Trama

Elia è uno psicanalista ebreo di pura scuola freudiana, che ha fama, grazie alla sua aria ieratica e distaccata, di generare immediata soggezione nei suoi pazienti. Elia vive da solo in un appartamento sullo stesso piano della sua ex moglie Giovanna, di cui è ancora segretamente innamorato. Il medico, dopo un lieve malore, gli prescrive una dieta ferrea e attività sportiva per buttare giù i chili di troppo. È così che Elia si imbatte in Claudia, una personal trainer con il culto del corpo ma molto meno della mente.

Commenti (6) vedi tutti

  • Il miglior Servillo di sempre é quello brillante. Truccato da Steven Spielberg e doppiato da Alessandro Haber é spassosissimo. Marinelli una potenza della natura. Si ride il giusto, e si ride bene.

    commento di scapigliato
  • Toni Servillo in una delle sue rare incursioni nella commedia.

    leggi la recensione completa di Fanny Sally
  • Ci sono un par di momenti ma, nonostante Servillo, è la solita commediola italiana scialbina, chiusa in sé stessa e verso l'esterno, della quale si può fare tranquillamente a meno. Esile, a tratti noiosa.

    commento di Karl78
  • Commedia godibile e divertente dall'inizio alla fine; con un Toni Servillo che (finalmente) smette i panni del manichino impiccato privo di espressioni facciali e dallo sguardo assente.

    leggi la recensione completa di Abelard
  • per una volta una commedia italiana piacevole dall'inizio alla fine (pur con qualche caduta verso "il ciclone" nella seconda parte); di chiara ispirazione all'Allen più leggero, non diventa mai davvero scontato e fa ridere senza rimorsi, fra bravi attori e una direzione soft

    commento di carloz5
  • Film brioso con molti debiti nei confronti delle commedie alleniane ("La dea dell'amore","Basta che funzioni") e di Almodovar...cast validissimo, sceneggiatura che termina con il lieto fine ma non perde un colpo. Marinelli: ennesima conferma.

    commento di almodovariana
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

MarioC di MarioC
4 stelle

Con molta sofferenza ed un velo di tristezza bisogna ammetterlo, o almeno iniziare a porsi il dubbio: il naturale istrionismo di Toni Servillo, la sua devastante gigioneria sono poca cosa, forse non esistono (o se esistono si fanno invisibili e quasi fastidiosi) senza una sceneggiatura che li incanali lungo binari espressivi che si facciano ricordare. La logorrea molesta di Antonio Pisapia, le… leggi tutto

4 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

orsoaudace di orsoaudace
6 stelle

Caruccio. Senza esagerare. Ero fuorviato dal nome di Allen che ho ritrovato citato nei due giudizi fin qui letti su FTV, per cui al primo tempo ero assolutamente deluso, neanche una battuta vera, robetta, quasi me ne volevo andare dall'Arena Sacher in cui mi è capitato di vedere questo film. Ma avrei sbagliato. Al secondo tempo prende quota e ritmo, grazie soprattutto ell'entrata in scena… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Della nostra commedia si dice spesso che sia affetta da una forma di sudditanza nei confronti del mezzo televisivo dal quale, secondo i detrattori, prenderebbe in prestito non solo estetiche e contenuti ma anche quella che è la materia prima del divertimento e cioè gli attori, il più delle volte utilizzati dai registi di turno in maniera tale che non si veda la differenza… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensione

ilconformista di ilconformista
6 stelle

Quando non sei in buona forma fisica e il cattivo antagonista di turno ti sta cercando, scappa: stai pur tranquillo che riuscirai a cavartela. Lo speranzoso messaggio di "Lasciati andare" quasi ti convince a non intraprendere mai la strada dello sport e dell'allenamento fisico, visto che il solo guardare altre persone che ad un certo punto non possono fare a meno di correre ti fa sentire stanco…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2017
2017

Recensione

MarioC di MarioC
4 stelle

Con molta sofferenza ed un velo di tristezza bisogna ammetterlo, o almeno iniziare a porsi il dubbio: il naturale istrionismo di Toni Servillo, la sua devastante gigioneria sono poca cosa, forse non esistono (o se esistono si fanno invisibili e quasi fastidiosi) senza una sceneggiatura che li incanali lungo binari espressivi che si facciano ricordare. La logorrea molesta di Antonio Pisapia, le…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 10 aprile 2017
Il meglio del 2016
2016

In sala nel 2017

cinefox di cinefox

L'anno che verrà! Come di consueto propongo una lista di film interessanti in uscita nell'anno nuovo... quanti di questi valgono l'attesa o quantomeno il prezzo del biglietto?

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito