Trama

Walter e Ugo hanno un debole per la bella Vittoria, ma il padre non vuol saperne né dell'uno né dell'altro e spedisce la ragazza a Bracciano, presso una zia. Caso vuole, però, che entrambi i pretendenti ricevano la cartolina-precetto che li destina proprio sulle rive del lago laziale: incontrata Vittoria, si accordano per andare al cinema insieme, ma nessuno dei due può presentarsi all'appuntamento perché consegnato in caserma. Mandano perciò Nino, un commilitone, del quale fatalmente Vittoria si innamora: equivoci (e uno spettacolo di varietà) in vista...

Note

Tipico veicolo per le doti comiche dei protagonisti. Esordio cinematografico di Tognazzi.

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Tognazzi e Chiari, militari, si litigano la stessa donna. E nel frattempo in caserma avvengono altre vicende resistibili. Modellato sul successo di alcuni musical americani, all'epoca poteva anche divertire, oggi è davvero improponibile. Tognazzi prima maniera è ancora acerbo per far ridere, invece Chiari, Billi e Riva non ci sono mai riusciti. leggi tutto

2 recensioni negative

2012
2012
Trasmesso il 25 marzo 2012 su La7
2010
2010
Trasmesso il 31 ottobre 2010 su La7
Trasmesso il 3 luglio 2010 su La7
Trasmesso il 12 aprile 2010 su La7
2009
2009

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Tognazzi e Chiari, militari, si litigano la stessa donna. E nel frattempo in caserma avvengono altre vicende resistibili. Modellato sul successo di alcuni musical americani, all'epoca poteva anche divertire, oggi è davvero improponibile. Tognazzi prima maniera è ancora acerbo per far ridere, invece Chiari, Billi e Riva non ci sono mai riusciti.

leggi tutto
Trasmesso il 22 agosto 2009 su La7
Trasmesso l'11 aprile 2009 su La7
2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Fra i due litiganti il terzo gode: con una morale semplicissima ed una logica ultralineare si svolge questa farsetta di impianto poco più che teatrale, con due protagonisti dotati e messi in mostra attraverso una serie di gag. Del resto tutto il resto del film consta di scenette prese di sana pianta dal varietà. Un lavoro come tanti di quell'epoca.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 23 aprile 2008 su Iris
Trasmesso il 18 aprile 2008 su Iris
2007
2007
Trasmesso il 1 ottobre 2007 su Rete 4
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito