Espandi menu
cerca
Vampires vs. the Bronx

Regia di Osmany Rodriguez vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mck

mck

Iscritto dal 15 agosto 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 181
  • Post 120
  • Recensioni 658
  • Playlist 207
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Vampires vs. the Bronx

di mck
7 stelle

Save the Bodega!

 

Gentrificazione: dal Tribunale agli Appartamenti: “Lo sapete come iniziano queste cose. Quei bianchi con le borse di tela? Sono sempre il primo segno!”

 


Un film di John Carpenter, Spike Lee e Jonathan Demme diretto da Richard Donner, John Landis e Joe Dante. O, meglio ancora, la versione U.S.A. e young-adult di “Arance & Martello”.

 


Prima di Le Fanu e Stoker, Polidori (Shea Whigham, il famiglio). 


Prima di Browning e Dreyer, Murnau (Sarah Gadon, mesmerizzami tutto).

 


Chiudono il cast, oltre ai bravi ragazzini protagonisti, Cliff “Method Man” Smith, Coco Jones e - in un cammeo a prologo - Zoe Saldaña.

 


Ottimo il comparto tecnico: fotografia di Blake McClure, che se la cava più che bene col notturno, montaggio giocoso di Alex O’Flinn & Sara Shaw, e musiche di Brooke & Will Blair [fratelli del Macon di... (per l'appunto...) “I Don't Feel at Home in This World Anymore”].

 


Molto carino, “Vampires vs. the Bronx”: gli ottanta minuti scarsi dell’esordio di Osmany “Oz” Rodriguez (anche sceneggiatore con Blaise Hemingway) dopo una decennale gavetta al “Saturday Night Live”, mantiene quello che promette: buon divertimento.

 

 

Save the Bodega!

 

* * * (¼) ½     

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati