Espandi menu
cerca

Trama

Il mondo di Sam Bloom, una giovane madre, viene del tutto sconvolto quando un incidente la lascia paralizzata. Suo marito, i tre figli e la madre fanno fatica ad adattarsi alla nuova situazione ma il ritrovamento di una gazza ferita si trasforma in un insperato aiuto per tutti quanti.

Approfondimento

PENGUIN BLOOM: LA RESILIENZA DELLA NATURA COME MAESTRA DI VITA

Diretto da Glandyn Ivin e sceneggiato da Shaunt Grant e Harry Cripps, Penguin Bloom racconta la storia di Samantha Bloom, una donna che nel 2013 con il marito Cameron e i loro tre figli - Reuben, Noah e Oli - parte dall'Australia per una vacanza in Thailandia. Mentre si trova arrampicata su una ringhia che si rivela essere marcia, Sam cade e si spezza due vertebre toraciche, la T6 e la T7, oltre a fratturarsi il cranio e a perforarsi i polmoni. Paralizzata dal busto in giù e costretta per sempre su una sedia a rotelle, Sam da donna libera, surfista e appassionata di viaggia all'aria aperta, vede la sua esistenza cambiare improvvisamente. Non riconoscendosi più, trascorre lunghi mesi in uno stato depressivo che la porta a dubitare su ogni cosa, persino sul suo stesso ruolo nel mondo e all'interno della sua famiglia. Un anno dopo, i figli le portano in casa una piccola gazza ferita che hanno trovato. Osservando il pulcino bianco e nero che i bambini chiamano affettuosamente Penguin riprendersi giorno dopo giorno, Sam comincia pian piano un processo di recupero emotivo che la porta a rivalutare il marito, i figli, la madre e in definitiva anche se stessa.

Con la direzione della fotografia di Sam Chiplin, le scenografie di Annie Beauchamp, i costumi di Joanna Mae Park e le musiche di Marcelo Zarvos, Penguin Bloom si basa su una storia vera, raccontata nell'omonimo libro illustrato di Cameron Bloom e Bradley Trevor Greive, di rinascita avvenuta quando una donna la cui esistenza è stata infranta da un incidente ritrova nuova speranza e riscopre l'amore per i suoi cari grazie alle cure che presta a un uccello ferito. Prodotto tra gli altri dall'attrice Naomi Watts, la storia di Sam permette di analizzare come tutti noi affrontiamo i traumi in maniera differente, andando incontro a processi misteriosi che ci portano a trovare nuova ispirazione o nuovi obiettivi in qualcosa di impensabile fino al giorno prima. Sam incarna la capacità umana di superare i momenti più bui e di ritrovare la speranza nella famiglia, negli amici, nella natura e nella vita circostante. Ha raccontato Cameron Bloom, autore del volume divenuto un best seller in tutto il mondo e marito di Sam: "Penguin è entrato nelle nostre vite all'incirca tre mesi dopo che Sam era uscita dall'ospedale. In piena depressione, aveva visto diventare nera la sua vita. Da sempre amante dell'oceano, del surf, dei viaggi e dell'avventura, era stata costretta a rinunciare a ciò che amava e il suo umore era inevitabilmente nero. Aveva smesso di sorridere. Il fatto che Penguin avesse bisogno di cura ha rappresentato un punto di svolta per tutta la famiglia ma soprattutto per lei: le gazze, dopotutto, sono note per la loro energia e grinta, caratteristiche che anche Sam aveva prima dell'incidente. Superando la diffidenza iniziale, Sam ha rivisto se stessa in Penguin e pian piano tra loro si è formato un legame davvero unico: prendersi cura del pulcino, le ha ridato nuovamente uno scopo. Da fotografo professionista, non ho potuto fare a meno che cominciare a scattare fotografia creando una sorta di testimonianza visiva dell'impatto che Penguin ha avuto su mia moglie e su tutti noi. I miei figli mi hanno poi suggerito di usare Instagram per le foto e in poco tempo il numero dei nostri follower è schizzato alle stesse. Un servizio dell'Australian Broadcasting Corporation ha fatto il resto, facendo sì che la storia diventasse virale e conosciuta in tutto il mondo".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Penguin Bloom è Glendyn Ivin, regista australiano ben affermato nel mondo della televisione e della pubblicità. Considerato come uno dei registi televisivi più potenti e influenti della sua nazione, ha nella sua carriera cominciata con una Palma d'Oro al miglior cortometraggio al Festival di Cannes 2003… Vedi tutto

Note

Basato su una storia vera.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2021
2021
Uscito nelle sale italiane il 12 luglio 2021
2020
2020
Naomi Watts
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito