Trama

Due vagabondi (Frankeur e Terzieff) vanno dalla Francia al santuario di Santiago de Compostela, in Spagna, mandati da uno strano individuo in cappa e cappello. Fra incontri, racconti, rievocazioni, apparizioni e altri espedienti narrativi, il loro diventa un viaggio attraverso venti secoli di cristianesimo, di conflitti dottrinari, di disquisizioni, di eresie, di anatemi, di miracoli, in un curioso e spregiudicato assemblaggio. L' "ateo per grazia di Dio" Buñuel (con l'ausilio di Jean-Claude Carrière per la sceneggiatura) offre una personalissima rivisitazione della storia della Chiesa, condotta con arguta manipolazione delle fonti dottrinali. Un limpido e geniale viaggio metastorico, di un vecchio surrealista mai pentito.

Commenti (9) vedi tutti

  • Pesante e' pesante…di tutti i Bunuel e' quello che fatico parecchio a reggere fino in fondo,forse per il troppo assemblamento di incontri e situazioni varie…al limite della confusione…e purtroppo della noia.

    commento di ezio
  • Film teologico, lento e poco incisivo.La mano del Maestro è sempre riconoscibile, ma, per chi non è addentro alle tematiche religiose trattate, parzialmente incomprensibile.

    commento di robynesta
  • Voto 7,5 Carico

    commento di luca826
  • "Road movie" surrealista, in cui l'ateismo di Bunuel fa da contrappeso alla sua spiritualità di tipo "personale". Grandissima soprattutto la prima parte. W il cinema!

    commento di carlos brigante
  • Viaggio attraverso i dogmi della religione cattolica attraverso il viaggio di due pellegrini diretti a Santiago de Compostela. Un film molto coraggioso e a tratti inquietante. Voto 7,5

    commento di jeffwine
  • Ogni film di Bunuel ha degli elementi che lo rendono interessante, e questo non fa eccezione. Gli strali del cineasta spagnolo sono rivolti ad uno dei suoi bersagli preferiti, la religione cattolica.

    commento di stalker63
  • Dopo questo film mi è venuto spontaneo pensare che nel 1969 c'era senz'altro più libertà d'opinione ed espressiva di adesso (2006). Oggi alla guida della chiesa c'è un pastore tedesco…e può mordere! Voto 8/10

    commento di sokurov
  • opera di grande spessore, nella filmografia bunueliana è collocabile quasi ai livelli de "Il fantasma della libertà", e al di sopra de "L'angelo sterminatore"

    commento di bocchan
  • 8,5

    commento di incallito
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Pierre (Paul Frankeur) e Jean (Laurent Terzieff) sono due vagabondi che si mettono in cammino per un lungo viaggio che parte da Parigi e dovrà concludersi al Santuario di Santiago di Compostela, in Spagna. Lungo il percorso si imbattono in molte persone strane e si trovano in diverse situazioni incomprensibili. Quasi sempre sono trattati male dalle persone a cui chiedono un pò di… leggi tutto

20 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

Aquilant di Aquilant
4 stelle

Allucinatorio e fuorviante road movie incentrato sulla descrizione di un pellegrinaggio di due bellimbusti del ventesimo secolo predestinati a dar vita ad altrettanti pargoli dai nomi altisonanti, con relativo florilegio di colpi bassi nei confronti della religione cattolica: - a) Dogma della transustansazione assurto proditoriamente a segno significante di umana pazzia clericale ed assimilato… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020
2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2018
2018
2017
2017

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Un io narrante introduttivo spiega le connessioni tra il termine “Via lattea” e il nome “Compostela”, ovvero “Campo delle stelle”, percorso a cielo aperto per i pellegrini diretti verso uno dei luoghi più noti per la penitenza e l’espiazione. Dal centro della Francia, seguiamo il percorso di due pellegrini mendicanti, diretti con una certa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Bunuel era un regista sempre originale e inventivo dal punto di vista formale, e con "La via lattea" invento' un genere forse mai visto in precedenza, il road-movie surrealista. Attraverso il percorso da Parigi a Santiago di due pellegrini, il regista spagnolo ci fa compiere un viaggio attraverso la storia del cristianesimo e le tante eresie che lo hanno contraddistinto. Non si tratta di un…

leggi tutto

Film filosofici

Gundawane di Gundawane

Il tema di questa playlist è la filosofia,o per meglio dire la filosofia all'interno del cinema. Platone diceva che per spiegare un concetto filosofico sono necessarie le immagini e il cinema si è…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2015
2015

I magnifici di laulilla

laulilla di laulilla

Questi sono i film che amo; non sempre sono i più belli (anche se brutti non sono) ma sono quelli per me più importanti; qualcuno di essi è legato a momenti lieti o dolorosi della…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Inconfondibile e dissacrante come al solito lo stile di Bunuel, anche quando si tratta di affrontare tematiche spinose come il senso religioso della vita e tutte le sue implicazioni. Ne esce un film sicuramente interessante, ma che forse risente degli anni visto il clima contestatorio del periodo e che oggi sembra per lo più rifluire in silenzioso rancore (le stesse domande esistenziali…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e…

leggi tutto
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 maggio 2014 su Rai Movie
2013
2013

strade...

giulmar di giulmar

Era  un  po’  che  pensavo  di  fare  una  ricerca  sui  film   che  si  svolgono  su  una  strada.   Questo  luogo   non-luogo    dove   spesso  si  trascorre  gran  parte  del …

leggi tutto

Recensione

tafo di tafo
10 stelle

Grazie a film come questi sono ateo. Il viaggio dei due pellegrini è verso il luogo di una fede mai discussa veramente, accettata come il fatto che i resti del loro San Giacomo si trovino senza dubbio a Compostela. La loro avventura passa attraverso quasi duemila anni di cristianesimo, gli eretici e gli integralisti, i culti eccentrici e i dogmi, la parola e la spada.Lungo la strada per la via…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito