Espandi menu
cerca

Hereafter

play

Regia di Clint Eastwood

Con Matt Damon, Bryce Dallas Howard, Richard Kind, Jay Mohr, Jenifer Lewis, Cécile De France, Steve Schirripa, Lyndsey Marshal... Vedi cast completo

In streaming Fonte: JustWatch VEDI TUTTI (9)

Trama

George (Matt Damon) è un operaio americano, timido e silenzioso, che ha un dono particolare: è in grado di comunicare con i morti (anche se preferisce evitarlo). Intanto da altre parti del mondo due persone vivono esperienze di contatto  e prossimità con la morte. Una è la bella giornalista francese Marie (Cecile De France), riportata miracolosamente in vita dopo essere stata travolta dal celebre tsunami del 2004, tormentata dalle domande sulle visioni avute nel periodo di coma. L'altra è una donna londinese (Lyndsey Marshal), madre sola e tossicodipendente, che ha perso il figlio di dieci anni in un incidente stradale. Le tre storie, così distanti, finiranno per intersecarsi, in cerca di una risposta alla più angosciosa ed eterna domanda dell'uomo..

Note

Steven Spielberg si affianca alla Malpaso nella produzione del film scritto da Peter Morgan (Frost/Nixon) che ha disorientato i critici alla “prima” di Toronto, respinti forse dall’azzardo spiritualista del regista. Ma più che cinema della trascendenza, Hereafter è la più intensa e incantevole fiaba “extraterrestre” dopo E.T. Un perfetto Racconto di Natale con i suoi tre fantasmi. Clint come Charles.

Trailer

Commenti (35) vedi tutti

  • film piacevole.. tre storie complicate che si alternano..così non annoia e mantiene l’attenzione.. regia script e interpretazione promossi.. da vedere.. voto 6

    commento di nicelady55
  • Nonostante l'argomento, film algido e piuttosto noioso. Comunque arriva alla sufficienza.

    commento di gherrit
  • Inferiore alle aspettative.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Qualche considerazione su un film che, interrogandosi sulla vita e sulla morte, potentemente ci aiuta a vivere.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Escatologia a buon mercato. Non mi ha emozionato, né dato elementi di riflessione inediti. Voto 5.

    commento di ezzo24
  • Film magnifico e molto commovente.

    commento di clarequilty
  • Il migliore di Clint, voto 8

    commento di stokaiser
  • L'inizio è la parte più dinamica e spettacolare; l'auspicio è di uno sviluppo altrettanto coinvolgente.Invece si trascina senza approfondire su storie in piani diversi tra loro, lasciando l'amaro in bocca su un argomento comunque difficile e controverso.Troppo lento anche se ben confezionato e recitato. Si può vedere se amanti del genere.

    commento di stany11
  • Bella recensione e trama interessante . Vedrò sicuramente il film stasera

    commento di antoniosilva
  • Se togliamo la scena dello tsunami, la migliore in assoluto sull'argomento, la piattezza regna sovrana, con un aldilà per niente rassicurante (visivamente) a dispetto della narrazione proposta!

    commento di vjarkiv
  • Ottimo film consigliato voto 8

    commento di eros7378
  • Un film che non sceglie, galleggia al limite... La trama si distrca bene e si incrocia a dovere, ma alla fine non va in profondità, così il film non ti prende come dovrebbe e rimane un raccontino ben orchestrato... Imperdonabile per Clint.

    commento di gac
  • Eastwood come regista si dimostra sempre un grande. Damon è bravissimo, si dimostra molto versatile. Gli altri attori lanciati in questo film sono all'altezza. Il clima introspettivo di Eastwood prevale, anche nella colonna sonora. Bel film.

    commento di TIX
  • Grande Eastwood

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Solo il tocco magico di Clint Eastwood poteva tramutare il tabù della morte in un inno alla vita e alla speranza: questo è l’ennesimo prodigio compiuto da un regista ottantenne che film dopo film ci sta davvero abituando male e ci vizia (anche spiazzandoci un poco) con lo standard elevatissimo di pellicole che mutano ogni volta vento e direzione

    leggi la recensione completa di spopola
  • La vita, la morte, angeli, Dio. Questa basta e avanza per farci capire che con "Hereafter" ci troviamo davanti all'opera più intima e complicata del grande Clint Eastwood.

    leggi la recensione completa di Vinny87
  • Voto 8. [26.03.2013]

    commento di PP
  • La speranza è dura a morire.

    commento di michel
  • più della sufficienza, piacevolissimo film

    commento di shiten
  • Non male, intenso e pacato allo stesso tempo. Ma per essere un film di Eastwood mi aspettavo sicuramente qualcosa in più…ma forse è solo l'argomento trattato che non mi ha coinvolto più di quel tanto..

    commento di ultrapaz
  • Lento … deprimente … causa di varicocele.

    commento di Chinasky
  • un bel film..e in fondo..la questione della vita dopo la morte è in realtà un mezzo per mostrare la crisi di tre persone che devono decidere della loro vita..un film profondo e senza sbavature.

    commento di fatherson
  • STUPENDO e BELLISSIMO!!! non ci sono altre parole per descrivere questo film…

    commento di ROBERTO800
  • Questa volta Clint ha toppato. Un film girato bene, con due ottimi attori protagonisti, ma nulla di più. Cosa voleva dire con questo film? Mi sono perso qualcosa o la sceneggiatura fa acqua? Bah…!?

    commento di divemaster
  • belle scene, ma e' troppo lento e noioso mi sa tanto di film polpettone

    commento di danandre67
  • Film che induce tristezza,e per questo malvisto in Italia dalla grande distribuzione, macchiato da una visione dell'aldilà forse troppo buonista che inficia anche il finale. Però ne mancavano di film così nelle sale.

    commento di negro
  • Un buon Clint e un grande protagonista: non mi riferisco ovviamente al monolitico Damon ma al "cappellino". La scena della metropolitana è di quelle che non si dimenticano. Voto: 7

    commento di BobtheHeat
  • Il film mi è piaciuto, ogni scena mi ha trasmesso sensazioni, l'unico difetto forse un pò la lentezza, ma nel complesso un buon film, ottimi interpreti e buonissima la regia! Voto 7

    commento di luanizza
  • Voto al film : 8

    commento di ripley77
  • Condivido in pieno l'opinione di kobayashi, non posso esimermi dall'invitarvi a leggerla, poi fate voi…

    commento di rena
  • una storia ,o meglio tre, che sinceramente ho trovato un po povere ma il tutto reso interessante e piacevole da una regia perfetta e curata. Clint è il numero uno oggi.

    commento di bellahenry
  • Che vogliamo di più?! Grande Clint (a parte le musiche, belle, ma che sembrano sempre un po' scopiazzate)

    commento di lauril
  • C'è poco da fare. Non c'è intreccio di destini che tenga o atmosfere europee che tanto hanno eccitato i critici nostrani.Regia e fotografia non bastano a rendere accettabile una sceneggiatura piatta, banale, quasi fastidiosa.

    commento di Utente rimosso (7)
  • Lo Shyamalanitico Eastwood maneggia un'ottima sceneggiatura e dirige impeccabilmente, da correlare a film proprio come the sixth sense.Ottimo.

    commento di andreacrash
  • Chapeau! Ecco un altro film di eastwood che mi darà da pensare per le prossime settimane… Davvero un film intenso, senza sbavature, mai eccessivo, delicato, profondo…Grazie clint!

    commento di skarlo80
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

“(…) L’’immagine – a contatto con il meraviglioso enzima dell’inverosimiglianza (sentire i morti? vedere l’aldilà?) – si affila, assume un nitore e una forza devastanti, si fa gioiello orgoglioso, pura sede del mistero e dell’indicibile. (Massimo Rota)   Soltanto il tocco un po’ “magico” di Clint Eastwood… leggi tutto

71 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

marlucche di marlucche
6 stelle

Per movimentare un po’ questo inizio di 2011 voglio tentare un esperimento: la recensione multipla. Il primo film di quest’anno è Hereafter e ne parlerò in tre modi diversi, una specie di Rashomon della recensione… Ottimo: mi piaciuto… da morire… Sufficiente: sì sì sì bello ma gnente de che… Mediocre: fa schifo! … leggi tutto

31 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

pazuzu di pazuzu
4 stelle

Varcata la soglia degli ottant'anni e probabilmente intimorito dall'approssimarsi inesorabile dell'appuntamento con la Nera Signora, Eastwood getta uno sguardo sull'aldilà, ma senza porsi domande, proponendo semmai la sua risposta: l'aldilà esiste eccome, senza se e senza ma, anzi può anche influire sugli eventi della vita terrena. L'effettività della dimensione… leggi tutto

22 recensioni negative

2023
2023
Trasmesso il 28 dicembre 2023 su Iris
Trasmesso il 27 dicembre 2023 su Iris
Trasmesso il 2 maggio 2023 su Iris
Trasmesso il 27 aprile 2023 su Iris
Trasmesso il 12 marzo 2023 su Iris
2022
2022
Trasmesso il 22 ottobre 2022 su Iris
Trasmesso il 21 ottobre 2022 su Iris
Trasmesso l'8 ottobre 2022 su Iris
Trasmesso il 7 ottobre 2022 su Iris
2021
2021
Trasmesso il 5 novembre 2021 su Iris
Trasmesso il 2 ottobre 2021 su Iris
Trasmesso il 1 ottobre 2021 su Iris
2020
2020
Trasmesso il 21 ottobre 2020 su Rete 4
Trasmesso il 21 marzo 2020 su Iris
Trasmesso il 20 marzo 2020 su Iris

Recensione

laulilla di laulilla
8 stelle

Gli affrettati giudizi non del tutto positivi che ne avevano accompagnato l’uscita in sala nel 2011 mi rendevano diffidente ma anche curiosa nei confronti di questo film, cosìcché fui tra le prime persone a vederlo e ne fui piacevolmente sorpresa.   Clint, infatti, lungi dall’assecondare le follie del misticismo paranormale, impegnato a indagare…

leggi tutto

Recensione

galaverna di galaverna
6 stelle

Pur partendo da una valida idea (quella di seguire tre distinte persone che hanno avuto in qualche modo a che fare con l'aldilà, fino a che le loro strade si intersechino) Eastwood tuttavia sviluppa il racconto in maniera meno efficace che in altre sue pellicole, sprecando un'ottima partenza (resa tra l'altro più coinvolgente dalle belle e fredde riprese dello tsunami) con uno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito