Il giovane Karl Marx

play

Regia di Raoul Peck

Con August Diehl, Eric Godon, Vicky Krieps, Rolf Kanies, Olivier Gourmet, Hannah Steele, Stephen Hogan, Denis Lyons, Stefan Konarske... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Arte
  • canale HD 120
  • Ore 08:50
In STREAMING

Trama

A 26 anni, Karl Marx conduce la moglie Jenny sulle strade dell'esilio. Nel 1844 a Parigi incontra il giovane Friedrich Engels, il figlio del proprietario di una fabbrica che ha studiato la nascita del proletariato inglese. Il dandy Friedrich contribuisce a dare a Karl il pezzo mancante del puzzle che costituisce la nuova lettura del mondo. Insieme, tra censura e raid della polizia, riusciranno a mettere in atto la più grande trasformazione teorica e politica dai tempi del Rinascimento.

Commenti (10) vedi tutti

  • In tempi nei quali il capitalismo sta riportando i lavoratori a livelli di dipendenza semi schiavile, questi sono film necessari. Raoul Peck non è solo un regista cinematografico ma anche una persona impegnata politicamente in realtà difficili.

    commento di bombo1
  • Mi viene in mente il film su Confucio. Una celebrazione, a beneficio di chi conosce già le vicende, o perlomeno ne ha già un'idea preconcetta. Rispetto a Confucio, si dorme di meno.

    commento di putrella
  • Un biografia onesta, che non si pone come obiettivo quello di fare un'agiografia di Marx, ma di delineare la genesi del suo poderoso disegno filosofico. Un merito del film è quello di far emergere il ruolo influente avuto da Engels, non solo nella redazione del Manifesto Comunista, ma anche nel dare un ordine sistematico al pensiero "marxista".

    commento di Peppe Comune
  • un buon film fra il didascalico e il biografico che pero' non riesce quasi mai a coinvolgere lo spettatore. Gli ultimi due minuti sui titoli di coda sono il meglio del film: il pensiero marxista non è morto ma vive nelle lotte sociali fino ai nostri giorni, ottima l'idea di mettere Bob Dilan come colonna sonora dei minuti finali.

    commento di cammerci
  • Film biografico riproposto in streaming da RAIPlay in occasione del primo maggio.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Produzione bene svolta ma cose Filo-Politiche che saranno anche ricordate come "che rottura di palle" !!! voto.5.

    commento di chribio1
  • Un bel film che ripercorre le battaglie ideologiche di Mark e del suo fedele amico Engels.

    commento di Falco00
  • Un buon film, forse un po' noioso ma interessante ed emozionante su un grande momento storico e un personaggio che ha rivoluzionato la storia moderna.

    commento di corradop
  • emergono sentimenti contrapposti: la classicità della messa in scena, peraltro molto meticolosa, rende il film a tratti un po' bolso e privo di mordente, e altresì la romanticizzazione delle vicende raccontate può risultare stucchevole. ma Peck sa girare. andrebbe visto, se non altro, per fare un bel "bagno" di Storia. un sontuoso bigino? avercene.

    commento di giovenosta
  • La regia di Raoul Peck resta costantemente al servizio della sceneggiatura, ma senza celare la fervente volontà di instaurare nel pubblico una consapevolezza politica.

    leggi la recensione completa di Malpaso
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

laulilla di laulilla
7 stelle

  Il regista non ricostruisce l’intera vita di Karl Marx (Treviri 1818-Londra 1883), secondo lo schema di un generico biopic: si limita a evocarne, con rigore storico, il breve periodo fra il 1843 e il 1848, indugiando sugli anni che precedettero la stesura del Manifesto del Partito Comunista (1848), che come sappiamo porta la firma di Marx e quella di Friedrich Engels (Barmen… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

CINEMA OLTRECONFINE 1844: a quasi cinquant’anni dalla Rivoluzione Francese, l’economia europea di metà ‘800 ha subito una trasformazione radicale ed epocale, passando la produttività dalla prevalenza della coltura dei campi e dello sviluppo del piccolo artigianato, ad un progresso senza sosta dei processi tecnologici che, dall’invenzione della macchina a… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2020
2020
Trasmesso il 20 giugno 2020 su Rai Movie

Recensione

galaverna di galaverna
6 stelle

Raccontare le vicende di uno dei maggiori pensatori dell'Ottocento senza scivolare nè nel film documenaristico nè nel melodramma è sempre impresa ardua, e va dato atto che il regista riesce abbastanza bene in questa sorta di bilanciamento. Tuttavia tanta prudenza finisce per rendere il piatto un pò insipido, oscurare gli aspetti più salienti del pensiero di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

laulilla di laulilla
7 stelle

  Il regista non ricostruisce l’intera vita di Karl Marx (Treviri 1818-Londra 1883), secondo lo schema di un generico biopic: si limita a evocarne, con rigore storico, il breve periodo fra il 1843 e il 1848, indugiando sugli anni che precedettero la stesura del Manifesto del Partito Comunista (1848), che come sappiamo porta la firma di Marx e quella di Friedrich Engels (Barmen…

leggi tutto

Recensione

bepy86 di bepy86
5 stelle

Sono poche ed effimere le cose che sono riuscito ad apprendere da questo film e diventa facile perció farvene prendere nota. In sostanza sono due: Karl Marx voleva mettere il proletariato nelle condizioni ideali per non farsi sfruttare da chi gli offriva lavoro e per fare in modo che ció avvenisse puntava essenzialmente sull'eleborazione di un programma che avrebbe permesso loro di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2019
2019

Recensione

sasso67 di sasso67
7 stelle

Il film di Peck (che non è un vero e proprio biopic, perché si limita a ripercorrere gli anni giovanili del filosofo) mette giustamente in luce quello che era lo scopo di Marx, cioè fornire una "base ideologica" e un fine concreto ai lavoratori sfruttati, in contrapposizione sia ai filosofi teorici che ai cosiddetti "socialisti utopisti" come Proudhon o, peggio, agli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2018
2018

Recensione

lamettrie di lamettrie
9 stelle

Un bel film. notevole per la precisione filologica, con cui è ripresa la vita quotidiana di metà ‘800. E per la verosimiglianza con quelle che han potuto essere le condizioni reali della vita di Marx: le sue inquietudini, i suoi principi morali e politici, le sue rabbie, la sua consapevolezza superba. In particolare viene bene messa in luce la difficoltà economica in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

Malpaso di Malpaso
8 stelle

Diretto dall'haitiano Raoul Peck, Il giovane Karl Marx è una precisa ricostruzione storica delle vite pubbliche e private dei teorici del socialismo scientifico Karl Marx e Friedrich Engels. L'autore dirige il film minimizzando al massimo la propria presenza, quindi lasciando che siano le interpretazioni degli attori a trainare il film, tutti ben calati nelle parti e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Nel mare magno dei titoli dedicati a uno dei filoni più popolari e frequentati degli ultimi anni, il biopic sulla vita e le opere di Karl Marx si distingue per il fatto di nascere sulla scia di un’urgenza altrove irreperibile. Se, infatti, operazioni di questo calibro nascono dalla volontà di assecondare i gusti del pubblico, in vista del successivo tornaconto assicurato…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 2 aprile 2018
locandina
Foto
2017
2017

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

CINEMA OLTRECONFINE 1844: a quasi cinquant’anni dalla Rivoluzione Francese, l’economia europea di metà ‘800 ha subito una trasformazione radicale ed epocale, passando la produttività dalla prevalenza della coltura dei campi e dello sviluppo del piccolo artigianato, ad un progresso senza sosta dei processi tecnologici che, dall’invenzione della macchina a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti
2016
2016
locandina tedesca
Foto
2015
2015
August Diehl, Vicky Krieps, Stefan Konarske, Amy Wren
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito