Espandi menu
cerca

Trama

1942. Nella Slovacchia occupata dei tedeschi, un falegname ariano si occupa di gestire una piccola bottega di una donna ebrea. E quando arriva l'ordine per la deportazione, ora che tra i due si è sviluppato un rapporto di consuetudine ed affetto, l'uomo provoca involontariamente la morte della donna.

Note

Tratto dal racconto La trappola di Ladislav Grosman, fu presentato in concorso al 18° Festival di Cannes e vinse l'Oscar per il miglior film straniero nel 1966.

Commenti (1) vedi tutti

  • Tra i vertici della Nova Vlna, poggia su un sostrato arendtiano nelle bonarie figure di riluttanti filonazisti per caso, per interesse, per terrore, e nel descrivere una Babele in cui nessuno vuole e sa comprendere l’altro. La lucida banalità del male fa precipitare la (pseudo) commedia nella tragedia. Di atroce incisività la parte finale. Eccelso.

    commento di Inside man
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
9 stelle

Siamo nel 1942, in una piccola cittadina della Slovacchia occupata dall’esercito nazista. Tono Brtko (Jozef Kroner) è un falegname rimasto senza lavoro. La moglie Evelyna (Hana Slivková) non accetta di buon grado di vivere di stenti e invoglia il marito ad assecondare la proposta del cognato Marcus Kolkotsky (František Zvarík), un luogotenente sul posto… leggi tutto

4 recensioni positive

2020
2020

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
9 stelle

Siamo nel 1942, in una piccola cittadina della Slovacchia occupata dall’esercito nazista. Tono Brtko (Jozef Kroner) è un falegname rimasto senza lavoro. La moglie Evelyna (Hana Slivková) non accetta di buon grado di vivere di stenti e invoglia il marito ad assecondare la proposta del cognato Marcus Kolkotsky (František Zvarík), un luogotenente sul posto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 15 utenti
2018
2018

Perle nascoste

MVRulez di MVRulez

Il titolo (forse un po' troppo altisonante) di questa playlist ne racchiude il suo scopo: catalogare alcune opere meritevoli (sia classiche che moderne) le quali, per un motivo o per un altro, rischiano di rimanere…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
2017
2017

Recensione

Utente rimosso (SillyWalter) di Utente rimosso (SillyWalter)
8 stelle

  Tono è un piccolo falegname di provincia nella Cecoslovacchia appena occupata dai nazisti. È di poche parole e poche pretese. Non è voluto entrare nella "Guardia Fascista", causando in tal modo dei problemi al cognato (entusiasta nazista della prima ora) che viene da allora guardato con sospetto e chiamato "alibista" (o forse "Ali Baba" : è lo stesso cognato…

leggi tutto
2016
2016

HEIL HITLER ? NO GRAZIE !

pippus di pippus

Carissimi coutenti, mi sento in dovere di ringraziarvi tutti per l’inaspettata adesione a quella che normalmente si dovrebbe definire recensione ma che, nel caso specifico, sarebbe più opportuno ritenere…

leggi tutto
2009
2009

Arbeit Macht Frei

Utente rimosso (shalako) di Utente rimosso (shalako)

"Il lavoro rende liberi": tragicamente ironico benvenuto ai deportati ebrei, prigionieri di guerra, zingari, omosessuali e dissidenti politici in numerosi campi di concentramento nazisti. Per ricordare questo brutto…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Tenerissimo ed originale racconto su come beffare la cinica arroganza del potere. Una storia dal sapore antico, in cui la semplice umanità e l'onestà del cuore si ergono a baluardo contro l'imperante avidità. Mentre il regime rumoreggia e costruisce sontuose torri di Babele, il coraggio della solidarietà opera silenziosamente nell'ombra. La "bottega sul corso" è un luogo appartato dal…

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Gioiellino della nová vlna del cinema cecoslovacco, quella stessa che produsse lavori come "L'asso di picche" e "Gli amori di una bionda" di Milos Forman, nonché "Treni strettamente sorvegliati" di Jiri Menzel. Con il modo leggero - che non vuol dire superficiale - per così dire "hrabliano", tipico del cinema cecoslovacco degli anni precedenti alla repressione sovietica, Kadár e Klos…

leggi tutto
2002
2002
Locandina
Foto
1966
1966
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito