Afterlife - Oltre la vita

2005-2006 Gran Bretagna Horror ITV Terminata
Guida episodi Cast
2 stagioni - 14 episodi
1 voto
8 8
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Ideata da Stephen Volk, Afterlife è una serie britannica drammatica, in bilico tra thriller e sovrannaturale, che segue le vicende di una medium apparentemente capace di comunicare con gli spiriti dei defunti.

Afterlife - Di cosa parla

Robert Bridge (Andrew Lincoln) è un docente universitario di psicologia a Bristol. Le sue lezioni spesso sono incentrate sui fenomeni paranormali, usati come pretesto per mostrare agli studenti le tecniche di “lettura mentale” usate dai sensitivi. Il suo interesse per il paranormale, esclusivamente didattico, è pari al suo scetticismo e non appena scopre che una sua allieva si era rivolta a una medium decide di smascherarla. Il suo incontro con la presunta sensitiva Alison Mundy (Lesley Sharp) non va, però, come previsto: nel tentativo di metterla in difficoltà, Robert si trova costretto ad affrontare il suo passato nel momento in cui Alison sostiene di essere in contatto con suo figlio, deceduto tre anni prima in un incidente stradale. Se inizialmente Robert è convinto che si tratti di un tentativo di inganno, i dubbi lasciano posto alle speranze anche se lucidamente resta convinto del contrario.
Il connubio tra la sua curiosità scientifica e una fiducia istintiva nei confronti di Alison, che dopo aver conosciuto meglio reputa assolutamente sincera, accrescono il suo interesse al punto da decidere di voler scrivere un libro che possa approfondire le sue “capacità”.
Robert crede infatti che Alison nasconda problemi di natura psicologica e vuole aiutarla a liberarsi dai “fantasmi”. Alison, infatti, non vive nel migliore dei modi la sua natura di “medium”. Se da un lato considera importante il suo ruolo per aiutare ad alleviare il dolore delle persone che la contattano, è in ogni caso frustrante per lei questa condizione, in quanto le sue percezioni le fanno condividere il dolore, le angosce e le paure dei morti e addirittura in alcuni casi si aggiunge un senso di colpa e di impotenza quando non riesce ad aiutarli.
Tutto ciò ha portato negli anni Alison a considerare la propria vocazione alla stregua di una maledizione con cui convivere, di cui non si può privare ma che allo stesso tempo è parte onnipresente ed imprescindibile di lei, in una sorta di conflitto interno. Nelle intenzioni di Robert la scrittura del libro è proprio un pretesto per psicanalizzarla dopo aver intuito l’esistenza di questo suo conflitto interiore.
Nel corso delle due stagioni entrambi i protagonisti avranno modo di confrontarsi, aiutarsi e mettere in dubbio le proprie convinzioni. Lo scetticismo di Robert diventa fiducia in Alison e fede in un possibile aldilà. Di contro Alison, da sempre schiava delle sue visioni, cerca e parzialmente trova in Robert una “normalità” che brama.
La narrazione del rapporto tra i due protagonisti è l’anima stessa di tutta la serie e viene affrontata in maniera crescente e orizzontale.
In tutta la serie lo spettatore può facilmente percepire l’angoscia dei protagonisti che risulta essere l’elemento drammatico di maggior rilievo. Il bisogno per entrambi di risposte e di superare le angosce sfocia nella Fede, che per Robert significherebbe verità sull’aldilà e su suo figlio, mentre Alison finalmente guarderebbe alla sua capacità come ad un dono e l’angoscia lascerebbe il posto ad un senso generale di appagamento.
Non mancano elementi assestati su un registro horror, che risultano essere funzionali ad immedesimarsi nel personaggio della sensitiva e spesso si risolvono episodicamente.
Le molteplici sfumature di genere rendono Afterlife di difficile collocazione. Il tono costantemente drammatico ben si coniuga a elementi paranormali, toccando punte di metafisica, ma restando in ogni caso fedele alla sua natura horror e di conseguenza risultando fruibile da una vasta gamma di spettatori.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Per interpretare il ruolo di Alison Mundy è stata scelta l’attrice inglese Lesley Sharp, nome d’arte di Karen Makinson. Ha iniziato la sua carriera nel 1986 e dal 1994 si è divisa tra cinema e televisione. Tra i film a cui ha preso parte è degna di nota la sua partecipazione a The Full Monty, per il quale fu… Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    6 episodi Vedi tutto
  2. Seconda stagione

    8 episodi Vedi tutto

Produzione e ricezione

La serie, nonostante sia poco conosciuta, è stata accolta positivamente sia dalla critica che dal pubblico, come dimostrano i premi ricevuti e un punteggio di 8/10 sul sito IMDB (su una base di 1459 voti).

Le stagioni

Stagione 1

La prima stagione, composta di 6 episodi da 60 minuti ciascuno, è andata in onda in prima visione sul canale britannico ITV dal 24 settembre al 29 ottobre 2005.
In Italia è stata trasmessa sul canale Jimmy dal 1 marzo 2006 e ritrasmessa successivamente dal canale Lei dal 26 gennaio 2009.
Vedi tutti i 6 episodi

Stagione 2

La prima stagione, composta di 6 episodi da 60 minuti ciascuno, è andata in onda in prima visione sul canale britannico ITV dal 16 settembre al 11 novembre 2006.
In Italia è stata trasmessa sul canale Jimmy in prima visione e ritrasmessa successivamente dal canale Lei.
Vedi tutti i 8 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito