Trama

Nella stazione spaziale in orbita intorno a Solaris, pianeta misterioso, accadono strani incidenti. Un celebre psicologo giunto in perlustrazione scopre che Solaris materializza tutte le immagini sepolte nella memoria degli astronauti. Individuato il "male", lo psicologo si trova a sua volta invischiato dall'entità aliena tanto da ritrovarsi (nella fantasia o nella realtà?) accanto alla moglie morta da anni, nella loro verdissima isba immersa nella campagna russa. Da un romanzo dello scrittore polacco di fantascienza Stanislaw Lem un film da leggere in vari modi, non ultima la metafora della Russia di Breznev. Fu lanciato come la risposta sovietica a "2001", ma è un viaggio ipnotico e mentale (letteralmente!), purtroppo ingiudicabile nella atroce verisone italiana, accorciata di 50' e con i dialoghi riscritti da Dacia Maraini.

Commenti (11) vedi tutti

  • Sconcertante

    leggi la recensione completa di Cocchan
  • eccezionale

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • I desideri dell’equipaggio di un’astronave inviata su una stazione che ruota intorno al pianeta Solaris si materializzano, facendo ricomparire persone scomparse che non sono altro che proiezioni della loro memoria ma la cosa nuoce al loro equilibrio. Fantascienza si, ma della psiche!…gli extraterrestri sono dentro di noi.

    commento di marco bi
  • Nel complesso una pietra miliare della fantascienza, da vedere, ma solo se si è consapevoli del caratteristico lessico del cinema russo, che talvota potrebbe anche apparire un po' ostico.

    leggi la recensione completa di gac
  • Contraltare russo a 2001 - Odissea nello spazio. Un capolavoro della fantascienza e della noia.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Il film è uno sguardo puntato sulle profondità non del cosmo ma dell'animo umano, il pianeta più esplorato e più sconosciuto: un'opera splendida.

    commento di HarryLime
  • 7

    commento di nico80
  • Film di fantascienza estremamente suggestivo e inquietante. La trama è geniale e offre uno spunto di riflessione per nulla banale sulla morte, la regia efficace. Alcune sequenze (tra cui il finale) sono struggenti.

    commento di valien88
  • capolavoro fantascientifico di uno dei maestri del cinema europeo moderno. Tesissimo, visionario, complesso: il cosmo come metafora e specchio della coscienza e della memoria dell'uomo

    commento di ed wood
  • Mattone di dimensioni cosmiche!

    commento di movieman
  • Che dire? Un capolavoro.

    commento di solaris
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

"Noi non vogliamo affatto conquistare il cosmo, noi vogliamo allargare la Terra alle sue dimensioni. Non abbiamo bisogno di altri mondi, abbiamo bisogno di uno specchio. Ci affanniamo per ottenere un contatto e non lo troveremo mai: ci troviamo nella sciocca posizione di chi anela una meta di cui ha paura e di cui non ha bisogno. L'uomo ha bisogno solo dell'uomo". [Jüri Järvet a… leggi tutto

40 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

tobanis di tobanis
6 stelle

Dato il passaggio tv, poco tempo fa, sul digitale, ho provato a rivederlo. Passata mezz'ora, mi sono detto "Ma non è che tutto il pianeta si è messo d'accordo per prendermi per il culo? Tutti mi spacciano sta robaccia per un capolavoro...." Insomma, cosa avevamo? Un doppiaggio, un montaggio e dei dialoghi da soft porno di tv locale post mezzanotte. Una merda? Ma sì, diciamolo, una… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni
2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Cocchan di Cocchan
9 stelle

Questa opera, mascherata da film fantascientifico, è in realtà un epico lavoro che può avere diversi livelli di lettura e interpretazione: da metafora sull'amore direttamente, a una più profonda riflessione sulla potenza -anche dilaniante- del ricordo e del passato, che in questo caso torna sotto forma di incarnazione di ciò che si è amato di più…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
I duellanti - episodio 2
ValeB di ValeB

I duellanti - episodio 2

Eccoci al secondo episodio dei Duellanti. La prima sfida, che era per lo più di prova, si è conclusa con uno strano risultato: 1 voto per… segue

Post
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito