The L Word

2004-2009 USA Drammatico Showtime Terminata
Guida episodi Cast
7 stagioni - 71 episodi
Guardala su
  • NowTV
  • Sky Go
tutti gli STREAMING
7 voti
7.5 7.5
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

The L Word è “quella parola con la L”, un giro di parole per evitare la parola “lesbica”. La serie, ideata e creata da Ilene Chaiken e prodotta da Showtime, racconta infatti un intreccio di storie di donne lesbiche, bisessuali o eterosessuali in trasformazione attraverso le loro amicizie, relazioni, vite lavorative.

The L Word - Di cosa parla

Ambientato a Los Angeles, The L Word è una serie creata e trasmessa da Showtime incentrata su un gruppo di amiche / amanti / coppie lesbiche che insieme delineano molte possibili sfumature dell’universo LGBT.

Nel corso delle stagioni le coppie si formano e si sciolgono cambiando gli equilibri e inglobando man mano nuovi personaggi, al punto che è proprio uno dei personaggi, quello che lavora in radio, a creare una mappa delle relazioni che poi inserirà in un sito web.

Il nucleo iniziale della serie è costituito da una coppia solida (Bette e Tina) che sta tentando di avere un figlio, attorno a cui ruota un gruppo di amiche più o meno intime ma con cui comunque la coppia si incontra abbastanza di frequente. A parte Jenny, una scrittrice che si è appena trasferita col marito nella casa accanto alla loro, il gruppo è formato da Alice, bisessuale, giornalista e appassionata di media e internet, Shane, parrucchiera e tipica sciupafemmine perennemente in fuga da qualsiasi relazione, Dana, tennista professionista che nasconde pubblicamente la sua omosessualità.

Lo stile della serie somiglia nell’impianto a un incrocio tra Sex & the City e una soap opera (nel suo essere intricato). È palese l’intento di affrontare senza filtri l’omosessualità altrimenti poco raccontata nel mondo televisivo se non per sotto trame marginali o attraverso singoli personaggi. Tuttavia lo stile utilizzato, spiccio, esplicito, mai buonista, ricalca intenzionalmente pattern già visti altrove (ad esempio in Beverly Hills 90210, Melrose Place, Friends), proprio a sottolineare che al di là del gusto sessuale i meccanismi sentimental-sessuali si somigliano e si frantumano in una miriade di possibili sfaccettature e ruoli.

Nel corso della serie, infatti, si incontrano omosessuali (donne e uomini), eterosessuali convinti o in crisi, transessuali, bisessuali e indecisi, ma al di là dell’etichetta le vicende dei personaggi sono occasione per affrontare temi più grandi come la maternità, il coming out, la vita di coppia.

The L Word - Personaggi principali

Bette Porter è uno dei personaggi attorno a cui ruota l’intera serie. Ha una galleria d’arte che le richiede particolare impegno ma che la appaga professionalmente. Forte e determinata, convive con Tina, sua compagna fedele, con cui all’inizio della serie cerca di avere un figlio.

Prima di conoscere Bette e innamorarsene, Tina Kennard ha vissuto solo relazioni eterosessuali. Si trova infatti insieme al suo ragazzo, Eric, quando incontra Bette per la prima volta, nella sua galleria. Si rende conto di essere omosessuale proprio insieme a Bette, e questo la pone in una situazione di impercettibile velata sudditanza. Nonostante l’apparente dolcezza e mitezza è comunque un personaggio solido che sa rinascere dalle proprie ceneri.

Alice Pieszecki è una giornalista che lavora in un programma radiofonico, dichiaratamente bisessuale ma quasi sempre coinvolta in relazioni omosessuali. È il fulcro sociale del gruppo di amiche, perché è sempre molto interessata ai legami sentimentali che si formano e si troncano. È sua l’idea di creare una mappa (The Chart) dei rapporti stabili o occasionali della città a partire dai propri, estesi in modo frattale. Quando la mette online su un sito ottiene un boom di contatti e l’allargamento a macchia d’olio della rete di rapporti prende un’impennata che va quasi fuori dal suo controllo.

Jenny Schecter è il primo personaggio presentato nella serie e uno dei più ambigui. All'inizio della prima stagione si trasferisce a Los Angeles insieme al marito, andando ad abitare proprio nella casa accanto a quella di Bette e Tina. Apparentemente fragile e indecisa, quando si rende conto che le due donne formano una coppia ne rimane intrigata, cominciando a frequentare il loro giro di amicizie, mossa che cambierà definitivamente il suo mondo e le sue scelte.

Shane McCutcheon è praticamente la dongiovanni del gruppo. Refrattaria a qualsiasi tipo di legame serio, è più il tipo da incontro occasionale, sempre pronta a sedurre la new entry del momento. Fa la parrucchiera ed è molto apprezzata nel suo lavoro, anche perché esercita un gran fascino sulle clienti con il suo fare da seduttore, spesso più maschile che androgina (come viene presentata inizialmente).

Dana Fairbanks è una tennista di successo, timida e riservata, che nasconde la sua omosessualità pubblicamente al punto da ricorrere a relazioni di facciata per non dover rivelare ai fan la realtà, anche se le amiche la spingono spesso a dichiararsi per togliersi il peso di una vita sentimentale nascosta.

The L Word - La musica

Non trascurabile l’apporto della musica alla serie, sia perché l’ambiente di Los Angeles è occasione per inserire comparsate di musicisti famosi (B-52, Snoop Dogg, Goldfrapp, The Organ), sia per la concomitanza della carriera musicale di Leisha Hailey (Alice) con quella di attrice. I gruppi musicali di cui ha fatto parte, infatti, sono citati o utilizzati in vario modo nella serie. Una canzone della sua prima band, The Murmurs, è utilizzata nella prima stagione e inclusa nella colonna sonora ufficiale della serie. La seconda band, The Guts, è citata nella seconda stagione (Shane a volte indossa una loro maglietta). Anche della terza band (Uh Huh Her) si ascoltano canzoni e si vedono indossare magliette.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

La notorietà di molte delle attrici che compongono il cast è legata principalmente a questa serie. Dopo il ruolo interpretato in The L Word alcune di loro hanno avuto altri ruoli importanti in altre serie. Laurel Holloman (Tina) è una pittrice e attrice statunitense con una carriera più televisiva che… Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    14 episodi Vedi tutto
  2. Seconda stagione

    13 episodi Vedi tutto
  3. Terza stagione

    12 episodi Vedi tutto
  4. Quarta stagione

    12 episodi Vedi tutto
  5. Quinta stagione

    12 episodi Vedi tutto
  6. Sesta stagione

    8 episodi Vedi tutto

Produzione e ricezione

The L Word è stata trasmessa per la prima volta da Showtime dal 18 gennaio 2004 a fine 2009. In Italia è arrivata prima su Jimmy (il 14 ottobre 2004) e poi su La7 (il 2 ottobre 2005).

Secondo il New York Times, prima di The L Word i personaggi lesbici entravano a stento nel mondo televisivo. Questo è il motivo del suo enorme e istantaneo successo di pubblico. La serie è stata subito apprezzata per il carattere esplicito e verosimile delle storie che si intrecciano, nonostante l’atmosfera glamour e chic dell’ambiente losangelino abbia fatto discutere non poco (per motivi opposti).

All’inizio delle trasmissioni della sesta e ultima stagione, in effetti, fu lo stesso New York Times a definire la serie una “fantasia saffica in stile Playboy” incentrata sulla varietà di relazioni omosessuali, con una prospettiva più legata a uno spettatore single che alle tematiche di “allineamento” al mondo eterosessuale, ossia tutte quelle problematiche civili legate al matrimonio tra persone dello stesso sesso e in generale ai pari diritti.

Dal punto di vista dei premi non ha avuto particolare considerazione nel corso degli anni. Ha avuto varie nomination, sia come serie che per alcune interpreti, ma solo Laurel Holloman ha vinto un Satellite Award come miglior attrice nel 2006. Di tutte le altre nomination (anche a Pam Grier e Jennifer Beals) nessuna si è tramutata in premio.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

I tredici episodi della prima stagione sono andati in onda per la prima volta a partire dal 18 gennaio 2004 su Showtime. I personaggi del gruppo losangelino sono presentati ed esplorati nelle loro vicende. Alcune relazioni iniziali servono solo da spunto per la definizione dei personaggi principali, quelli che rimarranno per tutte le stagioni.

Vedi tutti i 14 episodi

Stagione 2

Tredici episodi mandati in onda a partire dal 20 febbraio 2005. Sono introdotti due nuovi personaggi, di cui Carmen (interpretata da Sarah Shahi) rimarrà per due stagioni, mentre Helena (Rachel Shelley) diventerà personaggio fisso.

Vedi tutti i 13 episodi

Stagione 3

Dodici episodi in onda su Showtime dall’8 gennaio 2006. In un episodio viene inserito un personaggio occasionale come risultato di un concorso che l’emittente aveva lanciato sul sito FanLib.com. Due nuovi personaggi entrano nel cast: Moira (interpretata da Daniela Sea), primo transgender del gruppo e Angus, interpretato da Dallas Roberts.

Vedi tutti i 12 episodi

Stagione 4

Dodici episodi andati in onda a partire dal 7 gennaio 2007. Cominciano ad apparire special guest star: Marlee Matlin, Cybill Shepherd, Annabella Sciorra, Jessica Capshaw e altre attrici ancora.
Vedi tutti i 12 episodi

Stagione 5

Dodici episodi andati in onda a partire dal 6 gennaio 2008. Alcune modifiche nella scelta dei personaggi da tenere rispetto alla stagione precedente, ingresso di Elizabeth Keener nel cast nel ruolo di Dawn Denbo.
Vedi tutti i 12 episodi

Stagione 6

La sesta e ultima stagione è formata da soli otto episodi, andati in onda a partire dal 18 gennaio 2009. La partecipazione di Paris Hilton fu smentita da Ilene Chaiken prima della messa in onda della stagione, mentre fu la stessa produttrice e creatrice a raccontare al New York Post di aver offerto un piccolo ruolo alla DJ Samantha Ronson, che però aveva rifiutato di partecipare alla serie.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 8 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito