprensione. Capisco la rinuncia al solito sceneggiatore perché Ferrara vuole andare oltre certi confini.

    commento di sillaba
  • Solo l'ottima interpretazione si Keitel salva questo film. Per il resto non si fa altro che assistere a sniffamente, buchi con le siringhe, e sesso

    commento di XANDER
  • Bellissimo film che ha i suoi momenti migliori specialmente nella seconda metà, con splendide tensioni verso la redenzione. 8 1/2

    commento di kotrab
  • Un filmone stile “Taxi Driver” sull’individuo solitario che vive in una città “sporca” e lotta per la redenzione personale.

    commento di Carrels
  • Estremo, con qualche intrusione (molto forzata) nella sfera religiosa. Splendido Harvey Keitel. Un capolavoro del genere noir-poliziesco.

    commento di sonicyouth
  • UN FILM STRATOSFERICO, SCORSESE SI SOGNA LA NOTTE DI FARE UN CAPOLAVORO COSì , BAGNANDOSI… VORREBBE, MA POI PENSA AL CALL CENTER HOLLYWOODIANO E ALLE EVENTUALI CASTRAZIONI E ABDICA…

    commento di Il cattivo nullatenente
  • MI RICORDO UN "NOIR" SPORCO, TOSSICO, MALATO, CRUDO, BLASFEMO, CON TOCCHI DI VISIONARIETA' E CON UN GRANDE KEITEL…UN BUON FILM DUNQUE SICURAMENTE…

    commento di carlos brigante
  • 8+

    commento di nico80
  • Uno dei più bei film degli anni 90. Una storia di perdita e redenzione sconvolgente. Indimenticabile

    commento di truffaut
  • il film è ottimo, film dalle atmosfere underground che solo ferrara sà dare con una regia di stile e non banale. il film si prende tutto il tempo necessario, non nasconde nulla, parla chiaro, va dritto allo scopo.

    commento di 9 gatti
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Scarlett Blu di Scarlett Blu
8 stelle

Mi sono avvicinata per la prima volta a questo film di Abel Ferrara, avendone sentito parlare come di una delle migliori pellicole dell’ autore. Ispirato a un vero efferato fatto di cronaca, fu presentato all’epoca al Festival di Cannes, dove non vinse alcun premio, ma impressionò pubblico e critica.   Oggi è considerato a tutti gli effetti un film cult. Ho sempre guardato questo… leggi tutto

38 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

E' una complessa parabola sulla redenzione, questo Il cattivo tenente, settimo film di Ferrara e primo lavoro con una significativa mole di attese, dopo il buon risultato del precedente King of New York: attese tutte ripagate, perchè finalmente il regista newyorchese disegna un personaggio a tutto tondo e cessa di lavorare solamente per caricature e situazioni eccessive. Sì, c'è tanta… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

annamartori di annamartori
4 stelle

Non ho retto fino alla fine, e, da quanto leggo qui, mi sono persa qualcosa. Il fatto è che ero stufa di questo ominide sporcaccione e sempre incazzato, che molestava le povere suorine, si faceva dei megasegoni, e si spogliava sempre, neanche c'avesse avuto il fisico di Piero, il proprietario della palestra dove vado a bruciare un pò di ciccetta. Dopo l'ennesima incazzatura, l'ennesimo… leggi tutto

2 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Quello che funziona, in questa pellicola, è l'amalgama. Una finale tra i Dodgers e i Mets, lo stupro di una suora, il vagare solitario di un tenente di polizia, perso tra i fumi della droga e dell'alcol, eventi di per sé separati che trovano nell'ispirazione finale, la loro matrice comune: l'epilogo, spiazzante e per certi versi inspiegabile, in cui la redenzione passa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

E' la storia drammatica,di un personaggio negativo,un antieroe,un poliziotto,corrotto e drogato,che sottrae stupefacenti per poterli spacciare, commette le peggiori nefandezze e si mette anche nei guai con i suoi creditori,per reiterate scommesse perse,in partite di baseball, cui non è in grado  di far fronte.Però ha un tallone d'Achile, è malgrado  tutto,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

2018

YuzoAB di YuzoAB

Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

leggi tutto
Playlist
2017
2017
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

GLI ANNI 90 DI ABEL FERRARA

EddieIsrael di EddieIsrael

voglio fare un piccolo omaggio a questo immenso regista, che tanto mi ha dato e mi continua a dare, e specialmente ai suoi anni 90, il periodo dei suoi grandi capolavori. basso budget e pretesa del sangue dai…

leggi tutto

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo, hanno…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

alexio350 di alexio350
8 stelle

Rodolfo (Harvey Kaitel) è un tenente corrotto che passa il tempo a drogarsi e a commettere parecchie scorrettezze - abusando del suo potere - pur di ottenere i soldi per continuare a mantenere il suo stile di vita sregolato. Schiacciato dai debiti per le scommesse perse sui risultati di alcune partite di baseball, metterà alla fine le mani su due delinquenti che hanno stuprato…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2015
2015
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito