Trama

Kurdistan iraniano: un ragazzo di quindici anni deve provvedere ai suoi quattro fratellini e sorelline. Uno di loro soffre di una malformazione ossea e ha bisogno di essere operato. C'è la guerra. I bambini fanno i contrabbandieri, portano su e giù per le montagne pesanti carichi. Tutti adulti ben prima del tempo, tutti a battersi contro la natura e contro gli uomini.

Note

Un film coperto di premi a Cannes: Caméra d'or come miglior opera prima (ex aequo con un altro film iraniano) e premio Fipresci della critica internazionale. Il curdo Bahman Ghobadi sa raccontare con forza cinematografica e umana pietà le storie del suo popolo.

Commenti (2) vedi tutti

  • Voto 8,5 Essenziale

    commento di luca826
  • HO SOFFERTO…TANTISSIMO NEL VEDERE QUESTO BELLISSIMO FILM.PIENO DI POESIA ED AMAREZZA.SOLO A RIPENSARCI STO MALE.MERAVIGLIOSO MA ATROCE.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
10 stelle

Il confine tra Iran e Iraq,nella regione senza patria del Kurdistan, dilaniata tra vari Stati che sembrano non volerla, è il teatro quotidiano di una lotta per la sopravvivenza dalla notte dei tempi.Un confine concreto (ma anche metaforico come vediamo alla fine del film) da oltrepassare per piccoli contrabbandi che permettono a una popolazione ben al di sotto alla soglia di… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni
2019
2019
2018
2018

Perle nascoste

MVRulez di MVRulez

Il titolo (forse un po' troppo altisonante) di questa playlist ne racchiude il suo scopo: catalogare alcune opere meritevoli (sia classiche che moderne) le quali, per un motivo o per un altro, rischiano di rimanere…

leggi tutto
2016
2016
2015
2015
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

galaverna di galaverna
9 stelle

Capolavoro giustamente premiato a Cannes, che ripropone con crudezza e senza facili scorciatoie pietistiche la vicenda umana di due fratelli, uno disabile e l’altro caparbio come pochi nel cercare di curare il primo, che vivono sulle proprie spalle la cattiveria esistenziale di un mondo dove si diventa adulti troppo in fretta, condividendo con animali e uomini lo stesso destino di soprusi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2014
2014
2011
2011

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Con la morte prematura dei genitori, cinque fratelli iraniani di etnia curda rimangono da soli in un mondo ostile, con l'amore vicendevole a tenerli uniti e la forza per tirare avanti a farli sentire subito adulti. La piccola Ameneh (Ameneh Ekhtiar-dini) bada a Kolsoum, l'ultima arrivata. Madi (Madi Ekhtiar-dini) è un quindicenne affetto da una malformazione ossea di natura congenita.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 15 utenti

Recensione

bradipo68 di bradipo68
10 stelle

Il confine tra Iran e Iraq,nella regione senza patria del Kurdistan, dilaniata tra vari Stati che sembrano non volerla, è il teatro quotidiano di una lotta per la sopravvivenza dalla notte dei tempi.Un confine concreto (ma anche metaforico come vediamo alla fine del film) da oltrepassare per piccoli contrabbandi che permettono a una popolazione ben al di sotto alla soglia di…

leggi tutto

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Il realismo di Bahman Ghobadi è, al tempo stesso, crudo e incantevole, come il paesaggio montano che fa da sfondo a questa storia di miseria e contrabbando, ambientata al confine tra l’Iran e l’Iraq. Come Abbas Kiarostami, di cui è stato assistente, Ghobadi inizia il suo percorso cinematografico abbassando lo sguardo ad altezza di bambino, laddove la sofferenza si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
2010
2010

Cinema iraniano moderno

ed wood di ed wood

 Quella iraniana è stata una delle pochissime cinematografie nazionali sorte ed affermatesi nell’ultimo trentennio all’insegna di un’omogeneità di forme e contenuti, come fu, in…

leggi tutto

Montagna

Redazione di Redazione

È volutamente in bianco nero l'immagine scelta per "iconizzare" questa taglist. Perché la montagna è insopprimibilmente antica e perché il cinema "di montagna" spesso ne mostra proprio questo lato, sia che si…

leggi tutto
Playlist
2009
2009
2008
2008
2007
2007

Recensione

joe cavana di joe cavana
6 stelle

Un film molto impegnativo e particolare, girato con pochi mezzi e in posti sperduti e lontano da noi. Ben interpretato e un po’ lento, ma ne vale la pena, se non altro per l’originalità dell’opera. Voto: 6,5.

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

RINO di RINO
9 stelle

Da far vedere nelle scuole di tutto il mondo... Questo solo per dire, in maniera sintetica, cosa quest'opera meravigliosa lascia dentro l'anima di chi la fa sua... Un pò increduli (forse) è impossibile restare impassibili di fronte a queste immagini... Un vero e proprio inno all'Amore per il prossimo, per gli altri, per chi (senza ombra di dubbio) è più sfortunato di noi e per chi ha la…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

Utente rimosso (Letizia) di Utente rimosso (Letizia)
8 stelle

KURDISTAN IRANIANO RAGAZZINI DIVENUTI ADULTI IN FRETTA IL TRAGICO DOLCE RACCONTO-REALTA' PORTATO AL CINEMA,UN MONDO CHE A STENTO POSSIAMO IMMAGINARE,BAMBINI CHE NON HANNO MAI CONOSCIUTO LA GIOIA DEI GIOCHI MA CHE GIA' DA PICCOLI CONOSCONO LA DURA REALTA' DELLA SOLITUDINE E SOPRAVVIVENZA.IL REGISTA GHOBADI RACCONTA CON FORZA E ORGOGLIO UNA DELLE TANTE VERITA' DI QUESTO POPOLO CHE COME TANTI ALTRI…

leggi tutto
Recensione

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Ghobadi non possiede ne’ il rigore autoriale e la finezza di un Kiarostami, ne’ il genio e il virtuosismo di un Pahnai, ne’ la fantasia e l’inventiva grafica dei Makmahlbaf, ma in compenso il suo stile si distingue per una maggior dose di tensione, vigore, pathos. Siamo piu’ vicini all’inquietudine e alla frenesia del free cinema che al populismo pacato e dimesso del neorealismo, al…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito