Espandi menu
cerca

Corro da te

play

Regia di Riccardo Milani

Con Pierfrancesco Favino, Miriam Leone, Michele Placido, Giulio Base, Vanessa Scalera, Mario Todeschini, Cesare Capitani Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema 4K
  • Ore 17:05
Altre VISIONI

Trama

Single e affascinante seduttore, Gianni è un seduttore seriale. Gestisce un'importante azienda di scarpe da corsa ed è pronto a tutto pur di conquistare la donna di turno, arrivando persino a fingersi costretto su una sedia a rotelle per suscitare pietà. La sua vita però è destinata a cambiare quando conosce Chiara, una donna solare e dinamica che un incidente ha reso paraplegica.

Commenti (10) vedi tutti

  • Bravi gli interpreti, buona la regia, la trama invece è la fotocopia di una commedia francese. Per il resto ogni dettaglio del film compresa la colonna sonora riproduce, più di altri, l'Italia odierna: un paese adagiato sui riferimenti culturali e non del paese dominante avendo del tutto smarrito quelli propri.

    commento di bombo1
  • Rifacimento di una sciocca e insulsa commedia francese, così per dimostrare che anche gli italiani sanno girare una sciocca e insulsa commedia un po' meglio.

    commento di gruvieraz
  • A parte un paio di scene che in qualche modo danno un minimo di senso allo sforzo (ma nn al film ed alla trama) tutto il resto è a dir poco sconcertante, cliché di ogni genere sparsi ovunque, ignoranza reiterata e ripetuta, davvero pietoso e iper scontato con picchi di stupidità da fare rabbrividire persino i meno pretenziosi. Io mi chiedo PERCHÉ!?

    commento di Saleinzucca
  • Riuscito remake di una commedia romantica francese di successo che tratta in maniera leggera e senza troppi pietismi, ma forse con un po' troppo zucchero, un tema delicato. Convincente l'alchimia tra i due bravi attori protagonisti e ben scelti anche i comprimari. Si ridacchia e ci emoziona, qua e là. Peccato per un finale non molto coerente.

    commento di Fanny Sally
  • Riuscirà il bello e superficiale eroe a trovare un eroina che lo salvi dalla traboccante boria? Risposta scontata come la trama della commedia che dona positività ai più. Ma non a tutti.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Un'accozzaglia di idiozie non è cinema, e non lo sarà mai.

    leggi la recensione completa di Fauves
  • Favino fa troppo da mattatore e mette in ombra tutti. Peccato perchè alla stupenda Miriam Leone andava dato più spazio e più battute... la sceneggiatura latita e fa acqua da tutte le parti. Anche il finale (intriso di buonismo) è costruito male. E a 49 anni difficilmente una persona cambia...

    commento di ripo1970
  • Film divertente con qualche sfumatura di commozione. Si regge prevalentemente sulla bravura di Favino, che si dimostra sempre più un attore che sa cavarsela egregiamente in ogni ruolo. Bene la Leone e tutti i comprimari. Buona la regia. Non ha nulla da invidiare all'originale francese. Due sane risate, di questi tempi, meritano un bell'8/10

    commento di xale78x
  • Remake scene by scene ben riuscito di "Tutti in piedi" film francese del 2018. Bravissimi sia Favino sia la Puccini. A tratti fa morire dal ridere. Nel finale lascia un bel messaggio. Proprio bello.

    commento di RobbyFilmTv
  • Corro da te un film in equilibrio sopra una sedia a rotelle.

    leggi la recensione completa di luabusivo
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

Thrombeldimbar di Thrombeldimbar
2 stelle

Odierna "commediola" italiana imbarazzante (una delle molte presubilmente..) da ogni punto di vista la si possa guardare.   Gianni (Pierfrancesco Favino) è un capace e cinico imprenditore di calzature sportive che ama tenersi in forma, ma più di ogni altra cosa adora collezionare avventure amorose per poi vantarsene con gli "ambienti amici" nei salotti bene della… leggi tutto

4 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Ricco, bello e pieno di se, vivente nella consapevolezza di essere un superficiale, cerca disperatamente compagna per condividere una nuova vita fatta di sentimento e riflessione. Così si potrebbe definire questa storia dall'esito scontato e dalla trama piuttosto prevedibile, nella quale si cerca di sfumare l'utilizzo di stereotipi sull'handicap attraverso il filtro di… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

luabusivo di luabusivo
7 stelle

    Se Corro da te è un film sulla disabilità fisica, I soliti ignoti è un film sulla malavita. Il paradosso forzato serve a sgomberare il campo dagli equivoci del messaggio “buonista”, per lo scrivente l’ultima opera in sala di Riccardo Milani è una commedia irriverente sulla tragica disarmonia della nostra civiltà malata di… leggi tutto

2 recensioni positive

2022
2022

Recensione

Thrombeldimbar di Thrombeldimbar
2 stelle

Odierna "commediola" italiana imbarazzante (una delle molte presubilmente..) da ogni punto di vista la si possa guardare.   Gianni (Pierfrancesco Favino) è un capace e cinico imprenditore di calzature sportive che ama tenersi in forma, ma più di ogni altra cosa adora collezionare avventure amorose per poi vantarsene con gli "ambienti amici" nei salotti bene della…

leggi tutto

Recensione

filmbob di filmbob
4 stelle

  Posso capire che abbia un senso fare un remake di una bella pellicola dopo 20-30 anni: si evolvono le tecnologie, cambiano le mode, muta il senso estetico. E magari si vuole offrire un nuovo punto di vista della storia. Ma rifare identico, scena dopo scena, un film dopo soli 4 anni mi pare completamente inutile. Anche perché “Tutti in piedi” è arrivato nelle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Guidobaldo Maria Riccardelli di Guidobaldo Maria Riccardelli
5 stelle

Ricco, bello e pieno di se, vivente nella consapevolezza di essere un superficiale, cerca disperatamente compagna per condividere una nuova vita fatta di sentimento e riflessione. Così si potrebbe definire questa storia dall'esito scontato e dalla trama piuttosto prevedibile, nella quale si cerca di sfumare l'utilizzo di stereotipi sull'handicap attraverso il filtro di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Fauves di Fauves
2 stelle

Quando vedo (come ho visto) critici cinematografici approcciare tali filmetti in modo serio, come se si trattasse realmente di un'opera cinematografica, l'unica riflessione che mi sento di fare riguarda il lauto compenso percepito dagli stessi. Un'accozzaglia di idiozie non è cinema, e non lo sarà mai. Soprattutto quando l'intento è quello di affrontare temi tanto…

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

Gianni è un imprenditore di successo, sulla cinquantina, piacente e pieno di sé. Il suo hobby è la seduzione: lo pratica su quasi ogni donna che incontra. E la menzogna è lo strumento con cui raggiunge i suoi obiettivi. Tanto da arrivare a fingersi handicappato pur di far colpo su una bella violinista in carrozzina. Tutti in piedi, scritto e diretto dal francese…

leggi tutto

Recensione

luabusivo di luabusivo
7 stelle

    Se Corro da te è un film sulla disabilità fisica, I soliti ignoti è un film sulla malavita. Il paradosso forzato serve a sgomberare il campo dagli equivoci del messaggio “buonista”, per lo scrivente l’ultima opera in sala di Riccardo Milani è una commedia irriverente sulla tragica disarmonia della nostra civiltà malata di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Sara95 di Sara95
8 stelle

“Corro da te” è una commedia che dissacra educatamente il tema della disabilità. Il protagonista maschile è una sorta di Don Giovanni – è un caso che si chiami Gianni? – interpretato dal brillante ed affascinante Pierfrancesco Favino. La protagonista femminile è interpretata dalla splendida Miriam Leone: Chiara è una ragazza che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 14 marzo 2022
locandina
Foto
2021
2021
Pierfrancesco Favino, Miriam Leone
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito