Trama

Charlot è nel Klondike sulle tracce del prezioso metallo, ma su di lui hanno più presa gli occhi di una ballerina. Dopo una tempesta di neve Charlot si ritrova in una capanna in bilico sul baratro, in compagnia di un altro cercatore, il corpulento Giacomone che, affamato, lo scambia per un gigantesco pollo e tenta di divorarlo. Charlot si deve poi accontentare di una scarpa e dei suoi lacci come spaghetti.

Note

Il pezzo memorabile del film è però la danza dei panini fatta per allietare (in sogno) la serata alla ragazza e alle sue amiche. La felicità è solo rimandata: a quando l'oro trovato con l'amico rende l'omino ricco e ammirato.

Commenti (16) vedi tutti

  • Uno dei più grandi capolavori di Chaplin.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Storia esemplare costellata da sprazzi di comicità geniale. Un film da non perdere, probabilmente il migliore di Chaplin ex-aequo con “Tempi moderni”.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Capolavoro assoluto del cinema con un Chaplin in stato di grazia e importante sia come contenuto che per l'umanita' che sa esprimere.

    commento di ezio
  • Capolavoro assoluto del cinema muto. Molte, tante le sequenze da antologia…Grandissimo Chaplin

    commento di IGLI
  • Grande comicità ma anche storia, umanità… di Chaplin ce n'è stato SOLO UNO. GRANDE !

    commento di Cannella
  • Voto 7,5. [01.11.2009]

    commento di PP
  • Il più geniale dei film chapliniani. Non il più ricco di contenuti, ma il più ricco di trovate comiche e tragicomiche. I primordi del cinema.

    commento di Bazin84
  • commento di Dalton
  • Il "piccolo omino" sa fare intenerire e ci dona 60 minuti di puro genio cinematografico… Imperdibile la "Danza dei panini".

    commento di paloz
  • E' stupendo. Voto: 9.5.

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • Forse il film più completo di Chaplin.Spassosissimo.Affascinante.Geniale.

    commento di gio83
  • Geniale satira dell’edonismo dei ruggenti anni 20 e amara meditazione sulla solitudine. Si ride e ci si commuove contemporaneamente. Imperdibile.

    commento di ed wood
  • E' sempre il più grande. Questo film è bellissimo. Come (quasi) tutti quelli che ha fatto. Un film cui la visone vale più di un milione di parole.

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • Sulla lotta per la sopravvivenza, nella quale vince l'omino che giochicchia con forchette e panini

    commento di Ramito
  • il genio di Chaplin non si smentisca mai, in nessuno dei suoi film. La scena della danza dei panini…

    commento di balsam
  • Chaplin, sei un genio. Un film divertentissimo, intenso, malinconico ma anche molto ottimista. Alcune sequenze sono da antologia. Assolutamente imperdibile. CAPOLAVORO.

    commento di valien88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

"E' paradossale che nell'elaborazione di una comica la tragedia stimoli il senso del ridicolo;perchè il ridicolo,immagino è un atteggiamento di sfida: dobbiamo ridere in faccia alla tragedia,alla sfortuna e alla nostra impotenza contro le forze della natura,se non vogliamo impazzire"  Charlie Chaplin.     Questa filosofia "chapliniana" è il modo di… leggi tutto

21 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

lamettrie di lamettrie
6 stelle

film carino, ma non capisco gli entusiasmi. Alcune trovate sono apprezzabilissime, come la danza dei panini oppure la commuovente corte di Charlot alle donnette del bar, o ancora il tentativo di tenere in piedi la baracca sull'orlo del precipizio. Ma le altre, il grosso del film, non fanno particolarmente ridere, come la cena a base di scarpa. Il lieto fine è poi chiaramente forzato, da… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alfatocoferolo di alfatocoferolo
4 stelle

Fatta salva la grande ecletticità di Charlot e la sua indiscutibile capacità comunicativa pur nel contesto del muto, resta poco. Il film sente pesantemente tutti i suoi anni e non comunica in fondo nessun significato altro. La comicità di molte gag non ha più efficacia e questo non può non pesare sulla visione. Bravo Chaplin, poco da obiettare ma il film non merita i canoni di capolavoro… leggi tutto

2 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 16 aprile 2019 su Iris
Trasmesso il 6 gennaio 2019 su Rsi La2
2018
2018
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Capo ZERO di CINÉMATOGRAPHE: Presentazione di un'antologia di 121 ANNI DI CINEMA realizzata da 58 utenti di Film Tv. LA SUPERLISTA CHE ERA POCO VISIBILE: 1461 FILM DAL 1895 AL 2015. Con gli aggiornamenti successivi: fino a quando? Dipende solo da voi....

cherubino di cherubino

BUON GIORNO A TUTTI ! Vi debbo un po' di spiegazioni. Le butterò giù così come mi vengono alla mente e potranno essere migliorate eventualmente parlandone tra noi in questo spazio se vorrete.…

leggi tutto
2017
2017
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

passo8mmridotto di passo8mmridotto
10 stelle

The gold rush fu presentato il 26 giugno 1925 al Grauman's Egyptian Theatre e fu uno dei maggiori successi della carriera chapliniana, che ripagò l'attore dalle mille difficoltà economiche, organizzative e di produzione soprattutto per girare i numerosi esterni sulla neve, in montagna. La vicenda del cercatore d'oro, giunto nel Klondike, in Alaska, quando il "gold rush" è…

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Anche i cinefili piangono

MarioC di MarioC

Si ha sempre paura delle lacrime. E non si dovrebbe. Sarà che gli anni passano, le certezze diminuiscono, i ricordi urlano (anche quelli belli): negli ultimi tempi mi scopro a commuovermi diverse volte guardando…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito