Trama

Gina e il marito James hanno un matrimonio quasi perfetto. Dopo essere rimasta cieca da bambina a causa di un incidente d'auto che è costato la vita ai genitori, Gina dipende da James, che l'aiuta a vedere il mondo attraverso le sue descrizioni. Nonostante la disabilità della donna, i due vivono un'esistenza normale: James lavora nel settore assicurativo mentre Gina impartisce lezioni di chitarra alla giovane vicina di casa Lucy. Quando a Gina viene data l'opportunità di un trapianto di cornea, le loro vite vengono del tutto sconvolte: riacquistando la vista, riacquista anche un nuovo senso di meraviglia e di indipendenza, mentre James inizia a sentirsi in pericolo.

Approfondimento

CHIUDI GLI OCCHI: VEDERE E VEDERSI PER ESSERE LIBERI

Diretto da Marc Forster e sceneggiato dallo stesso con Sean Conway, Chiudi gli occhi racconta la storia di Gina che, dopo aver perso la vista in un incidente d'auto che ha ucciso i suoi genitori, è totalmente dipendente da James. La sua è una dipendenza che sembra fungere anche da fiamma per l'amore appassionato che i due vivono, almeno fino al giorno in cui la giovane donne recupera parzialmente la vista grazie a un trapianto corneale. Improvvisamente, Gina scopre il mondo e manifesta un desiderio di indipendenza che destabilizza profondamente James, mettendo a repentaglio l'equilibrio della coppia.

Con la direzione della fotografia di Matthias Koenigswieser, le scenografie di Jennifer Williams, i costumi di Frank L. Fleming e le musiche di Marc Streitenfeld, Chiudi gli occhi nasce dal desiderio di Forster di raccontare una storia sul senso di libertà connesso alla capacità di vedere con i propri occhi la realtà circostante. Afferma il regista: "Di solito, quando faccio un film, mi limito dalle motivazioni del personaggio principale e alla trama. Così, mi sono chiesto come avrei potuto raccontare una storia liberandomi dallo stress di pensare al protagonista e alla narrazione stessa. Volevo come un pittore avere grande libertà creativa ed è allora che mi è venuta in mente la parabola emotiva di un personaggio cieco che recupera la vista, di un personaggio la cui quotidianità è fatta principalmente di fantasia, ricordi e interpretazione della realtà. Fondamentalmente, Chiudi gli occhi parla della coppia formata da Gina e James. Gina, dopo molto tempo in cui è stata cieca, riottiene la vista e parte con il marito alla volta del posto in cui sono stati in luna di miele. Durante il viaggio, i loro rapporti iniziano a evolversi e parallelamente inizia a cambiare anche il modo in cui i due si vedono. Scoprendo la vera essenza del loro rapporto e riscoprendosi, iniziano entrambi a vedersi con occhi nuovi. In definitiva, non è forse questo il senso della vita? Cercare di scoprire la verità su chi amiamo, su noi stessi e su ciò che realmente vogliamo".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Chiudi gli occhi è Marc Foster. Regista, sceneggiatore e produttore di origine tedesca (è nato in Baviera nel 1969), Foster nella sua lunga carriera ha spaziato tra i generi e alternato grandi produzioni a piccoli film indipendenti. Dopo essere arrivato negli Stati Uniti nel 1990 e aver esordito come… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
locandina
Foto
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito