Lo sconosciuto del lago

play

Regia di Alain Guiraudie

Con Pierre Deladonchamps, Christophe Paou, Patrick Dassumçao, Jérôme Chappatte, Mathieu Vervisch, Gilbert Traina, Emmanuel Daumas... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Chili
  • Miocinema
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

Franck trascorre i pomeriggi d'estate a bordi di un lago noto per essere un luogo di incontri casuali, dividendosi tra due differenti uomini. Mentre con Henri sviluppa un'amicizia forte e del tutto casta rinunciando al sesso, con Michel Franck instaura una relazione che si basa sulla forte attrazione fisica e sulla passione. Franck, però, ha anche visto Michel assassinare il suo precedente amante.

Approfondimento

LO SCONOSCIUTO DEL LAGO: IL SESSO COME ESPRESSIONE DEL PROPRIO IO

L'erotismo è il tema portante di Lo sconosciuto del lago che, diretto da Alain Guiraudie, ha al suo centro un lago frequentato da naturisti e omosessuali dove due uomini sconosciuti si innamorano e fanno l'amore. Richiamando Georges Bataille e il suo modo di coniugare sessualità e fascino del male, con una messa in scena quasi da documentario, Guiraudie filma senza sconti o censure ciò che accade nel microcosmo delle zone di battuage gay, mostrando diverse sequenze di sesso all'aperto tra uomini che sembrano in qualche modo proseguire il discorso sulla sessualità che il regista aveva già avviato nel precedente film, Le roi de l'évasion (2009), in cui la passione si intreccia con gli elementi tipici della natura. Mentre in Le roi de l'évasion (2009) la sessualità è il mezzo attraverso cui il protagonista omosessuale tentato dall'eterosessualità si pone domande che coinvolgono anche la società in cui vive, in Lo sconosciuto del lago la sessualità diventa il mezzo per far esprimere il protagonista e lasciar trionfare il suo individualismo senza utopie sull'amore.

LUCE NATURALE E DOPPIEZZA

Con un delicato equilibrio tra commedia e thriller, Lo sconosciuto del lago ha un'impostazione quasi teatrale che, a partire dalla scelta di far evolvere la storia seguendo la luce naturale e l'avanzare del giorno verso la notte, ricorda la tragedia antica. Con un bosco che nasconde un eccitante segreto, ogni elemento in scena ha un doppio significato che mescola sesso e pericolo, vita di tutti i giorni e fantasia, e centrale per il racconto è lo stesso lago che, pur rappresentando una zona idilliaca quasi fuori dal mondo, con la sua linea d'orizzonte segna la libertà dei protagonisti.

PROTAGONISTI DA RACCONTO CLASSICO

I protagonisti di Lo sconosciuto del lago possono essere associati ai personaggi classici dei racconti o delle favole: Franck può infatti essere visto come il piccolo bambino che si perde nel bosco mentre Michel ricorda l'orco o il lupo cattivo. Mentre Frank e Michel sono legati all'universo della loro infanzia o della loro adolescenza, Henry (terzo personaggio principale) è l'unico ad essere adulto e consapevole dei propri desideri e consensi. Tutti e tre, inoltre, potrebbero rappresentare tre diverse sfaccettature dello stesso uomo, tanto che il regista Guiraudie sceglie di spostare continuamente il punto di vista del racconto passando dall'uno all'altro.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Vincitore del premio per la regia del Certain regard e della Queer Palm a Cannes 2013, Guiraudie dirige un film compatto e irresistibile, dove il thriller prende a braccetto la commedia nera e le carte del giallo sono scoperte come i genitali dei protagonisti: le lunghe inquadrature fisse si piazzano ad altezza di membro, si lasciano lambire dai corpi abbronzati e invadere dalle eiaculazioni. Il regista esplicita al cubo la natura di voyeur di noi spettatori: ci incastra nel ruolo di guardoni dei guardoni, e ci dimostra, con un teorema sorridente e ineccepibile, che quel ruolo ci piace da morire. Letteralmente.

Commenti (2) vedi tutti

  • Un film da non perdere.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Film coraggioso, originale, che trasuda realtà…di sesso e di vita.Mio voto 8/10

    commento di Marco M
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

L’inconnu du lac è un film contemplativo all’ennesima potenza, nasce dalla contemplazione e si sviluppa grazie ad essa. Nessun film effettivamente ha senso se non ha spettatori, ma il film di Guiraudie è strutturalmente composto dalla fruizione di uno spettatore, necessariamente passivo rispetto una ripetizione continua e mai stanca di eventi sempre guidati dal… leggi tutto

15 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

billi budd di billi budd
6 stelle

Da gay felice e contento di esserlo quale sono, sinceramente mi stupisco del successo di questo film, "carino" ma non certo un CAPOLAVORO come vorrebbe la critica francese e gran parte quella italiana. Ho trovatoun po' fuori tempo massimo la scelta stilistica del regista di rifarsi a certi film di Rohmer e alla Nouvelle Vague in generale. La storia, piuttosto improbabile e piena di buchi quando… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

miss brown di miss brown
3 stelle

Riprendo i voti della scheda: Humor 0 Ritmo 1 Impegno 0 Tensione 2 (solo nell'ultimo quarto d'ora) Erotismo 1 La storia si svolge nell'arco di 3 settimane del mese di agosto, circoscritta in modo quasi claustrofobico alle sponde di un lago della Provenza. Un piccolo tratto della riva è tacitamente riservato a zona per nudisti gay, ben contenti di essersi autoghettizzati per potersi… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020

Migliori film gay 2010-19

GroovyNowhere di GroovyNowhere

La mia lista in ordine 1 Love, Simon (Greg Berlanti 2018) 2 Tensión sexual, Volumen 1: Volátil (M. Berger M. Monaco 2012) 3 God's Own Country (Francis Lee 2017) 4 Un rubio (Marco Berger 2019) 5 Quand on…

leggi tutto
2019
2019
2017
2017
2015
2015
Le cose più belle

Le cose più belle

Sono registrato su FilmTv dal 2002. Sono tredici anni quindi che come tutti contribuisco al sito con le mie opinioni e i miei post. Ammetto con vergogna che… segue

Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

La Queer Palm

Redazione di Redazione

Con un giorno d'anticipo rispetto all'assegnazione degli altri premi, stasera alle 10 al club Silencio di Cannes si terrà la cerimonia che tributerà - per la sesta volta - la Queer Palm, ovvero il…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

ezio di ezio
9 stelle

Interamente girato sulle sponde di un lago frequentato da nudisti e amanti del sesso occasionale che si appartano tra i cespugli retrostanti,racconta la storia di passione e morte che vede protagonisti tre personaggi maschili.Distribuito dalla Teodora Film nei circuiti della distribuzione indipendente,LO SCONOSCIUTO DEL LAGO e' un capolavoro totalmente in controtendenza col cinema…

leggi tutto

Recensione

vjarkiv di vjarkiv
8 stelle

Film bello ed emotivamente coinvolgente (anche per gli eterosessuali!) se pur con script ed ambientazione minimale che ne fanno comunque un valore aggiunto. Alla faccia degli omofobi! 197

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

danceinthenight di danceinthenight
9 stelle

lo sconosciuto del lago è un film bellissimo. Un thriller erotico gay che converge con la realtà. Anche in italia ci sono centinaia di posti come quello descritto nel film francese dove avvengono gli stessi coiti tra sconosciuti. addirittura qualche anno fa vicino a casa mia in uno di questi parchi "giochi" è stato ucciso un uomo che cercava sesso e nonostante il via vai…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2014
2014
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
7 stelle

C'è un lago nel sud della Francia noto per essere frequentato prevalentemente da omosessuali i quali, approfittando della folta boscaglia circostante, possono consumare in piena tranquillità i loro rapporti occasionali. Franck (Pierre Deladonc) è un assiduo frequentatore del lago, qui conosce Henri (Patrick D'assunçao), un uomo che se ne sta sempre solo a guardare il…

leggi tutto
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

maurizio73 di maurizio73
7 stelle

Franck, fruttivendolo disoccupato, frequenta d'estate i dintorni di un lago circondato da una fitta boscaglia e luogo di ritrovo per una nutrita comunità gay dedita al nuoto ed agli incontri occasionali. Qui fa la conoscenza tanto del solitario e taciturno Henri, spaccalegna bisessuale con una relazione etero da poco interrotta (naufragata), quanto dell'aitante e tenebroso Michel,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

L’inconnu du lac è un film contemplativo all’ennesima potenza, nasce dalla contemplazione e si sviluppa grazie ad essa. Nessun film effettivamente ha senso se non ha spettatori, ma il film di Guiraudie è strutturalmente composto dalla fruizione di uno spettatore, necessariamente passivo rispetto una ripetizione continua e mai stanca di eventi sempre guidati dal…

leggi tutto

Sicilia Queer Film Fest

EightAndHalf di EightAndHalf

Il festival Queer di Palermo giunge quest'anno, 2014, alla sua quarta edizione. Portando in scena corti e lungometraggi sul tema di omosessualità, omogenitorialità e LGBT, si distingue per più di…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito