Espandi menu
cerca
In Serie (21) – un Mash-Up : '' DeadWood '' ( la 3a stag. completa, p. 2 di 2 ) - una promessa : “ Can Cry at Will “ ( II : ep. 11-12 ).
di mck ultimo aggiornamento
post
creato il

L'autore

mck

mck

Iscritto dal 15 agosto 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 206
  • Post 134
  • Recensioni 1088
  • Playlist 317
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La prima parte di questo dittico dedicato alla terza stagione di DeadWood la si trova qui :

//www.filmtv.it/post/31863/in-serie-21-un-mash-up---bdeadwoodb--la-3a--ed-ultima---stag/#rfr:user-47656

Invece, la prima sezione di questa seconda ed ultima parte ( ho dovuto spezzare in due questo post perché il sistema ne rilevava l'esagerata lunghezza : " Siamo mica un sito di letteratura-fai-da-te, qui ! Qui si danno le ''stelle'' ! Vai a scrivere sui muri, altrimenti ! ", mi ha detto il Generale [R.i.P.], facendomi capire che avrebbe provveduto a tenermi fermo mentre mi faceva asportare una falange a mia scelta se insistevo con le proteste ), la si trova qui :

//www.filmtv.it/post/31899/in-serie-21-un-mash-up--bdeadwoodb--la-3a-stag-completa-p-2/#rfr:user-47656

    

11.  “ the CatBird Seat ”,  scritto da Bernadette McNamara e diretto da Gregg Fienberg.

E a furia di passare, i momenti giungono.
Per la prima volta in questa stagione ( ascolti contratti, budget contratto ) la MdP ''abbandona'' il set principale ed unico ( o meglio la sua risultanza diegetica a fine montaggio, che probabilmente la location è dietro l'angolo, accanto, liminalmente sulla soglia ) spostandosi idealmente di 2 miglia o 3 chilometri da DeadWood per andare a raggiungere uno dei siti di scavo condivisi da vari piccoli, medi (Garret) e giganteschi (Hearst) proprietari. Lo fa per riprendere un omicidio.
Il cui esito scorrerà assumendo il controllo post-mortem del PdV in un'architettura dello spazio-set esplorantelo – in questo stato di salma-in-vita – extra/allo/etero-diegeticamente dalla media angolazione del carretto che passa trasportandola, Dreyer-style, ben 55 anni...prima…di "Vampyr".    

https://www.youtube.com/watch?v=mxJ-Y2Ac7tM

https://www.youtube.com/watch?v=3St24AD4cmM

[ cliccare sul link o sull'immagine per aprire il contributo A/V ]


Qui la musica ( Reinhold Heil e Johnny Klimek - tutte e 3 le stag.) è quanto mai appropriata e in afflato con le immagini ( Joseph E. Gallagher - 6 ep. in questa stag.) e il montaggio ( Martin Nicholson - 3 ep. in questa stag.).
La seconda ed ultima volta, di pochissimo successiva, in pratica conseguente, ci trova a Sturges, per le presentazioni dei piani elettorali dei candidati a Sceriffo di Contea. Il telegrafo copre quella distanza ben maggiore in un baleno, e Bullock lascia il podio e monta in sella.

E proseguono, inarrestabili.
Per spararti meglio.
Trixie non mostra le tette e la fica per distogliere l'attenzione dal volto ( ch'è il Cinema ), per ribadire un'ultima volta la sua perenne intimità violata, ma molto più semplicemente per poter passare ''inosservata'' dalla strada alla tana del lupo e ritorno, e – collateralmente e incidentalmente – per andare incontro al proprio destino – deciso e tratteggiato d'ella stessa in quell'istante – facendo del proprio corpo quel ch'ella è, quel che per più tempo è stata, nella sua vita : una puttana.
Non basterà, sortirà conseguenze tragiche, ma in quel lungo attimo protratto, durante quell'incedere, non si può che essere con lei.    


{u} Luglio 1898, Deadwood.
Gli anni sono scivolati via e io sono di nuovo a Deadwood. Sono stanca e mi sento tanto vecchia. Ho ancora qualcuno di cui prendermi cura. Ci casco sempre. Mi sento così malinconica per il nostro vecchio West e così disgustata di vagabondare per il mondo - Signore! come ho odiato l'Inghilterra con i suoi snob le sue donne buone a niente con quelle arie e quell'accento. Hanno dimenticato di essere stati sconfitti da un pugno di americani non troppo tempo fa. Avevo voglia di gridarlo dalla punta degli alberi. Non ho mai visto tanti parassiti umani come lì in Inghilterra specialmente le donne con i loro ganzi. Solo perché si sono passati da 1 generazione all'altra una qualche vecchia proprietà pulciosa si sono fatti l'idea di essere aristocratici ma in realtà non sono che dei poveracci. Se capisci questo saprai chi era veramente la donna a bordo della nave di Papà Jim. Quando tu mi dicesti che pensavi di poter sposare un giorno quell'uomo a Jim e a me non piaceva quasi non ressi il colpo. Ma non serve dire a qualcuno di fare o non fare una cosa parlare delle proprie esperienze per aiutarlo a capire qual è la cosa giusta da fare. Si deve imparare dall'esperienza così tenni la bocca chiusa. Mi piacerebbe vederti sposata a quel tuo coetaneo. In questi giorni gli occhi mi danno un sacco di fastidio. Andrò a cavallo nel Wyoming; resterò laggiù per un anno o 2. Se solo potessi conservare la salute e il senso dell'umorismo sarei a posto. E' scoppiata la guerra Ispano Americana. Se non fossi così vecchia andrei a curare i nostri ragazzi che sono ammalati e muoiono in quel tremendo paese.
Manco sempre a queste guerre. Avevo solo 10 anni al tempo della guerra civile e adesso sono troppo vecchia per questa con la Spagna. L'eccitazione è in aumento. Mi fa piacere non avere figli che ci debbano andare. La prossima volta ti scriverò da qualche parte del Wyoming. Ho un magnifico cavallo da sella ma nessuno può paragonarsi a quello che chiamavo Satan. Se esiste un paradiso dei cavalli sono sicura che lui è là dove gli inverni non sono freddi e non manca il cibo.
Buona notte Janey.
[…] Non ho amiche donne.     


12.  “ Tell Him SomeThing Pretty ”,  scritto da Ted Mann e diretto da Mark Tinker.

“ Ecco come si pulisce una fottuta macchia di sangue ” / 2.

Sol - What are you doing ?
Trixie - Going for a stroll to the polls. One vote for Star buys a hand job. Repeaters get a suck.

Perché è la gente che fa la storia.     


Alma utilizza Sofia in sostanza nello ''stesso'' modo ( spazzolandole e pettinandole i capelli ) in cui Al utilizza la puttana grassottella ( o Trixie, in passato ) e i suoi sganappini

-{ il corrispettivo identico modo d'agire di Tolliver [ il quale vede di molto ridimensionate le proprie aspettative verso il futuro : da con-fratello fondatore di DeadWood ( lui, e la coppia composta da Al e Tom Nuttall, il proprietario del N. 10 Saloon - quello in cui il codardo John McCall uccise sparandogli alle spalle Wild Bill Hickok, quasi 2 anni prima ) eccolo qui, ora, alla balconata dell Bella Union, ferito, autolesionista, ha appena trapassato e squarciato l'arteria femorale di Leon, e non sa se provare a centrare da troppe iarde di distanza la testa di Hearst, in definitiva partenza dopo averlo nominato suo personale ''garzone da macelleria'' di conradiana-coppoliana memoria, simil Francis Wolcott al e sul campo, o di poggiare la bocca della canna della minuscola pistola sulla fronte della nuova puttana, e premere il grilletto ] e, su scala e virulenza differenti, di molti altri personaggi verso altri ancora cui esercitare potere }-,

e la testa del capo indiano [ che, mentre Al e compagni si avvicinavano ai tepee della tribù non s'è voluto chiedere il perché ( “ Mentre ci avvicinavamo alla tua stupida tenda indiana, capo, sapendo che bisognava agire, perché prima non hai cercato di...capire, cazzo ? Eh ? ” ) : è lo stesso scenario che si presenta ad Al e soci adesso : non devono chiedersi di Hearst...ipotizzando un esito diverso ] - : per organizzare i propri pensieri.
“ I tuoi capelli sono sopravvissuti alla mia disquisizione ”.
Ogni tanto capita che sganappini e puttane, teste mozzate e bambini, rispondano.
In casi ancor più rari non generano un'interruzione di pensiero ( stream of consciousness ) e non parlano per interposta persona ( subconscio o addirittura inconscio ) ma di propria reale e concreta iniziativa.
L'eccezione suprema vuol che dicano null'altro l'esatta verità, nient'altro che questo.
“ Se partiamo, non potremo più vedere il signor Ellsworth ”.
Se poi tutto va come deve andare, cioè bene, capit'allora che si poss'addirittura ingenerare ed instaurare un dialogo, una democrazia decisionale.
“ E noi non partiremo ”.

Potresti scrivere un'altra bella lettera, sceriffo Bullock, alla sorella di Jen, medesimo impiego, ma allo YellowBird di Gunnison. Se non sbaglio dovrebbe chiamarsi Mary-qualcosa, qualcosa-Bess.     


E George Hearst che si pulisce gli stivali dal sangue di Jen da poco sgozzata strusciandoli sull'assito dell'ufficio di Al ''non può'' non ricordare l'Anton Chigurh di Cormac McCarthy nella trasposizione coeniana che uscendo dalla casa di Carla Jean Moss dopo averla ammazzata si controlla le suole sostando un momento sul portico.       


{v} Stringtown.
L'inverno è ritornato e io me ne sto qua sulle Clark Forks per un po'. Una vita così è un lungo incubo spaventoso. Questo paese è bello ma finirò per odiarlo perché mi ha portato via tutto quello che ho amato. Mi ha portato via Bill, fu causa della mia rinuncia a te. Mi ha distrutta, questo paese. Non sono vecchia Janey però mi sento come se fossi agli sgoccioli […].      

Bessie Jones - “O Death” ( recorded by Alan Lomax, 1959-1961 )
St.03, Ep.08 : https://www.youtube.com/watch?v=6ouixlhXDfE


{w} 1895.
E adesso sei una donna sposata con una bambina. Come l'amerei.
Vorrei poter sceglierle un nome. Sarebbe Jessie Elizabeth non Betty Jane come Jim mi dice. Sono vecchia e stramba, Janey.      

Mississippi John Hurt"Farther Along" ( Last Sessions, 1966 )
St.01, Ep.12 : https://www.youtube.com/watch?v=sdoisLas1N8


{x} 17 Novembre 1900.
Mia cara Janey, eccomi in Colorado [...]. Mi piace qui [...], e se mi fosse stato possibile scegliere avrei vissuto proprio in questo stato. La mia scrittura peggiora sempre Janey.
Le mie mani e le mie braccia sono così intorpidite che ogni tanto scrivo a fatica. Ho raccontato a questa gente dell'agguato a Wild Bill a Deadwood e non dimenticare che già si sapeva e per toglierlo di mezzo pagarono quell'idiota di McCall perché gli sparasse, ma pensarono che non sarebbe sembrato troppo bello lasciarlo scappare per la seconda volta così lo impiccarono. Mi disse di averne ricavato 1000 dollari. Mi disse di aver nascosto l'oro in una delle luride baracche nel burrone. Non l'ho mai cercato perché mi sentivo male solo a pensarci […].

Terzo Intermezzo.  La classifica presente ( solo delle serie a cui ho assistito per esteso : a personal warm blanket ) ed un'eventualità futura.

10  ( * * * * * )  :  Mad Men
9½  ( * * * * ¾ )  :  the Sopranos  -  the Wire  -  DeadWood ( in corso ?! )
9  ( * * * * ½ )  :  Treme  -  Breaking Bad  -  BoardWalk Empire
8½  ( * * * * ¼ )  :  Six Feet Under,  Game of Thrones ( in corso ),  True Detective ( in corso - antologica )...     

{ andrebbe rimarcato il fatto che entrambi i personaggi interpretati dall'attore - uno nella prima stagione, Jack McCall, il codardo assassino di Wild Bill Hickok, l'altro nella seconda, Francis Wolcott, il dandy-serial killer sui generis - sono...morti. Ma, se non v'è 2 senza il 3...proprio per questo l'interprete potrebbe aspettarsi un'ulteriore ( doverosissima ) offerta per un ennesimo, differente ruolo, da parte di Mr. Milch }


A proposito dei twit di Garret Dillahunt ( usciti proprio in concomitanza con questo doppio post dedicato a DeadWood 3 ) su certi presunti rumors ( a quest'ultima settimana di agosto : confermati da HBO ) circa la messa in moto di una macchina per la realizzazione di una conclusione da dare a DeadWood, i cui link avevo già inserito in un commento al post precedente...
Sapete, gente, ora vi racconto una storiella che dovete conoscere.
Erano i tempi [cit. Seth MacFarlane] in cui un orribile presidente come George W. Bush, Jr. stava scalciando gli ultimi ragli di un doppio mandato pernicioso, devastante e fallimentare pensando bene di riverginarsi inviando al fronte esteso afghano-iraqeno altri 20.000 pezzi di nuova e giovane carne fresca pronta per lo spiedo fondamentalista, e la New Hope – We Can di Barak Hussein Obama per contro si stava affacciando alle coscienze tutte d'America : e fu allora, proprio allora, che un gruppo di coraggiosi e volenterosi volontari...raccolse tipo 10/20 tonnellate di arachidi/noccioline e le fece recapitare alla CBS, così che "Jericho" potesse avere un degno finale ( dimmerda, come la prima stagione ).
Ora, Ti prego Dio della Guerra, mi rivolgo direttamente a Te e alla Tua malvagia potenza : Bastogne(¹) e le Ardenne(¹) sono Storia passata, e Tu Ti sei riposato abbastanza con la storiella della riappacificazione Cuba-U.S.A., quindi, per favore, fai in modo che Obama prima di esaurire il proprio di mandato esca di cotenna tanto da fargli invadere in cerca di petrolio il Molise, la Basilicata, o anche solo Olgiate Molgora o Busto Garolfo, ché in questo modo forse DeadWood avrà quella seconda possibilità che si merita più di tutti.
Nuts!(¹), e Grazie.

Infine, un buon saggio ( entry level ) in italiano sulla serie di David Milch :
http://www.acoma.it/sites/default/files/pdf-articoli/42rosso.pdf

( Joanie : " Ha difeso una persona con coraggio e fermezza senza che il suo aiuto fosse richiesto " - Jane : " Si...è bravo in quello " )    

Diciamo ''Addio!", allora, al Vecchio West, e diamo il benvenuto alla Nuova America. Say Hello. Ché ad ogni modo è il west stesso ad inseguirci : nuove frontiere e terre di conquista, all'inverso non solo dei punti cardinali ( grossomodo, dall'andare da est ad ovest si passa all'inarrestabile progressione da sud a nord ) ma pure del rapporto densità di popolazione in partenza e vastità dei territori di arrivo : esempio supremo : il Libano accoglie 1 profugo ( rifugiati siriani, etc...) ogni 4 abitanti ( 1,3-1,5 milioni di migranti ''stanziali'' a fronte di una popolazione di 4,3 milioni di persone ), e ne ha respinto uno solo : Marcello Dell'Utri.   
     
{y} Miles City. 20 Gennaio 1901.
Mia cara Janey, eccomi a Miles City. E' proprio una città, indaffarata come un mercante di mirtilli. Qui tutti badano ai fatti loro. Questo posto mi piace molto più di Deadwood, ma nessun posto mi piace molto a lungo. Sono sempre per strada. Sono al verde quasi sempre adesso, e gli occhi mi danno fastidio. Tutto quello che ora mi resta da fare Janey è sopportare di diventare cieca, e sento che anche tu sei nei guai - con la perdita della tua bambina. Peggio di così non ti poteva andare cara deve essere una lenta agonia […].
Andrò nelle Bad Lands a portare il bestiame per una compagnia non distante da Fargo a nord di Turg tanto per capirci […]. Un uomo di nome Mulog mi ha chiesto la storia della mia vita e avresti dovuto sentire quante bugie gli ho raccontato. Vecchio scemo. Mi disse che mi avrebbe fatto fare dei soldi vendendola. Non ho detto di essere stata sposata con tuo Padre né di averlo conosciuto molto bene. E' meglio così Janey ma ho mentito e se lui vuole pubblicare bugie per tirarci fuori dei soldi è affar suo. Ho finto di non sapere quasi scrivere. Così è proprio 1 accidente di storia.
Sono stata male Janey - ho dovuto cercare aiuto in paese. Ho solo paura del futuro adesso cara. Non si può tornare indietro. Non voglio accettare la morte. Ricorda, l'amore (non) è (passione) la nostra speranza - ma nei giorni e negli anni ti accorgerai che è così […].     


VI.  Jane & Joanie.

Jane  -  Well, what's it like then I never had a sister. 
Joanie  -  I had two. And I slept with both of 'em. I don't know why God let me or if he forgives me when I pray, but but I'd never hurt you, Jane, or touch you if you didn't want.

Playlist ( tutte le scene di interazione tra Jane e Joanie ) : https://www.youtube.com/watch?v=3XlQ9MiOpQ0&list=PL9B3C67B57BCF607B
( altro link onnicomprensivo : https://www.youtube.com/playlist?list=PLB77w4MTyUzvBKuz-Kxs9wDx4Kzc38kFV )


E saranno gli occhi.
Capita, a volte, in certe situazioni e circostanze, con alcune persone in particolare ( che però non riesci a classificare e ridurre ad una morfologia specifica e ad un tipo sociale tanto da farne un catalogo e andare in giro per il mondo a ricercarn'esempi ), rispetto all'infinita moltitudine di chi non rientra in questa categoria di carne e pensiero martoriati ( e a loro succederà con altre persone, a ruoli inversi, e con altre, identicamente, no ), fatto sta che, ecco, quando ciò avviene, è così che si verifica : le vedi, e sarà la loro postura del momento riflessa in risposta ad uno stimolo che ti è estraneo come no, sarà un movimento delle spalle ad assecondare il corpo al di sotto sul terreno instabile degli eventi in successione che s'increspa in onde di possibilità terrificanti in cerca di un equilibrio nuovo rispetto ad una situazione in mutamento, saranno le mani, mosse e articolate le dita in quella ''precisa'' maniera, sarà il peso del corpo appoggiato sull'una o sull'altra gamba, o saranno gli occhi, che incrociano i tuoi per un palpito bastante, o credi che lo sia, e a volte è vero, ma ad ogni modo ecco che le ''riconosci'' : soffrono ancora oggi per un edema passato che ha costantemente loro pugnato l'anima oltre che il corpo : il sole e l'aria, e l'acqua fresca hanno cicatrizzato e messo a nuovo la cute solcata da lacrime, sangue, colpi inferti ed escrementati sputi, ma tu ugualmente le riconosci - pertanto e lo stesso-, ché il loro spirito cerca ancora di fuggire da quella pallida idea residuo di corpo - splendido, a volte - a solcare la terra sulla quale nemmeno contano più i giorni, lasciati correre indolenti, a segnare il passo.
Come quelle casette solitarie – solitarie anche se non lo sono, magari strette tra altre villette o nuovi palazzi – con un giardino semi abbandonato e le finestre che ogni tanto non rinunciano ad ammiccare riflettendo il sole o con un batter di ciglia delle tende smosse, rivelando contr'ogni voglia ed intenzione la presenza di qualcuno, e nel giardino, lo si riconosce ancora un tempo curato, ora invaso dall'incuria di un pacato disamore, un'altalena arrugginita e corrosa dagli sferzi delle occasioni, degli anniversari, dei giri di giostra del pianeta : un'altalena magari senza nemmeno più il sellino, magari senza nemmanco più le catene, a riconoscerla tale ecco rimasto solo lo scheletro dell'impalcatura : le due ''A'' affiancate e un'ascissa a congiungerle, e il tutto a caricarsi di dissipazione, e di scelte già (intra)prese, irrimediabili. Passi accanto a quelle case ogni giorno, e non ti poni il problema della loro (r)esistenza : un tempo erano vive, poi il tempo le ha martoriate a colpi di giorni e di addii, di vicoli ciechi e di uggiose malavoglie, stolide stanchezze.
Ecco cosa potrebbero essere Jane e Joanie. Ma non lo sono ! Perché insieme : sono famiglia.

Si direbbe altrove che alcuni hanno sempre bisogno di aiuto, ma ciò non vuol dire che non valga la pena aiutarli.
Loro è l'immane talento di saper resistere oltre l'umanamente sopportabile.

Bama Stuart" I'm Goin' Home " ( recorded by Alan Lomax, 1947-'48 )
St.03, Ep.05 : https://www.youtube.com/watch?v=jL3_607YBP0


{z} Deadwood, Aprile 1902.
Cara Janey, immagino che il mio diario stia arrivando alla fine. Sto diventando cieca - ci vedo ancora a sufficienza per scrivere ma non posso continuare a vivere una vecchiaia grama. Tutte le speranze sono morte per sempre Janey. Cosa ho mai fatto se non uno sbaglio dopo l'altro. Tutto quello che mi rimane sono queste piccole foto di te e di tuo Padre. Non posso farcela a tirare avanti cieca e il dottore mi ha detto ieri che in due mesi sarò cieca completamente. Oh, come vorrei avere la mia vita ancora da vivere.
Odio la povertà e la sporcizia e ecco che dovrò vivere così i miei ultimi giorni. Non compiangermi Janey. Perdona tutti i miei errori e il torto che ti ho fatto.

Stagione 4 :
Neil Young – Pocahontas

https://www.youtube.com/watch?v=QS4t-a-w8ug - https://www.youtube.com/watch?v=9gb3z_IiDgg


Stagione 5 :
Leonard Cohen - Democracy

https://www.youtube.com/watch?v=VEDSRP3yNPo - https://www.youtube.com/watch?v=vHI9BTpGkp8


{§} Giugno.
Mi sento male e non ho molto da vivere. Porterò con me molti segreti Janey. Cosa sono e cosa avrei potuto essere.
Non sono nera come mi hanno dipinta. Voglio che tu lo creda.
Gli occhi mi hanno privata del piacere che provavo guardando la tua foto. Non ci vedo più a scrivere.
Devo dirti qualcosa […].
C'è una cosa che ti dovrei confessare ma proprio non posso. Me la porterò nella tomba. Perdonami e pensa che ero sola.     

{ Joanie e la sua Derringer }


Epilogo.  A TombStone in DeadWood.

Ora Pasco sventola immobile riverso supino piantato come una bandiera nel bel mezzo della Main Street, tra il fango e l'apparente indifferenza che i passanti indossano a guisa di tegumentata autodifesa, a vessillo del Padrone sul Catasto delle nuove terre acquisite, frutto e cascame della personale corsa all'ovest di Mr. Hearst.
Il sangue non rientra tra le categorie prese in considerazione per valutare quella Zona della Democrazia in farsi e in forse.
Il paniere per quell'estimo è piuttosto scarno : nel cesto brilla solo il color dell'oro
[ “Color”, così chiama l'oro Hearst. Inconsapevolmente lovecraftiano...].
Si devono strizzare un poco gli occhi serrando le palpebre mettendo in moto tutta una serie di muscoli orbitali per vedere bene - e che cosa, poi ? - abbagliati da tanta luce, ma il gesto dona soltanto una scusa per accusar miopia e non per aguzzar la vista.
Come per la corsa all'ovest in atto fatta da gente in cerca di pepite da scavare e di pascoli da transumare, di campi da arare e di backyard da recintare, gli abitanti - temporanei o definitivamente stabili(tisi) - del posto collezionano altrettanti chilometri su chilometri piantando bandierine e acri su acri definendone il perimetro a furia di stornare lo sguardo gettandolo capo chino all'orizzonte. Poc'oltre il loro naso, quel tanto a bastare.

“ C'è qualche amico di Pasco, qui ? ”.
No One.
“ Era della Cornovaglia. Parlava di sindacati. Lavorava in una miniera di Hearst ”.

E' indicativo di non so che cazzo o fottuto cosa che si debba finire proprio con quel nome e non un altro. In attesa di consegnare un ulteriore epilogo, a lustri di distanza, alla Storia di DeadWood e di chi la costruì, vivendoci.

E che proprio adesso, in questo momento, ancora ci vive, magari avvolto nel tepore di una calda coperta. "Warm...".    


[ Somehow, to be continued...?! Go, HBO...]

Ti è stato utile questo post? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati